in

2 Azioni “forti” che vengono scambiate a prezzi vantaggiosi

L’investitore esperto sa che il momento migliore per acquistare è quando un titolo ha un prezzo basso. Una delle citazioni più note di Warren Buffett è “Sii pauroso quando gli altri sono avidi e avido quando gli altri hanno paura”. O in altre parole, il momento di comprare è quando tutti gli altri scappano.

Ray Dalio, il genio degli investimenti dietro Bridgewater Associates, esprime un pensiero simile in parole diverse. “Fai l’opposto di quello che sono i tuoi istinti”, dice, consigliando agli investitori di non fidarsi mai del loro istinto.

Per gli investitori al dettaglio, ciò significa che le azioni che sono scese a prezzi stracciati potrebbero essere solo il biglietto. Hanno un prezzo basso per una ragione, e alla base, quella ragione è che gli investitori hanno abbandonato la nave.

La folla ha fatto una scelta; ma alcuni analisti di strada vedono questa come un’opportunità. Utilizzando il database di TipRanks , abbiamo individuato due titoli abbattuti che hanno ottenuto abbastanza elogi dalla Street per guadagnare una valutazione di consenso “Strong Buy”.

Coherus Biosciences ( CHRS )

Inizieremo nel settore delle biotecnologie, dove Coherus Biosciences sviluppa e produce farmaci biosimilari. Si tratta di medicinali biologici progettati per essere simili in funzione e mirati a un medicinale di riferimento approvato per il quale i brevetti sono scaduti. I biosimilari a basso costo sono visti come un modo per espandere l’accesso dei pazienti al mercato della medicina biologica.

Coherus ha attualmente un prodotto approvato e sul mercato e una pipeline attiva con quattro farmaci biosimilari aggiuntivi. I programmi di sviluppo includono trattamenti in oncologia, immunologia e oftalmologia.

Il prodotto approvato, Udenyca, è un biosimilare di Neulasta (pegfilgrastim), che stimola la produzione di globuli bianchi ed è utilizzato per stimolare l’attività del midollo osseo nei pazienti chemioterapici. Udenyca è stato approvato dalla FDA e dall’UE nell’autunno del 2018. È stato commercializzato come alternativa a basso costo a Neulasta, il cui prezzo è triplicato dalla sua introduzione.

I progetti della pipeline di Coherus includono biosimilari per Humira (un trattamento per il morbo di Crohn), Avastin (un trattamento per vari tumori oculari) e Lucentis (un trattamento per la degenerazione maculare e la retinopatia diabetica). La maggior parte di questi farmaci è in studi clinici di fase 3; CHS-1420, il biosimilare Humira, è attualmente nel processo di domanda di licenza biologica (BLA), una pietra miliare chiave prima che il farmaco possa essere commercializzato.

Di solito, un’azienda farmaceutica con un prodotto solido sul mercato e una pipeline attiva potrebbe aspettarsi di vedere aumentare le sue azioni, ma le azioni CHRS sono in calo, avendo perso il 39% dal picco nel gennaio di quest’anno.

Nel suo recente rapporto Q1, Coherus ha mostrato una forte perdita di utili. L’EPS si è attestato a $ 2,37 negativi, ben lontano dall’utile EPS di 12 cent riportato nel quarto trimestre. Nella riga superiore, gli 83 milioni di dollari di entrate dichiarate sono stati i più bassi degli ultimi due anni. Le perdite sono state attribuite dalla società a un pagamento una tantum di 145 milioni di dollari a Junshi Biosciences in connessione con il programma toripalimab.

L’analista di Maxim Jason McCarthy riconosce che CHRS è in una situazione difficile, ma crede che l’azienda possa tracciare una rotta.

“La mancanza [Q1] è stata in gran parte determinata dalla pressione sui prezzi e dalle dinamiche delle scorte che hanno ridotto il volume delle vendite per Udenyca. L’azienda prevede una crescita nel 2H21, poiché i clienti torneranno da OnPro a siringhe preriempite dopo una pandemia. Detto questo, la pressione sui prezzi giocherà probabilmente un ruolo in futuro, con Amgen che riduce il prezzo per il marchio Neulasta al di sotto del biosimilare “, ha osservato McCarthy.

McCarthy prosegue parlando del percorso in avanti di CHRS: “Come i farmaci generici, la concorrenza e l’erosione dei prezzi, per i biosimilari erano una questione di quando, non se. Coherus ha mantenuto una buona disciplina dei prezzi, ma con l’aumento della concorrenza e il taglio da parte di Amgen, è probabile che la pressione sui prezzi rallenti la crescita di Udenyca. A nostro avviso, la pipeline rimane attraente per il medio-lungo termine, in particolare con il passaggio all’immunoncologia … “

L’outlook dell’analista supporta un rating Buy e il suo obiettivo di prezzo di $ 22 implica un potenziale di rialzo di un anno del 66%.

Nel complesso, a Wall Street piace ancora Coherus. Il titolo ha 7 revisioni recenti e sono tutti d’accordo sull’acquisto del titolo, dando alle azioni CHRS una valutazione unanime di consenso Strong Buy. Il titolo viene venduto a $ 12,95 e il suo obiettivo di prezzo medio di $ 24,86 implica un rialzo del 92% nei prossimi 12 mesi.

New Oriental Education (EDU )

Cambiamo marcia, spostiamoci in Cina. Il gigante asiatico ha un enorme settore dell’istruzione, un prodotto sia degli 1,35 miliardi di persone del paese che del suo imperativo culturale di fornire un’istruzione solida ai bambini. Il risultato: una fiorente economia di tutoraggio privato, a scopo di lucro e aziende educative. La New Oriental Education vive in questo settore; l’azienda offre tutoraggio per studenti primari e secondari, corsi di preparazione all’università, corsi di preparazione ai test di valutazione e formazione in lingue straniere. Fornisce inoltre servizi tecnologici, inclusi prodotti software educativi proprietari.

New Oriental ha riportato i risultati fiscali del terzo trimestre ad aprile e i risultati hanno superato le aspettative. I ricavi della linea superiore sono cresciuti del 29% su base annua, raggiungendo 1,19 miliardi di dollari USA, mentre l’EPS è arrivato a 10 centesimi, dove gli analisti si aspettavano di vedere 7 centesimi per azione. I guadagni sono stati guidati da un aumento del 42% su base annua dell’iscrizione totale degli studenti a corsi di tutoraggio accademico e preparazione ai test. L’azienda ha inoltre ampliato la sua portata nelle scuole cinesi e ha continuato ad aprire centri di apprendimento indipendenti.

Nonostante tutto ciò, e nonostante il balzo del 20% di oggi, le azioni della New Oriental Education sono ancora in calo di oltre il 40% da inizio anno a seguito di una repressione da parte dei regolatori governativi. La Cina moderna non si è mai sottratta alla burocrazia e l’attuale regime ha iniziato a reprimere l’industria dell’istruzione a scopo di lucro.

Il risultato immediato è stato un prezzo delle azioni più basso, ma forse un’opportunità a lungo termine, secondo l’analista di Nomura Jessie Xu .

“Con l’eccesso di politiche sull’intero settore, riteniamo che EDU dovrebbe essere il più resiliente tra i colleghi. Ci aspettiamo che il mercato apprezzerà la sua presenza leader, la strategia di marketing conservativa, la forte solidità del capitale e l’esposizione minima all’istruzione prescolare “, ha osservato Xu.

L’analista ha aggiunto: “Sebbene EDU non sia immune dai potenziali rischi del settore a breve termine, riteniamo che qualsiasi limitazione alla licenza [ sic ] e alla gestione avanzata delle tasse universitarie devasterà un certo numero di attori più piccoli e alla fine porterà benefici a EDU come settore leader nel medio termine, assumendo che non vi siano cambiamenti sostanziali dal lato della domanda “.

Secondo Xu, questo è un titolo da acquistare e il suo obiettivo di prezzo di $ 19 implica una crescita del 73% nel prossimo anno.

Xu non è l’unico analista ottimista su questo titolo. I suoi colleghi di strada danno recensioni di EDU 5 Buy, sostenendo una valutazione di consenso Strong Buy. Il titolo viene venduto a $ 10,96 e l’obiettivo di prezzo medio di $ 18,34 implica che ha un rialzo del 67% per i prossimi 12 mesi.

 

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
3 trucchi per trovare azioni a buon mercato che potrebbero raddoppiare

3 trucchi per trovare azioni a buon mercato che potrebbero raddoppiare

Confronto tra Coinbase e eToro Cryptocurrency Exchange

Confronto tra Coinbase e eToro Cryptocurrency Exchange