in

UE:disoccupazione mai così alta

Aumenta il tasso di disoccupazione nei paesi europei.
Sempre più persone sono alla ricerca di un occupazione che pare difficile da trovare. In aprile il tasso di disoccupazione si è infatti attestato sul 9,2% contro l’8,9% del mese di marzo.

A renderlo noto è l’Eurostat, l’ufficio europeo di statistica che specifica anche che un livello così alto non si raggiungeva dal 1999.
Ad aprile le persone occupate erano circa 14,579 milioni nella zona dell’euro e 20,825 milioni nell’Unione Europea. In rapporto a marzo, il numero dei senza lavoro è aumentato di 556.000 unità nell’Ue-27 e di 396.000 nella zona dell’euro.
Rispetto a marzo i disoccupati sono aumentati di 4,653 milioni nell’Ue-27 e di 3,100 milioni nella zona dell’euro, mentre i tassi più elevati si sono registrati in Spagna (18,1%), Lettonia (17,4%) e Lituania (16,8%), quelli più bassi sono stati rilevati in Olanda (3,0%) e in Austria (4,2%).

Il dato italiano è invece tra quelli non disponibili. In aprile 2009, il tasso di disoccupazione dei giovani con meno di 25 anni è stato del 18,5% nella zona dell’euro e del 18,7% nell’Ue-27. Un anno fa era del 14,7% in entrambe le zone.
www.finanzaoggi.it Previsioni nere dall’UE

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Iniziativa del Risparmio: www.occhi-aperti.it

Settore auto:buona la ripresa