in

I Bond tra Tremonti e Tronchetti

Dura stoccata alle banche dal ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, che da Cernobbio le bacchette per le critiche piovute nei confronti dei cosiddetti Tremoni Bond.
“Quando dicono che non servono dicono una cosa contro l’interesse del paese”. Tremonti sottolinea che gli strumenti non sono costosi, perche’ sono strumenti di capitale, e che ”non sono fatti per le banche ma per le imprese”, mentre sulla deducibilita’ delle perdite sui crediti, commenta: “lo chiedano a Putin”.

Così in un momento delicato, nel quale le imprese guardano con interesse ai bond, Pirelli ha appena annunciato il suo piano di emissione.
”Al momento non abbiamo necessita’ di andare sul mercato – ha detto Marco Tronchetti Provera -. Abbiamo una posizione finanziaria molto solida”. Tronchetti si e’ poi detto cautamente ottimista sul tema della ripresa mentre sul tema dell’allarme sociale confida negli strumenti messi in campo per ‘attenuare l’impatto della disoccupazione’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Crisi economica: tempo di nuovi studi di settore

Google rischia multa per abuso di ricerche