in

Mette all’asta la sua verginità per pagarsi gli studi

Sesso e soldi

Dopo poco più di una settimana, lasso di tempo in cui la sua pagina ha toccato i 30mila click e ricevuto 1.200 proposte, la studentessa neozelandese con indiscusse (ma discutibili) doti da on-line-trader a soli 20 anni, si è venduta ad uno sconociuto che ha vinto l’asta.

Quando interrogata su quali motivi l’hanno spinta a vendersi, cosciente degli eventuali rischi, ad uno sconociuto, la studentessa ha risposto:

“Certo che mi sono venduta per 23mila euro! Mi pago gli studi! L’offerta è andata ben oltre le mie aspettative, così ho accettato!”

Nel frattempo si accendono le polemiche anche contro Ineed, l’asta online che ha pubblicato l’annuncio. Il proprietario del servizio, Ross Mackenzie, ha replicato:

(foto ©Asdfing)

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
jumpstory download20200925 101002

Prestiti, l’andamento del settore

L’ABC dell’Assicurazione Auto