in

2 titoli tecnologici sotto il radar da comprare nel 2022

Una parte eccitante dell’investimento è trovare nuove aziende di cui poche persone hanno sentito parlare. Il mercato non assegna punti di stile, quindi gli investitori devono fare i loro compiti su aziende poco conosciute per determinare se sono migliori di altri titoli.

Due titoli relativamente sconosciuti con un potenziale di sovraperformance del 2022 sono Riskified ( RSKD -6.34% ) e dLocal ( DLO -7.79% ). Entrambi operano in settori separati e hanno venti di coda favorevoli.

Riskified

Una battaglia costante per i rivenditori di e-commerce è la frode. I negozi di mattoni se ne occupano ancora, ma le transazioni completate online rappresentano una sfida diversa. Il software di Riskified riduce le frodi impedendo l’acquisizione dell’account, riducendo le richieste di rimborso e approvando più vendite.

I suoi 10 maggiori commercianti hanno visto aumentare le entrate dell’8% e ridurre i costi operativi del 39%. È così fiducioso nella sua soluzione che se si verifica un’attività non autorizzata della carta, Riskified rimborserà al rivenditore l’intero prezzo – dimostrando che il management è serio riguardo alla sua offerta.

Questa scommessa vale in entrambi i sensi. Se Riskified dovesse avere un brutto trimestre pieno di frodi, il suo costo delle entrate aumenterà più velocemente delle entrate stesse.

I risultati del terzo trimestre 2021 di Riskified hanno mostrato questa dinamica e hanno fatto crollare le azioni del 27%. Le sue entrate e il volume lordo delle merci sono aumentati rispettivamente del 26% e del 28%, ma l’utile lordo è cresciuto solo del 10%. Durante la conference call trimestrale, la direzione ha notato che questa metrica dovrebbe essere analizzata su base annuale a causa di molteplici fattori. Eppure, gli investitori devono tenere d’occhio questa metrica verso il 2022.

Un’altra considerazione è il rischio di concentrazione di Riskified. I suoi tre maggiori commercianti rappresentano il 36% delle entrate nel 2020, in calo dal 45% nel 2019. L’espansione ai suoi cinque maggiori clienti fa crescere la concentrazione al 46%, in calo dal 55% nel 2019. Gli investitori devono tenere conto di questo rischio nella loro valutazione, ma se i clienti stanno risparmiando spese operative e aumentando le entrate, non dovrebbero avere motivo di allontanarsi dal prodotto di Riskified.

Le prospettive di crescita di Riskified sono ancora promettenti. Sta guidando per il 32% – 33% di crescita delle entrate dell’anno fiscale (FY) 2021 e ha un forte caso d’uso dei clienti. Nel 2020, ha mantenuto il 98% delle entrate, esclusi biglietti e viaggi – quei clienti hanno tagliato a causa di COVID-19. Con il ritorno delle entrate di esperienza durante il 2022, cercate Riskified per mettere su numeri di crescita sani. Con clienti come Dick’s Sporting Goods ( DKS 2.50% ), Peloton ( PTON -11.35% ), e Wayfair ( W -7.92% ), Riskified lavora con alcuni grandi loghi e cercherà di aggiungerne altri nel corso del 2022.

dLocal

I mercati emergenti sono difficili da penetrare per i rivenditori a causa dell’elaborazione dei pagamenti. dLocal sostiene che l’83% delle entrate dell’e-commerce proviene da metodi di pagamento locali – come i contanti – nei suoi 14 mercati principali. Sta cambiando il settore offrendo tre soluzioni: pay-in, pay-out e emissione diretta. I pay-in permettono l’uso di carte di credito locali o di contanti attraverso diverse vie per l’acquisto di articoli. I pagamenti avvengono direttamente alle banche o ai portafogli digitali. L’emissione diretta permette ai clienti di emettere carte prepagate specifiche per il sito.

dLocal sta crescendo molto velocemente. Le entrate sono aumentate del 186% a 59 milioni di dollari e ha avuto un tasso di ritenzione netto del 196%. Inoltre, il suo volume totale di pagamenti è cresciuto del 319%. Notevolmente, dLocal è redditizia a differenza di molti dei suoi coetanei ad alta crescita tecnologica. Ha guadagnato 0,06 dollari per azione e ha avuto un margine di profitto del 30% durante il Q3. I guadagni rettificati prima di interessi, tasse, svalutazione e ammortamento (EBITDA) sono stati del 44%, mettendo dLocal tra le aziende d’elite quando la redditività viene affrontata.

Con numeri di crescita pazzeschi e una forte redditività, non è una sorpresa che dLocal sia altamente valutato. A 47 volte le vendite e 151 volte gli utili, dLocal è costoso. Gli investitori dovrebbero determinare se il rischio di valutazione supera i benefici, dato che il mercato punisce gli high flyer di tanto in tanto.

dLocal ha una lista di clienti ancora più impressionante di Riskified con Amazon ( AMZN -1.13% ), Nike ( NKE -1.26% ), e Booking.com ( BKNG -1.72% ) che arruolano i servizi di dLocal. Offre i suoi prodotti in molti paesi, ma deriva l’89% delle entrate dai paesi dell’America Latina come Brasile, Messico e Argentina. Ha anche operazioni in India, il secondo paese più popoloso del mondo.

Dato che entrambe sono relativamente piccole – quella di Riskified è di 1,4 miliardi di dollari e quella di dLocal è di 9,5 miliardi di dollari – ognuna ha uno spazio significativo per crescere. Trovare società con una piccola capitalizzazione di mercato è fondamentale per produrre enormi ritorni se lo stock è tenuto a lungo termine. Di solito, le società a bassa capitalizzazione non sono stabilite e si basano su pochi clienti. Man mano che crescono, più clienti trovano la piattaforma e riducono il rischio di concentrazione delle entrate.

Sia dLocal che Riskified sono in una fase iniziale. Tuttavia, ognuna è anche fragile e potrebbe essere schiacciata da un concorrente più grande. Se una delle due società decolla e diventa il prossimo 10-bagger, gli investitori hanno solo bisogno di una piccola allocazione di portafoglio. Tenetelo a mente se Riskified e dLocal presentano una tesi di investimento accattivante.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
invest 60

7 titoli di droni da tenere d’occhio per il 2022

investimenti 54

3 motivi per cui lo Shiba Inu potrebbe essere la criptovaluta popolare con il peggior rendimento nel 2022