in

Analisi dei prezzi delle azioni Daimler

A proposito del gruppo Daimler

Daimler è uno dei leader mondiali nel mercato delle costruzioni automobilistiche e il numero uno in Germania. Tuttavia, possiamo dividere la tua attività in due grandi gruppi in base ai vantaggi che genera:

  • Le vendite di veicoli rappresentano oltre l’88% del fatturato del gruppo, con quasi 2,8 milioni di veicoli per privati ​​e veicoli commerciali leggeri venduti nel 2015 da marchi come Mercedes-Benz, Smart e Maybach, nonché veicoli commerciali pesanti con marchi come Fuso, Freightliner, Orion e Sterling e
  • Forniamo anche servizi finanziari, che rappresentano il 12% del fatturato e che includono finanziamenti per l’acquisto di veicoli, assicurazioni e altri servizi.

La stragrande maggioranza della sua attività si svolge in Germania e in Europa, ma la sua attività si estende anche negli Stati Uniti, in America e in Asia.

I principali concorrenti di Daimler

Il gruppo Daimler, conosciuto anche con il nome di Mercedes-Benz, è attualmente uno dei grandi nomi nel campo delle auto di lusso. È infatti leader in questo mercato dal 2016 grazie a un record di vendite di veicoli. Tuttavia, la sua supremazia rimane fragile in quanto deve affrontare una concorrenza significativa. Per analizzare correttamente il prezzo di queste azioni è necessario tener conto di questi concorrenti analizzando i risultati delle principali aziende del settore e l’evoluzione delle loro quote di mercato. Quindi vi suggeriamo di scoprire qui i principali concorrenti del gruppo Daimler.

  • BMW , che in precedenza era il numero uno in questo settore.
  • Audi, che attualmente è al terzo posto nel mondo.
  • Opel, che è al quarto posto nella classifica mondiale.

Va notato che alcune case automobilistiche giapponesi stanno ora sviluppando modelli di fascia alta che potrebbero competere con Daimler per gli anni a venire.

I principali partner di Daimler

Il gruppo Daimler è anche l’istigatore di varie partnership con gruppi concorrenti o di un diverso settore di attività. Ora ti proponiamo di conoscere maggiori dettagli su di loro.

Ad esempio, Daimler ha stretto una partnership con Renault e Nissan nel 2010 attraverso uno scambio di azioni incrociate che le ha permesso di rendere reciproca la produzione di più parti e quindi di abbassare leggermente i costi di produzione e diventare più produttiva.

Più recentemente, nel 2017, Daimler è entrata a far parte del gruppo Bosch per un progetto congiunto di sviluppo di veicoli autonomi che dovrebbe diventare più concreto nei prossimi anni.

Questo tipo di progetto per un veicolo autonomo è stato anche oggetto di una recente partnership tra Daimler e Uber nel febbraio 2017.

Analisi dei prezzi delle azioni Daimler

Fin dalla sua nascita, il gruppo Daimler non ha smesso di vedere crescere il proprio fatturato e anno dopo anno ha ottenuto profitti ancora più importanti. 

L’analisi tecnica storica del prezzo delle azioni Daimler ci permette di verificare una forte volatilità di questo titolo nel medio termine. Questi ultimi dieci anni, in effetti, sono stati caratterizzati da vari movimenti successivi al rialzo o al ribasso molto marcati. Dopo essere scesa da ottobre 2007 a marzo 2009, passando da 76,8 a 18,1 euro, ha recuperato i punti fino a febbraio 2011, quando si è stabilizzata intorno ai 55 euro. 

Quindi, è stato necessario attendere fino a novembre 2012 per vedere un nuovo rialzo in direzione del massimo storico di 93,10 euro a marzo 2015, seguito da una leggera correzione al ribasso.

Importanti fatti azionari sulle azioni Daimler

Per comprendere correttamente i dettagli delle azioni Daimler in borsa, è anche importante conoscere alcuni fatti più generali su questo titolo. Di seguito troverai alcune informazioni che dovresti conoscere.

  • Nel 2017 la società Daimler ha registrato una capitalizzazione di mercato complessiva di 70.929,90 milioni di euro.
  • Il numero di titoli emessi da Daimler e in circolazione sul mercato è 1.066.397.461.
  • Il prezzo delle azioni di Daimler è attualmente quotato sul mercato Prime Standard di Deutsche Boerse AG in Germania.
  • La società Daimler integra anche la composizione dell’indice azionario nazionale, il DAX 30.
  • La partecipazione della società Daimler è composta per il 70,60% da investitori istituzionali. È inoltre composto dal 19,50% di altri investitori, come i singoli azionisti, dal 6,80% delle azioni della società Kuwait Investment Authority e dal 3,10% delle azioni della società Renault-Nissan .

Per poter negoziare correttamente le azioni Daimler online, ti consigliamo inoltre di interessarti alla storia economica e finanziaria dell’azienda negli ultimi anni. Confrontando gli eventi principali con le fluttuazioni dei prezzi, puoi vedere come il titolo reagisce ai dati fondamentali.

Vantaggi e punti di forza delle azioni Daimler come asset quotato

Se prevedi di investire in borsa con il prezzo delle azioni Daimler, ti consigliamo vivamente di iniziare ad analizzare questi titoli conoscendo i punti di forza e di debolezza di questa società. Infatti, studiando i vantaggi e gli svantaggi di questo gruppo tedesco, potrai anticipare meglio le variazioni a lungo termine delle sue quote. Per cominciare, ci proponiamo qui di conoscere i principali vantaggi di questa azienda e, naturalmente, in seguito vedremo i punti deboli.

Ricordiamo innanzitutto che il gruppo Daimler è diventato uno dei leader nel proprio settore di attività, soprattutto grazie ad una strategia basata sull’innovazione. Il gruppo, infatti, investe molto denaro in ricerca e sviluppo, il che gli consente di essere sempre un passo avanti rispetto ai concorrenti, proponendo prodotti innovativi e moderni che rispondono a nuove esigenze dei consumatori o creano nuove esigenze.

Il gruppo Daimler è anche riconosciuto per essere un’azienda che sa come comunicare con i propri clienti. La strategia di marketing e gli elementi di comunicazione pubblicitaria sono particolarmente ben pensati e raggiungono tutti i media. Per questo il marchio Daimler è ben noto al grande pubblico e gode di un’immagine forte e rassicurante, che gli consente di distribuire più facilmente i suoi prodotti.

Infine, il gruppo Daimler dispone di un capitale proprio significativo. Questi dati sono particolarmente importanti per gli investitori interessati a questo titolo, poiché ciò significa che il gruppo è totalmente indipendente nel processo decisionale. Inoltre, noteremo che le varie strategie che il gruppo Daimler ha messo in atto negli anni precedenti hanno dato i loro frutti e sono state ampiamente elogiate dalla critica.

Svantaggi e punti deboli delle azioni Daimler come asset quotato

Ora che conosci i principali punti di forza del gruppo tedesco Daimler, senza dubbio vorrai prendere subito una posizione per acquistare questo titolo o aggiungerlo al tuo portafoglio di borsa. Tuttavia, prima di farlo, ti consigliamo di moderare la tua opinione, poiché questa azienda ha ovviamente anche dei punti deboli. Questo è il motivo per cui ora vi proponiamo di scoprire quali sono i punti deboli dell’azienda Daimler e gli elementi che potrebbero influenzare negativamente il prezzo di queste azioni.

Tra i principali punti deboli dell’azienda Daimler possiamo menzionare che il gruppo tende a investire pesantemente in società indipendenti quando si tratta della distribuzione dei loro prodotti o della loro produzione. Ovviamente questo rappresenta un rischio significativo per l’azienda, che non controlla adeguatamente la propria filiera produttiva e commerciale e che, in caso di contenzioso, potrebbe perdere redditività ed efficienza.

Sebbene il gruppo Daimler sia particolarmente ben radicato in diversi paesi del mondo, alcuni mercati rimangono non redditizi. Questo è particolarmente vero nel mercato giapponese, dove Daimler fatica a posizionarsi correttamente e per molto tempo, mentre la maggior parte dei suoi concorrenti è affermata da molto tempo. Ovviamente ciò rappresenta una significativa perdita di guadagno per l’azienda, tenuto conto che il mercato giapponese è uno dei più interessanti in questo settore di attività.

Infine, per quanto riguarda le debolezze del gruppo Daimler, si può anche segnalare il fatto che questa azienda non riesce a posizionarsi correttamente nel segmento degli autobus e dei camion. In effetti, questo ramo di Daimler è attualmente il meno redditizio, al punto che gli investitori si chiedono se la società non debba cedere se stessa per concentrarsi sui segmenti che controlla meglio.

Elementi a favore di un rialzo del prezzo delle azioni Daimler

Innanzitutto il fatto che il gruppo Daimler sia un’azienda che svolge la propria attività in ambito internazionale è, ovviamente, un elemento molto positivo per le sue quote in borsa, che attirano l’attenzione di molti trader. In effetti, in questo momento, e grazie alla sua strategia di espansione ben ponderata, il gruppo Daimler commercializza i suoi veicoli in più di 200 paesi diversi in tutto il mondo. Questa particolarità ha anche il vantaggio di proteggere efficacemente l’azienda dai rischi economici legati ad una singola area geografica, nonché dalla variazione della domanda in alcuni paesi.

Gli investitori nel mercato azionario apprezzano anche il portafoglio diversificato di marchi di Daimler. Il gruppo è in prima linea per altri marchi automobilistici oltre a Daimler, in particolare i marchi Mercedes, SLK, Smart o Maybach. Questa diversità dei marchi consente, soprattutto, che l’azienda si concentri su diverse categorie socio-professionali di clienti e che, con questo, possa vendere più veicoli ogni anno nel mondo.

Argomenti per un calo del prezzo delle azioni Daimler

Il fatto che il gruppo Daimler produca generalmente meno veicoli rispetto ai suoi concorrenti è un punto debole sotto diversi punti di vista. Certo, è qualcosa che riduce anche i dati di vendita e, di conseguenza, i dati di fatturato, oltre ad essere un ostacolo all’innovazione. I fornitori che sviluppano prodotti innovativi tendono a proporli per primi ai gruppi che fanno più vendite e quindi li acquisteranno in grandi quantità.

Domande frequenti

Come si sono evoluti i risultati finanziari di General Electric?

È interessante confrontare i risultati finanziari del gruppo General Electric da un anno all’altro per valutare il potenziale di crescita. Per quanto riguarda il fatturato di questo gruppo, si osserva che l’azienda ha ottenuto un fatturato di 78.123.152.000 euro nel 2019 contro un fatturato di 101.390.344.000 euro nel 2018. Il risultato netto del gruppo è quindi passato da – 20.040.898 euro a – 4.386.262 euro nel 2019.

Come sono distribuite le attività del gruppo General Electric?

Come abbiamo visto nel nostro articolo, il gruppo General Electric svolge diversi tipi di attività. Questi sono stati distribuiti nel 2008 in cinque diverse filiali dopo una ristrutturazione dell’azienda. Ancora oggi questi 5 settori sono quelli che raggruppano le diverse attività del gruppo. I settori sono: GE Energy Infrastructure, GE Technology, GE Capital, GE Consumer & Industrial e NBCUniversal.

Come conoscere i prossimi prezzi delle azioni General Electric?

L’evoluzione del prezzo delle azioni General Electric dipende infatti da diversi fattori. I più importanti sono, ovviamente, i fattori fondamentali, come i risultati finanziari e i piani di crescita del gruppo o le sue novità più importanti. Tuttavia, questo prezzo può anche essere analizzato in base a segnali tecnici, quindi l’analisi grafica non dovrebbe essere trascurata se ciò che si desidera è ottenere segnali ottimali.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Analisi del prezzo delle azioni Volkswagen

Analisi del prezzo delle azioni Volkswagen

Analisi del prezzo delle azioni BMW

Analisi del prezzo delle azioni BMW