in

3 motivi per cui lo Shiba Inu potrebbe essere la criptovaluta popolare con il peggior rendimento nel 2022

Gli investitori hanno assistito ad ogni sorta di storia dall’inizio del 2020. Per esempio, gli investitori azionari si sono fatti strada attraverso il più rapido declino di almeno il 30% mai registrato per l’indice di riferimento S&P 500 (ci è voluto circa un mese).

Successivamente hanno goduto del più robusto rally di rimbalzo da un fondo del mercato ribassista, con l’S&P 500 che ha impiegato meno di 17 mesi per raddoppiare.

Tuttavia, sono cryptocurrency gli investitori che hanno più cose di cui rallegrarsi. Da quando il valore aggregato delle valute digitali è sceso a 141 miliardi di dollari nel marzo 2020, è cresciuto più di 15 volte fino a 2,27 trilioni di dollari.

Mentre i più grandi nomi della crittografia, Bitcoin ed Ethereum, hanno fornito la più grande spinta nominale nel valore di mercato, è l’ultra-popolare Shiba Inu ( SHIB 0,86% ) che ha sbalordito gli investitori con il suo rendimento del 2021.

Lo Shiba Inu ha reso gli investitori milionari con gli spiccioli

Quando il sipario si è aperto quest’anno, un token SHIB poteva essere acquistato per un minuto $0.000000000073. Ma negli ultimi 11 mesi e spiccioli, sei di quegli zeri sono scomparsi. A partire dalla tarda serata del 5 dicembre, la moneta Shiba Inu ha reso quasi il 49.000.000% dall’anno ad oggi. Messo in contesto, un investimento di poco più di 2 dollari alla mezzanotte del 1 gennaio ti avrebbe reso un milionario.

Questo è un ritorno diverso da qualsiasi cosa che abbiamo mai visto prima.

I guadagni storici dello Shiba Inu sono il risultato di numerosi fattori. Per esempio, SHIB ha beneficiato immensamente di una maggiore visibilità. Più scambi di criptovalute che mai lo hanno elencato per il trading, e la comunità di Shiba Inu ha recentemente superato la soglia psicologicamente importante di 1 milione di hodler, secondo i dati degli indirizzi dei portafogli su Etherscan.

Inoltre, lo Shiba Inu è stato migliore nel generare un buzz sui social media rispetto a quasi tutte le altre criptovalute.

Abbiamo anche assistito al coin burn. Il misterioso fondatore di Shiba Inu, conosciuto come “Riyoshi”, ha regalato al co-fondatore di Ethereum, Vitalik Buterin, circa la metà della fornitura di 1 quadrilione di token. Non volendo quel tipo di controllo sul futuro di Shiba Inu, Buterin ha donato 50 trilioni di SHIB all’India COVID-Crypto Relief Fund e ha bruciato circa 410 trilioni di token inviandoli ad un indirizzo di blockchain morto. In teoria, un minor numero di monete in circolazione rende ogni token rimanente molto più prezioso.

Gli investitori appassionati di Shiba Inu sono anche entusiasti dei prossimi progetti e delle vittorie dei commercianti. C’è lo sviluppo in corso del layer-2 blockchain Shibarium, lo sviluppo del gioco che incorporerà i token non fungibili (NFT), e l’arrivo della catena di cinema AMC Entertainment e il rivenditore di tecnologia Newegg Commerce come commercianti che accetteranno SHIB come forma di pagamento.

È il momento di un controllo della realtà: SHIB sta probabilmente andando a sbattere nel 2022

Anche se potrebbe sembrare che Shiba Inu sia una forza inarrestabile nello spazio delle criptovalute, la realtà è che è destinata ad avere un 2022 davvero duro. Qui sotto ci sono tre motivi per cui Shiba Inu potrebbe essere la valuta digitale ultra-popolare con le peggiori prestazioni l’anno prossimo.

La storia suggerisce che un’epica inversione è già in corso

La prima ragione per essere altamente scettici sulla criptovaluta più calda del mondo è la storia.

I guadagni che cambiano la vita non sono una novità nello spazio delle criptovalute. Quando ho esaminato le prestazioni di altre monete di pagamento popolari, sono stato in grado di trovarne alcune che hanno guadagnato ovunque dal 24.000% al 461.000% in un periodo di circa 10 mesi a 30 mesi. Il problema è che dopo il picco di ognuna di queste monete di pagamento, gli investitori hanno visto il valore dei loro token diminuire tra il 93% e il 99% nei successivi 12-26 mesi.

Shiba Inu è un caso ancora più estremo. Al suo massimo intra-day del 27 ottobre, i token SHIB hanno guadagnato più del 121.000.000% su base annua. Considerando che questo guadagno è di gran lunga superiore a qualsiasi altro movimento a breve termine nello spazio crittografico, la reversione prevista qui dovrebbe essere altrettanto epica.

Non vale niente che, al momento di questa scrittura, SHIB era già in calo di quasi il 60% dal suo massimo storico fissato meno di sei settimane prima. Questo sembra essere solo l’inizio di una significativa tendenza al ribasso che potrebbe estendersi per tutto il 2022.

La popolarità e la visibilità possono lavorare contro SHIB

Un’altra ragione per cui la moneta di Shiba Inu potrebbe essere di facciata l’anno prossimo è la sua stessa popolarità.

Fino ad ora, SHIB è stato aiutato da un numero crescente di scambi di criptovalute che elencano il suo token per il commercio. Più quotazioni significano maggiore liquidità, maggiore consapevolezza della moneta e del progetto, e spesso una comunità più grande. L’appassionato “SHIBArmy” crede fermamente che le nuove quotazioni siano fondamentali per far crescere il loro numero ben oltre 1 milione dihodler.

Ciò che viene spesso trascurato con le criptovalute oscure che sono recentemente salite alla ribalta è che quasi sempre beneficiano di un intrinseco bias di acquisto. Anche se la maggior parte degli scambi di criptovalute supporta la vendita allo scoperto delle valute digitali, questa funzione è in genere consentita solo per i token più noti. Mentre le grandi istituzioni di denaro possono utilizzare i derivati nel mercato dei futures per scommettere contro Bitcoin, è molto più difficile, se non impossibile, scommettere contro, diciamo, la criptovaluta 125° più grande per volume di mercato. Mentre la moneta Shiba Inu saliva nei ranghi, la vendita allo scoperto era difficile, se non impossibile.

Ma mentre lo Shiba Inu cresce in popolarità, aumentano anche le possibilità di scommettere contro di esso. Con ogni nuova quotazione in borsa arriva un’altra opportunità per i pessimisti di piazzare le loro scommesse contro lo Shiba Inu, che vola alto e non provato. In altre parole, la sua stessa popolarità lavorerà contro di essa nel 2022.

La combustione delle monete non sarà un catalizzatore prevalente del rialzo

Un terzo e ultimo motivo per cui Shiba Inu potrebbe essere la criptovaluta con la peggiore performance tra i gettoni più popolari il prossimo anno è la mancanza di una significativa combustione delle monete.

Come notato in precedenza, la combustione delle monete è in qualche modo simile alle società quotate in borsa che riacquistano quote delle loro azioni ordinarie. Avere meno azioni in circolazione rende ogni azione rimanente molto più scarsa. Quando Vitalik Buterin ha inviato circa 410 trilioni di monete a un indirizzo di blockchain morto, circa il 41% della fornitura di 1 quadrilione di monete è stato definitivamente rimosso dalla circolazione in un batter d’occhio.

Ecco il punto: anche se alcuni commercianti che accettano SHIB stanno usando una percentuale dei loro profitti per bruciare ulteriori monete, l’effetto di bruciare monete andando avanti sarà molto diminuito rispetto a quello che è successo quando Buterin ha fatto sparire circa il 41% della fornitura di token con un clic di un pulsante.

Con circa 549 trilioni di SHIB rimanenti, la continua combustione di monete semplicemente non sposterà l’ago abbastanza nel 2022 per fare la differenza.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
investimenti 86

2 titoli tecnologici sotto il radar da comprare nel 2022

crypto 34

Previsione del prezzo GFT 2022, 2023, 2024, 2025