in

2 ETF sul rame per il terzo trimestre del 2021

JJC e CPER sono i 2 ETF sul rame per il terzo trimestre del 2021

Gli Exchange Traded Fund (  ETF  ) in rame sono progettati per monitorare il prezzo del rame, un metallo industriale utilizzato in un’ampia varietà di applicazioni nel settore manifatturiero, elettronico e edilizio.  Il rame  è considerato un prodotto ciclico il cui prezzo fluttua di pari passo con  i cicli economici  , aumentando quando l’economia cresce e scendendo quando l’economia rallenta. A causa del suo uso diffuso, alcuni investitori utilizzano il rame e altre materie prime per  diversificare i propri portafogli  . Poiché il rame aumenta quando l’inflazione sta accelerando, il metallo è anche visto come una copertura contro l’aumento dei prezzi.

PUNTI CHIAVE

  • I prezzi del rame hanno nettamente sovraperformato il mercato più ampio nell’ultimo anno.
  • I 2 ETF sul rame, classificati in base ai rendimenti totali finali di 1 anno, sono JJC e CPER.
  • L’unica partecipazione di ciascuno di questi ETF è rappresentata dai futures sul rame.

Esistono 2 distinti ETF sul rame che vengono scambiati negli Stati Uniti. Questi ETF tengono traccia del prezzo del rame e non investono in società di estrazione del rame. I prezzi del rame sono aumentati del 93,9% negli ultimi 12 mesi, al 5 maggio 2021.

In confronto, l’S&P 500 ha registrato un rendimento totale del 49,0%, al 4 maggio 2021. 2 Il miglior ETF sul rame, basato su performance nell’ultimo anno, è l’iPath Series B Bloomberg Copper Subindex Total Return ETN (  JJC  ). Esaminiamo di seguito i 2 ETF sul rame.

 

 iPath Series B Bloomberg Copper Subindex Total Return ETN (JJC) 

  • Performance su 1 anno: 90,9%
  • Rapporto di spesa: 0,45%
  • Rendimento annuale del dividendo: N/A
  • Volume medio giornaliero di 3 mesi: 24.053
  • Patrimonio in gestione: 71,5 milioni di dollari
  • Data di lancio: 17 gennaio 2018
  • Emittente: Barclays Capital

JJC è strutturato come un Exchange Traded Note (  ETN  ), un tipo di strumento di  debito non garantito  che traccia un indice sottostante di titoli e viene negoziato come un’azione. Gli ETN condividono caratteristiche simili alle obbligazioni ma non effettuano pagamenti periodici di interessi. Il fondo è concepito per fornire esposizione al Bloomberg Copper Subindex Total Return, che riflette i rendimenti potenzialmente disponibili attraverso un investimento senza leva finanziaria nei contratti futures sul rame.

Può essere interessante come copertura contro l’inflazione. JJC investe esclusivamente in futures sul rame.

 

 Fondo dell’indice di rame degli Stati Uniti (CPER) 

  • Performance su 1 anno: 88,5%
  • Rapporto di spesa: 0,76%
  • Rendimento annuale del dividendo: N/A
  • Volume medio giornaliero di 3 mesi: 296.605
  • Asset in gestione: $261,1 milioni
  • Data di lancio: 15 novembre 2011
  • Emittente: USCF

CPER è un ETF strutturato come un  pool di materie prime  , una struttura di investimento privato che combina i contributi degli investitori al fine di negoziare  contratti future su materie prime  . Questi pool di materie prime agiscono come un’unica entità al fine di aumentare la   leva finanziaria   nel trading con l’obiettivo di massimizzare i profitti. L’ETF cerca di replicare il SummerHaven Copper Index Total Return, che è progettato per riflettere la performance dei rendimenti di un portafoglio di contratti futures sul rame che sono completamente  garantiti  da buoni del Tesoro statunitensi a 3 mesi. Come JJC sopra, CPER offre esposizione a uno dei metalli più antichi investendo esclusivamente in futures sul rame.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Il migliore (e unico) ETF Dow Jones Industrial Average per il terzo trimestre del 2021

Il migliore (e unico) ETF Dow Jones Industrial Average per il terzo trimestre del 2021

Gli ETF sull’energia guadagnano con il calo delle scorte di petrolio

Gli ETF sull’energia guadagnano con il calo delle scorte di petrolio