in

Cos’è un Hurdle Rate?

Un hurdle rate è il tasso minimo di rendimento di un progetto o di un investimento richiesto da un gestore o investitore. Consente alle aziende di prendere decisioni importanti sull’opportunità o meno di perseguire un progetto specifico. L’hurdle rate descrive la compensazione appropriata per il livello di rischio presente: i progetti più rischiosi generalmente hanno tassi di hurdle rate più elevati rispetto a quelli con un rischio minore. Al fine di determinare il tasso, sono alcune delle aree che devono essere prese in considerazione: rischi associati, costo del capitale e rendimento di altri possibili investimenti o progetti.

PUNTI CHIAVE

  • Un tasso minimo è il tasso minimo di rendimento richiesto per un progetto o un investimento.
  • I tassi di ostacolo consentono alle aziende di capire se devono perseguire un progetto specifico.
  • I progetti più rischiosi hanno generalmente un tasso di soglia più elevato, mentre quelli con tassi più bassi hanno un rischio inferiore.
  • Gli investitori utilizzano un tasso minimo in un’analisi del flusso di cassa scontato per arrivare al valore attuale netto di un investimento per valutarne il valore.
  • Le aziende spesso usano il loro costo medio ponderato del capitale (WACC) come tasso minimo.

Capire un tasso di ostacolo

I tassi di ostacolo sono molto importanti nel mondo degli affari, soprattutto quando si tratta di impegni e progetti futuri. Le aziende determinano se intraprenderanno progetti di capitale in base al livello di rischio ad essi associato. Se un tasso di rendimento atteso è superiore all’hurdle rate, l’investimento è considerato valido. Se il tasso di rendimento scende al di sotto dell’hurdle rate, l’investitore può scegliere di non andare avanti. L’hurdle rate viene anche definito rendimento di pareggio.

Esistono due modi per valutare la fattibilità di un progetto. Nel primo, un’azienda decide in base all’approccio del valore attuale netto (NPV) eseguendo un’analisi del flusso di cassa scontato (DCF).

I flussi di cassa sono scontati a un tasso fisso, che l’azienda sceglie come tasso minimo di rendimento necessario per un investimento o progetto; l’hurdle rate. Il valore dei flussi di cassa scontati dipende dal tasso utilizzato per l’attualizzazione. Il costo complessivo del progetto viene quindi sottratto dalla somma dei flussi di cassa scontati utilizzando l’hurdle rate per arrivare al valore attuale netto del progetto. Se il NPV è positivo, l’azienda approverà il progetto. Spesso le aziende utilizzano il loro costo medio ponderato del capitale (WACC) come livello minimo.

Nel secondo metodo, il tasso di rendimento interno (TIR) ​​del progetto viene calcolato e confrontato con l’hurdle rate. Se l’IRR supera l’hurdle rate, molto probabilmente il progetto procederà.

Come utilizzare un tasso di ostacolo

Spesso, un premio per il rischio viene assegnato a un potenziale investimento per denotare l’importo previsto del rischio coinvolto. Più alto è il rischio, più alto dovrebbe essere il premio per il rischio, poiché prende in considerazione il fatto che se il rischio di perdere i tuoi soldi è più alto, così dovrebbe essere maggiore il ritorno sull’investimento. Un premio per il rischio viene generalmente aggiunto al WACC per arrivare a un livello minimo più appropriato.

L’utilizzo di un tasso minimo per determinare il potenziale di un investimento aiuta a eliminare qualsiasi pregiudizio creato dalla preferenza verso un progetto. Assegnando un fattore di rischio appropriato, un investitore può utilizzare l’hurdle rate per dimostrare se il progetto ha un merito finanziario indipendentemente da qualsiasi valore intrinseco assegnato .

Ad esempio, un’azienda con un tasso minimo del 10% per progetti accettabili molto probabilmente accetterebbe un progetto se ha un TIR del 14% e nessun rischio significativo. In alternativa, l’attualizzazione dei flussi di cassa futuri di questo progetto dell’Hurdle Rate del 10% porterebbe a un valore attuale netto ampio e positivo, che porterebbe anche all’accettazione del progetto.

Esempio di un tasso di ostacolo

Diamo un’occhiata a un esempio semplificato. Amy’s Hammer Supply sta cercando di acquistare un nuovo macchinario. Si stima che con questo nuovo macchinario possa aumentare le vendite di martelli, ottenendo un ritorno dell’11% sull’investimento. Il WACC per l’impresa è del 5% e il rischio di non vendere martelli aggiuntivi è basso, quindi viene assegnato un premio di rischio basso al 3%. L’hurdle rate è quindi:

WACC (5%) + Premio per il rischio (3%) = 8%

Poiché l’hurdle rate è dell’8% e il ritorno previsto sull’investimento è superiore all’11%, l’acquisto del nuovo macchinario sarebbe un buon investimento.

Svantaggi di un Hurdle Rate

I tassi di ostacolo in genere favoriscono progetti o investimenti che hanno tassi di rendimento elevati su base percentuale, anche se il valore in dollari è inferiore. Ad esempio, il progetto A ha un rendimento del 20% e un valore di profitto in dollari di $ 10. Il progetto B ha un rendimento del 10% e un valore di profitto in dollari di $ 20. Il progetto A sarebbe molto probabilmente scelto perché ha un tasso di rendimento più elevato, anche se restituisce meno in termini di valore complessivo in dollari.

Inoltre, la scelta di un premio di rischio è un compito difficile in quanto non è un numero garantito. Un progetto o un investimento può restituire più o meno del previsto e, se scelto in modo errato, ciò può portare a una decisione che non è un uso efficiente dei fondi o che si traduce in opportunità perse.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Cos’è uno scambio?

Cos’è uno scambio?

Cos’è un’importazione?

Cos’è un’importazione?