in

Fertilizzanti di Potassio: Qual è la Differenza tra SOP e MOP?

La popolazione mondiale continua a crescere, e così anche la domanda di colture agricole. Non sorprende che diventi sempre più importante per gli agricoltori coltivare più colture in modo più efficiente.

È qui che entrano in gioco i fertilizzanti di potassio: non solo aumentano la qualità alimentare, ma aumentano anche il rendimento delle colture. Gli agricoltori utilizzano vari fertilizzanti per coltivare le colture, ma i due più comuni sono solfato di potassio (SOP) e cloruro di potassio (MOP).

Il Canada è di gran lunga il paese leader nel potassio, con una produzione annuale che supera i 16 milioni di tonnellate metriche (MT) nel 2022. La Cina ha preso il secondo posto in termini di produzione totale di potassio con 6 milioni di MT, seguita dalla Russia al terzo posto con 5 milioni di MT.

Gli investitori interessati al mercato globale dei fertilizzanti di potassio dovrebbero conoscere la differenza tra SOP e MOP. Continua a leggere per scoprire i loro usi comuni, così come i metodi di produzione e quali aziende stanno estraendo questi materiali.

Fertilizzanti di Potassio: Cos’è il cloruro di potassio?

Il MOP, o cloruro di potassio, è il fertilizzante di potassio più comunemente impiegato e può essere utilizzato per coltivare una varietà di alimenti, in particolare verdure che amano il cloruro come le barbabietole da zucchero, il mais, il sedano e la bietola da costa. Può essere vantaggioso per i terreni poveri di cloruro, contribuendo a sviluppare resistenza alle malattie nelle piante.

Ci sono alcuni svantaggi in questo tipo di fertilizzante di potassio. Ad esempio, se nel terreno sono presenti livelli elevati di cloruro o se l’acqua di irrigazione viene utilizzata per coltivare le colture, l’aggiunta di MOP può creare uno sbilanciamento tossico nei nutrienti delle piante. Ciò significa che i livelli del fertilizzante devono essere gestiti con attenzione e il MOP deve essere utilizzato solo per alcune colture.

Tuttavia, il MOP rimane uno dei fertilizzanti commerciali più diffusi nella famiglia del potassio, con oltre 34,6 milioni di MT consumati nel 2021 rispetto a soli 1,8 milioni di MT di SOP. Le prospettive per il mercato dei fertilizzanti di potassio nel suo complesso rimangono positive, anche se nel 2023 i prezzi del MOP sono scesi rispetto ai massimi raggiunti nel marzo 2022 – tali livelli sono diventati alla fine proibitivi per gli agricoltori. Sebbene i prezzi dovrebbero rimanere contenuti nel 2024, la domanda di cloruro di potassio è destinata a crescere a un tasso di crescita annuo composto del 4,13 percento tra il 2023 e il 2030.

Nutrien (TSX:NTR, NYSE:NTR), una società formata dalla fusione di Potash Corporation of Saskatchewan e Agrium, è un importante produttore di MOP. Tuttavia, a causa della prevista futura domanda di fertilizzanti che promuovono la produzione di colture e la crescita delle piante, molte piccole aziende hanno iniziato ad esplorare e sviluppare i propri progetti di potassio.

Ad esempio, Highfield Resources (ASX:HFR) è un esploratore di MOP che sta lavorando per portare il suo progetto di potassio Muga, in Spagna, in produzione. Muga dovrebbe produrre più di 1 milione di MT di MOP all’anno, con un EBITDA che arriverà a circa 410 milioni di euro all’anno una volta raggiunta la piena produzione. Si prevede che Muga entrerà in fase di costruzione all’inizio del 2024.

La Western Potash, con sede in Saskatchewan, una controllata di Western Resources (TSX:WRX), ha iniziato la produzione a caldo a metà del 2020 come parte della costruzione della miniera di fase 1 del suo progetto di potassio MOP di Milestone. La messa in servizio dell’impianto di lavorazione è iniziata a maggio 2023, con la produzione dell’impianto prevista per dicembre.

Gensource Potash (TSXV:GSP), anch’essa con sede in Saskatchewan e focalizzata sul MOP, ha annunciato all’inizio del 2020 che l’azienda chimica per l’agricoltura HELM sarebbe stata l’acquirente per il progetto di Tugaske della società nella provincia. Il progetto è pronto per la costruzione e il finanziamento è in corso. Aziende come Verde AgriTech (TSX:NPK, OTCQB:AMHPF), Sage Potash (TSXV:SAGE, OTCQB:SGPTF) e Karnalyte Resources (TSX:KRN) sono tutte coinvolte nell’esplorazione, nello sviluppo e nella produzione di fertilizzanti MOP.

Fertilizzanti di Potassio: Cos’è il solfato di potassio?

SOP è considerato un fertilizzante di potassio di qualità premium. Contiene due nutrienti chiave per la crescita delle colture: potassio e zolfo. Utilizzando il SOP si migliora sia la qualità che il rendimento delle colture e si rendono le piante più resistenti alla siccità, al gelo, agli insetti e persino alle malattie. Il SOP può migliorare l’aspetto e il sapore degli alimenti e aumentare la capacità delle piante di assorbire nutrienti chiave come fosforo e ferro.

Più spesso, il SOP è utilizzato su colture di alto valore come frutta, verdura, noci, tè, caffè e tabacco. Funziona meglio su colture sensibili al cloruro, che può essere tossico per alcune piante di frutta e verdura.

Il SOP non è un minerale naturalmente presente, e di solito deve essere prodotto attraverso metodi chimici. A causa dei processi intensivi di risorse utilizzati per crearlo, il SOP ha un prezzo più alto del MOP. Il metodo più comune utilizzato per produrre il fertilizzante SOP è chiamato processo di Mannheim. Coinvolge versare potassio e altri minerali grezzi in un forno a muffola riscaldato oltre i 600 gradi Celsius, creando una reazione tra cloruro di potassio e acido solforico. I fertilizzanti prodotti in questo modo rappresentano circa il 50-60 percento dell’offerta globale di SOP.

Il secondo modo più comune di fare il SOP, che rappresenta circa il 25-30 percento dell’offerta, è reagire il cloruro di potassio con vari sali solfato per formare quello che viene chiamato doppio sale.

“Il materiale grezzo più comune impiegato per questo scopo è il solfato di sodio. Il solfato di sodio, sia sotto forma di mirabilite (noto anche come sale di Glauber) che di salamoia solfata, viene trattato con salamoia satura di MOP per produrre glaserite”, spiega Kalium Lakes (ASX:KLL, OTC Pink:KLLKF), una società australiana focalizzata sul SOP, sul suo sito web. “La glaserite viene separata e trattata con salamoia fresca di MOP, decomponendosi in solfato di potassio e cloruro di sodio.”

Ci sono anche operazioni che producono questo tipo di fertilizzante di potassio utilizzando miscele di sale da salamoie naturali. Ciò richiede salamoie con alti livelli di solfato che sono tipicamente trovati nei laghi salati. Le aziende in grado di utilizzare salamoie naturalmente presenti includono Compass Minerals International (NYSE:CMP), che opera da Overland Park nel Kansas, e la SQM del Cile (NYSE:SQM), che ha operazioni nel Salar de Atacama. La SQM è anche un importante produttore di litio.

Ci sono anche aziende più piccole di fertilizzanti di potassio che alla fine pianificano di produrre SOP, tra cui Agrimin (ASX:AMN) che dice che il suo progetto di Mackay nell’Australia occidentale sarà pronto per lo scavo nel 2024.

Considerazioni Finali su SOP e MOP

Capire la differenza tra SOP e MOP è fondamentale per gli investitori che vogliono investire nel settore dei fertilizzanti. I potenziali partecipanti al mercato dovrebbero anche considerare la salute e le prospettive generali dell’industria e, per quanto riguarda le azioni, farebbero bene a considerare fattori comuni come giurisdizione, gestione e finanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Investire in Azioni con Dividendi: Cosa Sono?

invest crypto 34

Previsione dei prezzi WBETH 2024-2030: è un buon investimento?