in

7 strategie di investimento di valore per incassarlo come Buffett

I metodi quantitativi e qualitativi possono aiutarti a creare una lista di controllo in stile Buffett per trovare valore

Prima di emulare le strategie di investimento di valore di Warren Buffett, dovresti capire come ha imparato a investire in primo luogo.

La maggior parte dei lettori saprà che lo stesso Warren Buffett segue i principi di investimento di Benjamin Graham. Graham era un investitore e autore di successo, e in seguito un mentore di Buffett, che era suo studente alla Columbia University prima di lavorare per Graham dopo la laurea. Il libro di Graham The Intelligent Investor è uno dei libri più noti sull’investimento di valore .

Warren Buffet sostiene molte delle strategie insegnategli da Graham. La strategia significa cercare azioni che abbiano un valore intrinseco superiore al loro prezzo di mercato. Questo è il principio fondamentale del value investing stesso. E questo porta alla discussione del valore intrinseco e del suo calcolo.

L’iterazione più recente della Benjamin Graham Value Formula (aggiornata nel 1974) fornisce una base parziale per i principi di investimento di Warren Buffett.

Approccio di Graham

La formula è la seguente:

V (Value) = EPS * (8,5 + 2 g ) * 4.4 / Y

Dove:

  • V = valore (valore intrinseco)
  • EPS = utili finali di 12 mesi per azione della società
  • 8,5 = rapporto P / E di una società a crescita zero ipotizzata
  • g = tasso di crescita dell’azienda a lungo termine.
  • 4.4 = rendimento medio delle obbligazioni societarie di alto grado nel 1962; e
  • Y = rendimento corrente delle obbligazioni societarie AAA

Warren Buffett ha adottato l’approccio di Graham e ha definito la propria serie di strategie di investimento. Ma il cuore della strategia di Buffett determina ancora il valore intrinseco come primo passo.

Gli investitori in stile Buffett arrivano logicamente alla domanda su come considerare un’azione che ha un prezzo inferiore a quello che dovrebbe essere. In definitiva, Warren Buffett deve credere che le azioni in cui investe verranno successivamente riconosciute dal mercato per il loro valore intrinseco. A quel punto il valore di mercato di un dato titolo dovrebbe avvicinarsi al suo valore intrinseco.

Questa è una versione semplificata del suo approccio. E l’equazione di Graham sopra è uno dei tanti modi per investire come Warren Buffett. 

Quindi, quali altre strategie di investimento di valore possono essere utilizzate per investire come Buffett? Bene, ci sono alcune metriche da considerare se vuoi trovare azioni come fa lui.  

Efficienza del mercato

Warren Buffett non crede in mercati efficienti, finché non lo fa.

Confuso? Scuse. Questo era intenzionalmente contraddittorio. Warren Buffett investe in società che ritiene siano sottovalutate dai mercati. Ma, se investe in un’azienda sottovalutata, deve credere che il sentimento del mercato si invertirà, giusto? Altrimenti, sarebbe perennemente deluso perché quelle azioni sottovalutate non avrebbero mai mostrato alcun rendimento. Cioè, li avrebbe acquistati nel loro stato sottovalutato ed è lì che sarebbero rimasti.

Pertanto Warren Buffett ritiene che i mercati siano inefficienti a breve termine, ma riconosce il valore a lungo termine. Questa idea che i mercati prezzino un titolo vicino al suo valore intrinseco viene definita ipotesi di mercato efficiente.

Così, le ricerche Buffett per gli stock che confutare l’ipotesi di mercato efficiente ora , ma che si rivelerà l’efficienza del mercato in seguito . In altre parole, crede che i mercati cambieranno idea su quei titoli.

Cerca ciò che è stabilito 

L’Oracolo di Omaha cerca aziende con un record consolidato di ROE elevato. Return on Equity è davvero una misura del rendimento delle azioni. Il ROE è un semplice calcolo che consiste nel determinare quanto (quale percentuale) del reddito netto viene restituito del patrimonio netto.

ROE = Utile netto al netto delle imposte / Patrimonio netto

Warren Buffett cerca aziende con un ROE elevato rispetto ai colleghi del settore. Buffett considera anche il ROE su un periodo di tempo più lungo che potrebbe superare un decennio.

Un punto da considerare per gli investitori è che il reddito netto può essere influenzato dalla leva finanziaria all’interno di una data azienda. Prendiamo ad esempio l’Azienda A e l’Azienda B all’interno dello stesso settore. Sia la società A che la società B hanno un ROE del 12%. Quindi potresti pensare che investimenti di pari entità in queste due società andrebbero altrettanto bene.

Ma gli investitori che presumono che la società A e la società B siano di pari qualità potrebbero sbagliarsi. Se, ad esempio, la società A ha più debiti, la qualità dei suoi guadagni è inferiore a quella della società B. Ciò è vero perché più debito equivale a più rischio. In ogni caso, Warren Buffett cerca un record di ROE di qualità come strategia di investimento di valore.

Evitamento del debito

Questa strategia di investimento di valore è davvero una continuazione del punto precedente. Quindi, per investire come Warren Buffett devi guardare non solo al ROE. Gli investitori devono anche considerare il debito rispetto al capitale proprio. Ricorda che Warren Buffett preferisce le aziende che hanno un ROE elevato con una bassa leva finanziaria. Il rapporto debito / capitale è una metrica chiave a tal fine e la formula per calcolare D / E è:

(debito a breve termine + debito a lungo termine + obbligazioni di pagamento fisse) / patrimonio netto

È stato detto che Buffett cerca investimenti in società con un rapporto D / E inferiore a 0,5. Il debito è una leva che agisce come un’arma a doppio taglio a seconda dell’ambiente economico prevalente.

Nelle economie forti il ​​debito funge da leva per fornire ritorni sugli investimenti. Al contrario, nelle economie più lente il debito funge da deterrente. Le società ad alta leva finanziaria non possono utilizzare il debito per generare rendimenti con la stessa facilità e il servizio del debito rimane un peso.

Pertanto, Buffett sceglie le azioni all’estremità più conservativa dello spettro D / E. 

Cash In / Cash Out

Un’altra strategia utilizzata da Buffett è l’identificazione di un’altra metrica finanziaria. Questo è il rapporto attuale. Come i due precedenti, è apparentemente semplice ma ricco di significato. 

Il rapporto corrente è calcolato come:

Attività correnti / Passività correnti

È abbastanza semplice: le aziende, come le persone, hanno preferibilmente più risorse che passività. La parola corrente è definita come un anno o meno. C’è un lungo elenco di risorse che si qualificano come attuali. Ma essenzialmente, questo significa quelli che possono essere convertiti in contanti rapidamente. Quindi, Buffett sta davvero cercando liquidità e solvibilità nei titoli in cui investe. Questo è analogo all’essere in grado di pagare i propri conti in tempo. 

Concorso, castelli e fossati

L’idea di Buffett qui è di cercare vantaggi competitivi che in sostanza rendono le mura del castello non scalabili, per così dire. L’idea di vantaggio competitivo è alquanto amorfa, il che rende difficile l’identificazione.

Un fossato può assumere la forma di protezione brevettuale e diritti di proprietà intellettuale che precludono la concorrenza. Ma i brevetti e la proprietà intellettuale sono relativamente facili da identificare. Un fossato potrebbe anche esistere sotto forma di riconoscimento da parte dei consumatori di un marchio. Gli investitori possono anche trovare indici di riconoscimento del marchio per nome con relativa facilità.

I fossati sono evidenti e non evidenti

Eppure un fossato potrebbe anche essere qualcosa di più soggettivo come la qualità della gestione, che è estremamente difficile da identificare. Cioè, gli investitori avranno difficoltà a guardare il team di gestione della società A, confrontarlo con la società B e identificare quale società ha veramente un fossato sotto forma di gestione.

Altre volte il vantaggio competitivo è facilmente identificabile da cose come le dimensioni. Le aziende spesso guadagnano un fossato semplicemente essendo il gorilla da 800 libbre nella stanza. Ad esempio, è molto difficile per i nuovi entranti combattere la forza di un Walmart (NYSE: WMT ) o di un Intel (NASDAQ: INTC ). 

Le parole dell’oracolo sui fossati 

Ecco come lo stesso Warren Buffet descrive l’approccio della sua azienda all’identificazione del fossato:

“La cosa più importante che puoi sapere, quello che stiamo cercando di fare è che stiamo cercando di trovare un’azienda con un fossato ampio e duraturo attorno ad esso, proteggendo un fantastico castello economico con un onesto signore a capo del castello . E in sostanza, questo è tutto il business … Quello che stiamo cercando di trovare è un business che, per un motivo o per l’altro – può essere perché è il produttore a basso costo in alcune aree, può essere perché ha un franchising naturale a causa delle capacità superficiali, potrebbe essere a causa della sua posizione nella mente dei consumatori, può essere a causa di un vantaggio tecnologico , o di qualsiasi tipo di ragione, che ha questo fossato intorno. ” 

Il tema generale è che il valore di un’azione è derivato dal vantaggio competitivo a lungo termine. 

Compra l’America

Warren Buffett è fermamente americano . Da tempo sostiene che gli investitori acquistano azioni di società statunitensi. La fede di Buffett nelle azioni americane è un’estensione della sua fede nella politica monetaria statunitense, nella forza economica e nella posizione globale degli Stati Uniti.

Ha notoriamente affermato “Compra americano. Sono ”in un articolo sul New York Times nel profondo della crisi finanziaria globale nel 2008. Ha affermato questa etica più e più volte e rimane un sostenitore del business americano.

Questo non vuol dire che Berkshire Hathaway (NYSE: BRK.A, BRK.B ) non abbia o non voglia investire in azioni straniere. Ma la maggior parte delle sue partecipazioni sono americane. Naturalmente, gli investitori non possono semplicemente scegliere azioni americane casuali sulla forza degli Stati Uniti Tuttavia, questo fornisce informazioni sulla mentalità che Buffett ha nei confronti delle fonti di valore.

Conclusioni sulle strategie di investimento di valore di Warren Buffett

Warren Buffett è metodico nel modo in cui valuta le aziende prima di acquistarle. Questo dovrebbe essere chiaro anche allo spettatore più casuale. Per investire come lui, dovresti considerare i principi con cui filtra attraverso le aziende.

Alcuni di questi sono indicatori oggettivi, duri e veloci come i rapporti ROE o Debt to Equity. E alcuni di questi sono di natura più qualitativa e soggettiva, comprese idee come fossati e vantaggio competitivo.

Potrebbe non esserci una lista di controllo esatta che Berkshire Hathaway segue. Ma come investitore se vuoi avvicinarti all’analisi delle azioni come fa Warren Buffett, considera la possibilità di creare una tua lista di controllo. Investire in questo modo rimuove molte congetture e promuove l’obiettività rispetto alla soggettività.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Ledger Nano S: cos’è, come funziona, è affidabile?

Ledger Nano S: cos’è, come funziona, è affidabile?

Come comprare Bitcoin in Siria

Come comprare Bitcoin in Siria