in

Potenziare la Decentralizzazione di Ethereum: La Proposta di Vitalik Buterin

Vitalik Buterin, co-fondatore di Ethereum, ha avanzato una proposta innovativa volta a migliorare la decentralizzazione del processo di staking su Ethereum. Questa iniziativa punta a penalizzare maggiormente i fallimenti correlati tra i validatori, al fine di favorire un’operatività indipendente e una partecipazione alla rete più diversificata e resiliente.

Favorire l’Operatività Indipendente dei Validatori

Buterin, nel forum di ricerca di Ethereum, ha esposto un meccanismo di staking che prevede sanzioni più severe per i validatori in caso di fallimenti correlati, specialmente quando questi sono gestiti dalla stessa entità. L’obiettivo è scoraggiare le grandi entità di staking dal monopolizzare il processo di validazione, promuovendo così una distribuzione più ampia delle operazioni di validazione attraverso la rete.

Affrontare i Fallimenti Correlati e la Dominanza dei Pool

La struttura delle penalità proposta mira a mitigare il rischio di fallimenti correlati all’interno dei pool di staking e dei grandi cluster di validatori, che spesso condividono infrastrutture e, di conseguenza, vulnerabilità. Introducendo penalità più elevate per i fallimenti simultanei, la proposta intende incentivare la decentralizzazione delle infrastrutture di staking, rendendo il staking solitario più attraente ed economicamente vantaggioso rispetto all’adesione a grandi pool di staking.

Simulazioni ed Implicazioni Economiche

Le simulazioni effettuate da Buterin suggeriscono che questo sistema di penalità anti-correlazione potrebbe ridurre il vantaggio competitivo delle grandi entità di staking, incoraggiando così validatori più piccoli e migliorando la decentralizzazione della rete. La proposta esplora inoltre vari schemi di penalità per garantire equità e minimizzare la dominanza dei grandi validatori, sottolineando l’importanza della diversità geografica e dei clienti all’interno dell’ecosistema Ethereum.

Le Sfide della Dominanza dei Pool di Staking

Nonostante l’attrattiva dei pool di staking e dei servizi di staking liquido come Lido, che consentono la partecipazione con quantità minori di ETH, sono emerse preoccupazioni riguardo la loro crescente dominanza e il potenziale per la “cartellizzazione”. Con Lido che controlla una parte significativa dell’ETH totalmente staked, all’interno della comunità Ethereum si avverte sempre più l’esigenza di esplorare meccanismi che incoraggino una partecipazione e una distribuzione delle ricompense più equa.

La proposta di Vitalik Buterin rappresenta un approccio innovativo per potenziare la decentralizzazione di Ethereum attraverso penalità mirate per i fallimenti correlati dei validatori. Mentre la comunità e gli sviluppatori continuano a discutere i meriti e la potenziale implementazione di questo sistema, la proposta sottolinea l’impegno costante di Ethereum nel mantenere una rete sicura, decentralizzata ed equa per tutti i partecipanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

invest 13

Quali sono alcuni modi per potenzialmente fare 500 euro al giorno attraverso gli investimenti online?

invest 17

Prospettive Ottimistiche per Bitcoin nel 2024: Oltre l’Effetto Halving