in

La strategia del punto pivot

I punti pivot sono un indicatore grafico che non dovrebbe essere ignorato, indipendentemente dal fatto che tu esegua l’analisi tecnica da solo o la riceva regolarmente e in dettaglio dal tuo broker online. Molto apprezzati dagli investitori, i punti pivot danno indicazioni su possibili cambiamenti di tendenza, oltre a indicare quando è preferibile entrare o uscire dal mercato.  

Presentazione dei punti cardine:

Il livello dei punti pivot viene calcolato una volta al giorno. In questo modo, c’è un punto pivot per sessione di trading. La funzione principale di questo pivot point è indicare i livelli di supporto e resistenza di un prezzo.

Per ottenere questo punto, è necessario utilizzare contemporaneamente dati tecnici e psicologici. È rappresentato da una linea su un grafico.

In definitiva, il punto di rotazione è il punto da cui una tendenza può cambiare direzione verso l’alto o verso il basso. Quando si rompe più in alto, dà un segnale di acquisto, e quando si rompe più in basso, dà un segnale di vendita. Ma attenzione: i punti pivot cambiano regolarmente e dovrebbero quindi essere utilizzati solo per il trading a breve termine.

Utilizzo dei punti pivot per il trading

In generale, i punti pivot vengono utilizzati per determinare i migliori punti di ingresso o di uscita nel mercato. Pertanto, quando il prezzo di un asset si evolve oltre un punto di rotazione, è consigliabile speculare al rialzo. Al contrario, se il prezzo dell’asset evolve al di sotto del pivot point, è preferibile speculare al ribasso.

È anche possibile utilizzare il punto pivot per inserire ordini di stop loss . Questi ordini verranno inseriti appena sopra o sotto questo punto a seconda della direzione in cui stai speculando. Ciò ti consente di proteggerti da un cambiamento di tendenza.

Quindi, si può affermare che i punti pivot hanno più o meno la stessa funzione dei livelli di supporto e resistenza, poiché quando il prezzo è sopra questo punto viene considerato come supporto, mentre quando il prezzo si trova sotto il punto viene considerato come una resistenza. In altre parole, più un punto pivot resiste, più sarà un importante livello di supporto o resistenza.

In questo caso, è consigliabile essere cauti con l’uso di punti di articolazione, poiché questi possono rompersi o abbassarsi. È preferibile evitare l’uso di questo indicatore quando i prezzi evolvono solo in diretta prossimità a questo punto senza una reale volatilità.

È davvero efficace utilizzare i punti pivot?

Come abbiamo appena visto, la tecnica del punto pivot è estremamente utile se vuoi fare trading direttamente dai mercati in uno specifico asset.

Ovviamente anche questo metodo ha i suoi limiti. In primo luogo, non consente di conoscere la forza di un trend e, quindi, è impreciso rispetto all’affidabilità e alla capacità di sopportare il movimento osservato. Pertanto, si consiglia di non utilizzarlo da solo, ma di completarlo con altri indicatori come la volatilità.

Un altro punto debole del metodo del punto pivot, come tutti i metodi di investimento che si basano esclusivamente sull’analisi tecnica del prezzo delle azioni, è che non tiene conto di fattori esterni che possono influenzare le tendenze attuali. In effetti, tutti i bravi trader ti diranno che è essenziale utilizzare l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale allo stesso tempo per ottenere una strategia di investimento completa e affidabile. A tal proposito, ti consigliamo di verificare i dati fondamentali riguardanti il ​​tuo asset prima di basare la tua strategia su questo metodo.

Quindi, possiamo dire che il metodo del punto pivot è interessante se non viene utilizzato da solo, ma con altri indicatori tecnici e tenendo conto degli eventi e degli sviluppi economici del mercato corrispondente. È consigliato nel quadro di un’analisi completa.

Utilizzo dei punti pivot durante la sessione di trading

Vedremo ora come utilizzare i punti pivot in modo concreto durante la sessione di trading. Prima di tutto, e dopo aver visualizzato questi indicatori sul grafico azionario, vedrai che il pivot si sta dirigendo più in alto. Pertanto, prenderete una posizione per acquistare con un ordine di arresto di sicurezza il cui livello sarà inferiore a questo perno. Pertanto, se il segnale di acquisto inviato dal pivot è falso, le perdite saranno ridotte al minimo.

Definiremo quindi un primo obiettivo di prezzo al livello della prima resistenza. Quando il prezzo dell’asset raggiunge questa resistenza, possiamo impostare un nuovo obiettivo al rialzo alla seconda resistenza. Anche in questo caso proteggeremo i profitti ottenuti in precedenza inserendo uno stop order appena sotto la prima resistenza.

Quando il prezzo dell’asset raggiunge la seconda resistenza, è consigliabile approfittarne, ma in alcune situazioni può anche essere interessante mantenere la posizione aperta quando il prezzo ha la possibilità di essere più alto. Naturalmente, in questo caso penseremo di nuovo a proteggere i profitti precedenti inserendo un ordine di stop appena sotto la seconda resistenza.

L’uso dei punti pivot è senza dubbio uno dei metodi di investimento e analisi più convenienti che i trader possono seguire nel quadro dell’analisi tecnica. Tuttavia, monitoreremo che gli ordini di stop siano ben posizionati al di sotto delle diverse resistenze.

Qui abbiamo dato l’esempio di prendere una posizione al rialzo, ma ovviamente questa strategia si applica anche a una posizione al ribasso quando il pivot si evolve in quella direzione. In questo caso gli obiettivi saranno fissati sulle linee di supporto.

Sottolineeremo inoltre che questa strategia di pivot point non è sempre efficace, poiché il prezzo di un asset può evolversi perfettamente attorno al suo pivot senza una reale volatilità. In tal caso, è meglio evitare questo metodo e dare la preferenza ai punti di rotazione per attività altamente liquide che mostrano tendenze chiare e chiare. Pertanto, questa strategia è particolarmente adatta per il trading di azioni di grandi dimensioni.

Alcuni suggerimenti per massimizzare l’utilità dei punti pivot nel quadro del trading

In conclusione, ti forniremo ora alcune semplici regole da applicare quando utilizzi i punti pivot per aiutarti a migliorarne l’efficacia e la pertinenza.

In primo luogo, considerare sempre l’associazione di questo metodo con altri indicatori tecnici per rafforzare la rilevanza dei segnali ottenuti. Per massimizzare i risultati, la preferenza dovrebbe essere data in particolare agli indicatori di borsa, ma anche agli indicatori fondamentali che possono rendere un trend più volatile e quindi rendere più interessante il metodo del punto pivot. Grazie alle notizie e ai dati economici e finanziari è possibile anticipare meglio i futuri trend di fondo di un asset ei fattori che potrebbero influenzarlo. Non resta che garantire la presa di posizione con il metodo dei punti pivot per attuare la strategia e ottenere risultati conclusivi.

Il secondo consiglio che possiamo darti quando si tratta del metodo del punto di rotazione ha a che fare con l’ora del giorno in cui prenderai la posizione. Ti consigliamo in particolare di dare la preferenza al mattino o al pomeriggio, in quanto corrispondono agli orari in cui vengono effettuati tutti i nuovi calcoli pivot. Durante la sessione possono verificarsi alcuni imprevisti che sollevano interrogativi sulla rilevanza dei perni calcolati all’inizio della sessione. Pertanto, è preferibile assumere posizioni quando questi punti cardine si sono appena aggiornati e quando il mercato è meno volatile. In tal caso puoi anche inserire l’ordine di stop sopra il pivot più alto, e sotto e viceversa al pivot più basso. Ciò aumenterà la tua protezione contro il rischio di un’inversione inaspettata del mercato.

Infine, l’ultimo consiglio che ti daremo ha a che fare con il fatto che devi assolutamente adattare l’uso dei punti pivot al tuo stile di trading. Il day trading e lo swing trading utilizzeranno principalmente diversi punti pivot, con un punto pivot giornaliero per il day trading e un punto pivot settimanale nel quadro di una strategia di swing trading per controllare le tendenze globali della settimana e ottimizzare l’assunzione di posizioni. Infine, segnaleremo che i trader che decidono di investire nell’orizzonte di lungo termine possono utilizzare i punti pivot annuali, ma devono disporre di capitale sufficiente per affrontare movimenti correttivi intermedi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Analisi dei prezzi delle azioni Randstad

Analisi dei prezzi delle azioni Randstad

Correzione tecnica del mercato azionario: come funziona

Correzione tecnica del mercato azionario: come funziona