in

Come creare NFT Art – Guida passo passo

I token non fungibili (NFT) stanno gradualmente guadagnando popolarità non solo nel settore delle valute virtuali, ma a livello globale. Questa crescente popolarità ha spinto molte persone a cercare come creare arte NFT e alla fine a unirsi alla furiosa mania.

Innanzitutto, i token non fungibili sono risorse digitali costruite sulla tecnologia blockchain che rappresentano vari oggetti rari e unici come immobili virtuali, opere d’arte digitali, carte sportive da collezione e molti altri.

Molte persone guadagnano molti soldi da questi token, sia i commercianti (collezionisti) che i creatori (artisti).

Questo articolo rivelerà i vantaggi che gli artisti digitali ottengono dalla creazione di arte NFT. Fornisce inoltre una guida passo passo per creare arte NFT e risponde alle domande più frequenti che potresti avere sull’industria emergente.

Perché dovresti creare un NFT se sei un artista?

Nel corso della storia, gli artisti hanno lottato per guadagnare di più dalle loro opere anche quando il valore si apprezza. Ma, questo caso non è giusto dell’art. Se sei un artista, potresti prendere in considerazione la possibilità di creare un NFT per questi tre motivi principali:

Royalties a vita: gli artisti non solo guadagnano vendendo i loro token di arte digitale una volta, ma possono continuare a guadagnare da loro finché esistono quei token. Puoi programmare le royalty nella tua opera d’arte digitale e questo ti consente di ricevere una percentuale sul profitto delle vendite ogni volta che l’opera d’arte viene venduta a un nuovo utente.

La percentuale programmata nelle opere d’arte può variare dal 2,5% al ​​10%, e questo garantisce di ricevere interessi sulle rivendite a vita dell’arte NFT.

Più economico da configurare: poiché la vendita d’arte NFT viene condotta online tramite vari mercati peer-to-peer a un pubblico globale, non è necessario spendere soldi per case d’asta e gallerie d’arte. Ciò consente di mantenere una parte significativa del profitto realizzato dalle vendite.

Verificabile e autentico: sebbene chiunque possa visualizzare il token della tua opera d’arte digitale, collegarsi ad esso o persino scaricarlo, è di proprietà di una sola persona alla volta.

Una volta inserito nella blockchain, possiede un inconfondibile certificato di autenticità perché l’autore, il prezzo di acquisto, i successivi proprietari e i prezzi di acquisizione sono visibili e viaggiano con il pezzo. Ciò contribuisce a un livello di trasparenza del mercato che non è mai esistito nel mondo dell’arte tradizionale.

La sezione successiva fornisce una guida dettagliata su come creare l’arte NFT.

Come realizzare NFT Art in 6 semplici passaggi

Puoi creare un token di arte digitale seguendo attentamente i passaggi seguenti:

  1. Seleziona un mercato NFT( OpenSea.io è il più grande mercato NFT del settore)Questo è il primo passo per creare la tua opera d’arte NFT. Ci sono due categorie di questo mercato peer-to-peer tra cui puoi scegliere, sono:
    • Piattaforme curate: questa categoria di marketplace NFT consente solo agli artisti autorizzati di coniare o creare token di arte digitale. Si concentrano principalmente su token di arte digitale di alta qualità, non solo su semplici oggetti da collezione di bassa qualità.Piattaforme come SuperRare sono mercati NFT curati. Hanno commissioni di transazione più elevate e minore flessibilità sulle percentuali di royalty che puoi programmare nella tua opera d’arte.
    • Piattaforme self-service: questa categoria del mercato peer-to-peer consente a tutti di creare la propria NFT con ciò che desiderano. Quindi, puoi creare il tuo con una foto, un video o un file audio. Ti consente inoltre di impostare la percentuale di royalty che desideri addebitare per ogni vendita di token.Piattaforme come OpenSea e Rarible rientrano in questa categoria. Un rischio associato a questa categoria di mercato NFT è che di solito ci sono troppi imitatori e truffatori.

    Dopo aver selezionato il marketplace che desideri utilizzare e aperto un account con esso, è il momento del passaggio successivo. Tuttavia, poiché questo articolo promette di essere adatto ai principianti, utilizza il mercato, OpenSea, come caso di studio su come creare il tuo token di arte digitale.

  2. Configura un portafoglio digitaleIl prossimo passo è creare un portafoglio digitale per memorizzare sia le tue criptovalute che i tuoi NFT. Sì, le criptovalute, Ether appunto, sono necessarie nel processo di creazione di NFT.Sarebbe utile se avessi Ether poiché diversi NFT vengono creati sulla blockchain di Ethereum. L’ETH viene utilizzato per pagare la tassa del gas, il costo della transazione blockchain di Ethereum prima di elencare qualsiasi token che hai creato.OpenSea di solito consiglia di utilizzare l’estensione Google Chrome del portafoglio di criptovaluta MetaMask, acquistare il tuo ETH e prepararsi a coniare NFT.

    Tuttavia, supponiamo che tu abbia già un altro portafoglio di criptovaluta con ETH al suo interno. In tal caso, puoi creare un portafoglio Metamask e trasferire l’ETH dal tuo portafoglio originale al portafoglio MetaMask.

    Costa da £ 10 a £ 200 di ETH per pagare le tasse del gas durante la creazione di un NFT. Quindi, se i tuoi fondi sono pronti, passa al passaggio successivo.

  3. Crea la tua collezioneNon stai ancora creando il tuo token per le arti digitali a questo punto. Sull’interfaccia del tuo account OpenSea, vedrai Le mie collezioni; cliccalo. Serve come un negozio o una galleria delle tue arti digitali.Ora devi personalizzare la tua collezione inserendo un nome per essa, scrivendo la descrizione e caricando un’immagine di visualizzazione. Questo crea le basi per mostrare le tue opere d’arte quando le hai create.
  4. Creare il tuo token per le arti digitali
    Una volta completata la raccolta, è il momento di entrare nel processo principale di creazione del tuo NFT. Fai clic su Aggiungi nuovo elemento e ti fornirà la possibilità di caricare metadati che includono file visivi (JPG, PNG, GIF, ecc.), Audio (MP3, ecc.) e 3D (GLB, ecc.) e dare il tuo token un nome.Puoi scegliere di coniare un numero illimitato di gettoni, ma lo fai uno alla volta. È anche importante notare quante edizioni dello stesso token si desidera creare.

    • Token autonomo: ciò implica che puoi creare solo una copia di quel particolare token di arte digitale, rendendolo ancora più prezioso.
    • I token di edizione: qui crei quante più copie possibile dello stesso token. Devi solo aggiungere il numero di edizione per differenziare ogni replica.

    Successivamente, puoi aggiungere proprietà, livelli e statistiche ove pertinenti, in quanto consentono agli acquirenti che stanno esplorando la tua collezione di filtrare le tue opere d’arte. Le proprietà possono essere qualcosa come la data in cui hai creato il token.

    Dopo aver aggiunto tutti i dettagli necessari, inclusi i collegamenti social, l’immagine aggiornata, la descrizione e il nome, fai clic su “Crea” per aggiungere il tuo NFT alla blockchain e questo passaggio richiederebbe che ETH paghi per l’approvazione e le tasse del gas.

    Successivamente, puoi scegliere i token di pagamento che desideri accettare per la tua arte digitale. Puoi anche selezionare la percentuale di royalty da ricevere sulle vendite secondarie della tua opera d’arte.

  5. Mettere in vendita la tua opera d’arteDopo aver creato i tuoi NFT, la prossima cosa da fare è metterli in vendita. Puoi scegliere un’inserzione o un’asta a prezzo fisso e impostare il prezzo.Se è la prima volta che crei e vendi un NFT, dovrai pagare una tassa sul gas prima di elencare la tua opera d’arte.
  6. Promuovi il tuo lavoro sui social mediaPer creare più possibilità di vendere il tuo lavoro, dovrai creare una base di fan consistente. Pertanto, devi condividere il tuo collegamento diretto con i potenziali acquirenti e promuovere la tua opera d’arte ai fan sui social media per aiutarli a scoprirla.

Puoi creare arte NFT senza codificare?

Puoi creare la tua arte NFT senza scrivere alcun codice.

La guida passo passo fornita sopra è un tipico esempio di creazione di un token di arte digitale senza codifica. È adatto ai principianti e ti metterà sulla strada giusta per possedere i diritti di proprietà sui tuoi token di arte digitale.

Nel frattempo, alcune piattaforme NFT forniscono anche una guida su come farlo e probabilmente sarai in grado di farlo finché potrai usare Internet.

FAQ

Le NFT sono criptovalute?

Sebbene gli NFT siano un tipo di token crittografico, sono molto diversi dalle criptovalute. Questa differenza si verifica perché non sono intercambiabili.

Le criptovalute possono essere scambiate tra loro allo stesso valore. Ad esempio, un bitcoin può essere scambiato con un altro bitcoin senza ridurre o aumentare il valore. Ma non puoi scambiare un token non fungibile con un altro alla stessa velocità. Non esistono due NFT uguali, anche se provengono dallo stesso branco.

Quali rischi sono associati agli NFT?

Il conio e il commercio di NFT non sono solo raggi di sole e arcobaleni. Ci sono diversi rischi ad esso collegati. Loro includono:

  • Troppe speculazioni: in questo momento, il mercato è altamente speculativo, con molti nuovi investitori che cercano di ottenere rapidi ritorni sui loro soldi. Ciò aumenta il rischio che le persone perdano fondi, soprattutto se l'”hype” iniziale svanisce.
  • Tassi di commissione del gas elevati: a volte, il tasso addebitato per la transazione sulla blockchain di Ethereum può diventare molto alto, il che influirà contemporaneamente sul prezzo dell’NFT. A volte, se i token sono troppo esorbitanti senza molto valore, perde potenziali acquirenti e provoca perdite per il creatore.
  • Potresti non effettuare vendite non appena crei i tuoi NFT. La tua opera d’arte potrebbe essere persa nella stragrande maggioranza delle altre opere d’arte e dovrai lavorare sodo per portarle all’attenzione dei collezionisti. Sarebbe anche meglio avere una grande base di fan per vendere i tuoi token per grandi somme di denaro.

Dove posso acquistare e vendere NFT?

A differenza delle criptovalute, le NFT non vengono scambiate in borsa principalmente a causa della loro intercambiabilità. Tuttavia, possono essere acquistati e venduti su vari mercati peer-to-peer. Esempi popolari includono OpenSea, Rarible, SuperRare, Maker’s Place, ecc.

Conclusione

Il mercato NFT è ancora relativamente giovane e ci sono molti potenziali di crescita.

Alcuni anni fa, l’intero mercato NFT non valeva più di 30 milioni di sterline. Tuttavia, negli ultimi mesi, con il clamore intorno ai token non fungibili che ha raggiunto figure e istituzioni più alte e importanti come Mark Cuban, la National Basketball Association (NBA) e molti altri che si sono uniti alla tendenza, il mercato è attualmente seduto a oltre 300 milioni di sterline. .

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Muquim Ahmed: biografia, famiglia, salario e patrimonio

Muquim Ahmed: biografia, famiglia, salario e patrimonio

Come promuovere la raccolta NFT

Come promuovere la raccolta NFT: tutti i modi gratuiti e a pagamento