in

Futuro nero secondo la BCE


Secondo il rapporto mensile della BCE le spinte protezionistiche tendono ad ampliarsi, minacciando fortemente il sostegno alla globalizzazione, che si sta indebolendo molto in parecchie regioni del mondo.
L’Eurotower non sembra tuttavia sorpresa
di questo risultato, visto che, in un momento difficile e di grande crisi economica come questo, il protezionismo sembra essere la risposta più “scontata” da mettere in atto. Per la BCE è tuttavia necessario “arginare le richieste di misure di questo tipo perché la Storia insegna che «’impatto del protezionismo sulla crescita e sul benessere delle persone è sostanzialmente negativo”.
Altro punto sul quale si sofferma la BCE è quello dei conti pubblici, alla luce del forte aumento del deficit di bilancio avutosi in tutti i paesi dell’area euro, sottolineando come l’indebolimento economico rischi di minare il gettito fiscale. A tal proposito la BCE si riferisce ai dati diffusi dalla Commissione Europea i quali prevedono che il disavanzo di bilancio medio che nel 2008 è stato di circa l’1,7% del Pil , salirà nel 2009 a ben il 4%, con ben 7 paesi dell’area euro che supereranno, quindi, la soglia del 3%. Previsoni al ribasso anche sull’inflazione. Ad indicarlo è la “Survey of Professional Forecasters“, l’indagine che raccoglie le previsioni degli esperti delle diverse aree euro, mentre negativi sembrano essere anche i dati sulla disoccupazione che nel 2009 si attesterà intorno all’8,7%, con un picco del 10% nell’anno successivo. La Bce mette in rilievo come “non hanno precedenti le revisioni al ribasso che gli intervistati hanno assegnato alle aspettative di crescita per il 2009: si aspettano ora che l’attività economica dell’area si contragga dell’1,7 per cento”.

Previsto per il 2009 e per il 2010 anche un netto caro-vita che si attesterà in media intorno all’1,6%, che non fa quindi ben sperare. A consolare solo il fatto che questi dati si basano su previsioni di esperti e che non costituiscono ancora ilparere ufficiale della BCE.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come non farsi clonare la carta di credito!

Come, dove e perchè: “Tol”, trading online