in

Analisi del prezzo delle azioni Caixabank

Dati sulle azioni CaixaBank

  • La capitalizzazione di mercato complessiva del gruppo CaixaBank è di 23.853,60 milioni di euro.
  • Il suo numero di titoli ammonta a 5 910 242 684.
  • Le azioni di CaixaBank sono quotate sul mercato continuo spagnolo.
  • Il suo mercato è, quindi, il Mercato Continuo.
  • Le azioni CaixaBank costituiscono anche la composizione dell’indice spagnolo, l’Ibex 35 .
  • Ovviamente il suo settore di attività è quello bancario.

Informazioni sul gruppo CaixaBank

Si potrebbe pensare che CaixaBank sia un’organizzazione bancaria come le altre, tuttavia la sua attività differisce notevolmente da quanto propongono le banche tradizionali. CaixaBank è, infatti, soprattutto una società di investimento specializzata nell’acquisizione di partecipazioni in società quotate o non quotate nei settori bancario, assicurativo e dei servizi legati a quest’area.

Con una rete di 4.897 agenzie in Spagna (secondo i dati di dicembre 2017), così come altri uffici in Marocco e Polonia, il gruppo CaixaBank impiega attualmente 36.972 persone in tutto il mondo. Gestisce oltre 218,3 miliardi di euro di saldo depositi e 202,9 miliardi di euro di saldo prestiti. I suoi clienti ammontano a oltre 13 milioni ed è il terzo più grande istituto finanziario spagnolo in termini di volume di attività, solo dietro Banco Santander e BBVA.

Oggi, oltre ai classici servizi bancari per privati ​​e aziende, CaixaBank offre altre soluzioni interessanti e innovative. Senza dubbio, per non restare indietro nella corsa contro le banche online, sempre più numerose e che offrono servizi bancari di base a un prezzo bassissimo o gratuitamente, le banche tradizionali devono innovare e proporre altre funzionalità che attraggano la clientela. Una di queste interessanti funzioni che CaixaBank offre è Smart Money, un servizio di gestione del portafoglio pensato in modo che ogni individuo possa investire in modo semplice e senza bisogno di conoscenza del mercato.
Un altro dei suoi servizi è AgroBank, una filiale agricola appositamente progettata per i lavoratori autonomi o gli imprenditori del settore agricolo.

Nel 2015, CaixaBank ha anche innovato con il prodotto HolaBank, la sua linea di business rivolta a clienti internazionali. Con l’obiettivo di raggiungere 500.000 clienti internazionali, la banca ha aperto varie filiali di questa filiale in molte delle città o comunità più turistiche della Spagna.

I principali concorrenti di CaixaBank

Il gruppo bancario CaixaBank è attualmente uno dei più grandi nomi della finanza in Spagna e svolge attività sia bancarie che assicurative. Per questo motivo è in diretta concorrenza con altri grandi gruppi del Paese e, come abbiamo potuto leggere sopra, si colloca al terzo posto nella classifica delle grandi banche spagnole. Di seguito vi suggeriamo di scoprire maggiori dettagli su questa classificazione per avere un’idea dei principali concorrenti di CaixaBank in Spagna.

  • Il Banco Santander , con l’acquisto di Abbey nel 2004, è oggi la più grande banca spagnola.
  • Il BBVA (Banco Bilbao Vizcaya Argentaria)  è al secondo posto in classifica.
  • CaixaBank è al terzo posto.
  • Bankia  è il numero 4 nel settore bancario spagnolo.
  • La Banca Popolare Spagnola  è la quinta.
  • Banco Sabadell è al sesto posto in classifica.
  • Bankinter è al numero 7.
  • Il Banco Pastor è l’ottava banca del paese.
  • Banca March è la nona.
  • ING Direct è al decimo posto della lista.

I principali partner di CaixaBank

En el 2005, CaixaBank y la compañía de seguros suiza Swiss Life France confirmaron la firma de una asociación comercial y de capital cruzado. El acuerdo comercial se basa en un intercambio de distribución cruzado: CaixaBank France venderá en sus ventanillas una gama completa de seguros de vida proporcionados por Swiss Life France, y este distribuirá soluciones de financiación inmobiliaria y de banco cotidianas proporcionadas por CaixaBank.

Nel 2014 CaixaBank ha acquisito Barclays Bank SAU, la parte dirigente in Spagna del business retail banking della banca britannica Barclays, per 800 milioni di euro. Dopo aver ottenuto le relative autorizzazioni, CaixaBank ha acquisito l’intero capitale sociale di Barclays España per 820 milioni di euro. Questa acquisizione ha rappresentato un aumento significativo di clienti, uffici, dipendenti e asset per il gruppo.

Sempre nel 2015,  la banca francese Société Générale ha  annunciato l’acquisizione dell’intera quota di minoranza del gruppo CaixaBank nella sua controllata di banca online Boursorama, ovvero circa il 20,5% del capitale e dei diritti di voto.

Nel 2016, Global Payments Inc, il principale fornitore mondiale di servizi di tecnologia di pagamento, CaixaBank e Erste Group Bank AG, ha annunciato un accordo che mirava a formare una joint venture per fornire affiliazione commerciale e servizi di pagamento in tre regioni chiave dell’Europa centrale e orientale. .

Nell’ottobre 2017, CaixaBank ha annunciato che da quel momento in poi avrebbe stretto una partnership con Apple Pay, il servizio di pagamento mobile, per poter pagare gli acquisti effettuati con il telefono del brand o con l’Apple Watch.

Analisi del prezzo delle azioni CaixaBank

Le azioni di CaixaBank sono attualmente quotate alla Borsa di Madrid (CABK) e sono incluse nel calcolo dell’indice azionario IBEX 35. Il gruppo ha iniziato le negoziazioni nel 2011, quando, come abbiamo visto sopra, l’agenzia proprietaria della banca vi ha trasferito le sue operazioni. del retail banking.

L’analisi tecnica degli ultimi dieci anni del prezzo del titolo CaixaBank è molto interessante, in quanto mostra il potenziale di volatilità di questi titoli, che hanno subito diversi trend ampi e molto volatili.

Dopo un calo al livello di 2,10 euro, il prezzo di questo titolo ha recuperato punti per raggiungere i 5,2 euro nel febbraio 2011. Purtroppo, dopo questo aumento, una nuova tendenza al ribasso ha fatto scendere nuovamente il suo prezzo verso 2,28 € nel maggio 2012. Questo è stato seguito da un leggero periodo di dubbio, seguito da un nuovo trend rialzista altamente volatile che ha consentito alle azioni di riguadagnare 4,90 euro a settembre 2014.

Da quest’ultimo aumento di prezzo, la quotazione del titolo CaixaBank ha subito ancora una volta gli effetti di una correzione al ribasso. Nei primi mesi del 2018 abbiamo potuto osservare una moderata stabilizzazione, motivo per cui le azioni di CaixaBank sono passate a una situazione più neutra. Dovrai tenere conto di queste variazioni per studiarne il comportamento in futuro.

Date chiave nella storia di CaixaBank

Per comprendere meglio l’entità che CaixaBank è oggi, dobbiamo rivedere brevemente le date chiave che hanno determinato la storia di questa azienda in Spagna.

Nel 2011, la Caja de Ahorros y Pensiones de Barcelona, ​​l’ente che possiede CaixaBank, ha ceduto la sua attività di retail banking a CaixaBank, oltre alle sue partecipazioni in altre due grandi società spagnole, Telefónica e Repsol . È stato da quest’anno che CaixaBank ha iniziato a fare trading.

Nel 2012, CaixaBank si è fusa con il gruppo Banca Cívica, un gruppo di diverse casse di risparmio in Spagna. Sempre nel 2012, il Banco de Valencia è stato trasferito a CaixaBank per un euro simbolico. Nel 2013 è stata approvata la fusione delle due banche.

Nel 2014 il gruppo La Caixa, di cui CaixaBank fa parte, ha deliberato una liquidazione per diventare fondazione bancaria ed effettuare una ristrutturazione.

Nel 2017, CaixaBank ha annunciato che a partire da quell’anno avrebbe cambiato la sua politica di distribuzione dei dividendi e avrebbe iniziato a distribuire dividendi annuali. In effetti, proponeva due pagamenti in contanti all’anno invece di dividendi trimestrali.
Lo stesso anno, CaixaBank ha lanciato un’offerta pubblica di acquisto per acquisire una maggiore partecipazione nella banca portoghese Banco Portugues de Investimento (BPI). È stata la prima grande operazione finanziaria tra i due paesi e la banca spagnola ora controlla oltre l’80% del capitale della banca portoghese.

Recentemente, a causa della crisi in Catalogna dovuta al processo di indipendenza, il gruppo La Caixa, di cui CaixaBank fa parte, ha deciso di spostare tutta la sua sede da Barcellona ad altre parti della Spagna.

Elementi a favore di un aumento del prezzo delle azioni Caixabank

Ora ti suggeriamo di scoprire alcuni elementi che ti aiuteranno a capire meglio come le azioni Caixabank possono progredire in futuro grazie alla comprensione delle capacità di crescita di questa azienda. Conoscere correttamente i punti di forza e di debolezza di questa azienda ti aiuterà a sapere come affrontare le future minacce del mercato e come sfruttare alcune opportunità.

Cominciamo riassumendo quali sono i principali punti di forza di questo gruppo e gli elementi che potrebbero aiutarli a svilupparsi ulteriormente:

  • Innanzitutto, Caixabank gode di una presenza molto forte nel mercato bancario spagnolo, poiché è uno dei più grandi gruppi in questo settore nel paese. Il marchio gode di ampia notorietà tra il pubblico e l’immagine dell’azienda è piuttosto moderna e ben accolta. Inoltre, Caixabank dispone di un’ampia rete di agenzie che copre l’intero territorio.
  • Ancora una volta, tra i principali punti di forza, possiamo citare il fatto che Caixabank tende a modernizzare i propri servizi ea svilupparsi sempre di più in alcuni segmenti del futuro, come i servizi di online banking.
  • Interessante anche la strategia di comunicazione e marketing di questo gruppo bancario che sembra dare i suoi frutti e ha già consentito alla banca di acquisire numerosi clienti.
  • Infine, possiamo anche apprezzare le diverse strategie di acquisizione strategica di Caixabank, come quella lanciata per l’acquisto di Bankia a settembre 2020, che le ha permesso di diventare un gigante del settore bancario nel Paese.

Argomenti a favore di una diminuzione del prezzo delle azioni Caixabank

Ora che abbiamo visto i vantaggi del gruppo Caixabank che potrebbero aiutare la sua crescita futura, saremo ora interessati ai suoi principali punti deboli. Alcuni di loro sono i seguenti:

  • In primo luogo, il gruppo Caixabank è fortemente esposto al mercato spagnolo, poiché è in questo Paese dove svolge la maggior parte delle sue attività e dove genera quasi il 94% del suo fatturato. Questa ampia esposizione è, ovviamente, un rischio in caso di crisi finanziaria o economica nel paese.
  • Si segnala inoltre che il gruppo Caixabank, nell’ambito della sua strategia di espansione geografica, continua ad essere circoscritto ad alcuni paesi europei, e che la sua presenza internazionale è estremamente debole rispetto alla presenza dei suoi principali concorrenti.
  • Un altro punto debole di Caixabank è proprio questa concorrenza e, soprattutto, la concorrenza di alcuni grandi player internazionali che rischiano di portar via quote di mercato nei prossimi anni.
  • Infine si può parlare anche di normativa e normativa bancaria, ormai da qualche anno sempre più stringenti e che, ovviamente, condizionano i risultati di questo gruppo, riducendone i margini di manovra.

Domande frequenti

Come si posiziona Caixabank nel mercato bancario spagnolo?

Il gruppo Caixabank non è ovviamente l’unico gruppo bancario che opera in Spagna, quindi deve affrontare la concorrenza di alcuni grandi player del settore. Nella classificazione degli attivi di queste banche, il leader del paese è attualmente il gruppo Santander, mentre il secondo nella classificazione è BBVA. Caixabank è al terzo posto in classifica, davanti a Banco Sabadell, Banco Popular, Bankinter, Unicaja, Ibercaja o Ktxabank. Questa classificazione può, ovviamente, evolversi nel tempo.

Dove e come seguire in tempo reale il prezzo delle azioni Caixabank?

Se vuoi fare analisi del prezzo delle azioni Caixabank e, soprattutto, analisi tecniche, devi essere in grado di accedere al prezzo diretto e in tempo reale di questi valori. Per fare questo, devi utilizzare un grafico azionario di qualità come quello che troverai sulle piattaforme di trading online del mercato o su alcuni siti web specializzati nel campo del mercato azionario.

Possiamo speculare sul calo del prezzo delle azioni Caixabank?

Per gestire le azioni Caixabank, non è obbligatorio speculare solo al rialzo. Si può scegliere di investire nel ribasso di questi titoli senza dover acquistare i titoli e rivenderli successivamente, praticando quella che viene chiamata vendita allo scoperto. Puoi farlo utilizzando alcuni tipi specifici di contratti, come contratti per differenza o CFD.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Analisi del prezzo delle azioni del Banco Popular

Analisi del prezzo delle azioni del Banco Popular

Analisi del prezzo delle azioni Repsol

Analisi del prezzo delle azioni Repsol