in

Analisi dei prezzi delle azioni di Ebay

Attività aziendale eBay

L’azienda eBay è uno dei grandi nomi dell’economia americana ed è stata lanciata nel 1995 da Pierre Omidyar. All’inizio era un sito di aste, ma oggi è leader di mercato, con oltre 300 milioni di utenti in tutto il mondo.

Il modello di business di questa azienda si basa sulle commissioni che ottiene con ciascuna delle transazioni effettuate online, in cambio della visibilità che il sito fornisce e degli strumenti che mette a disposizione dei venditori che lo utilizzano, come mezzi sicuri. di pagamento.

Principali concorrenti di Ebay

Una delle prerogative per analizzare in modo efficace il prezzo delle azioni di eBay è una buona comprensione del proprio ambiente competitivo. Infatti è fondamentale conoscere bene i principali concorrenti dell’azienda prima di iniziare a studiarne le varianti.

  • Amazon : Amazon è probabilmente il primo concorrente diretto di eBay. Questa azienda americana specializzata nel commercio online è senza dubbio uno dei colossi del web. Precedentemente specializzata nella vendita di libri online, l’azienda si è diversificata nel tempo ed è oggi uno dei mercati più apprezzati e redditizi al mondo. È stato creato nel 1994 ed è stato quotato al Nasdaq dal 1997. Oggi, Amazon impiega più di un milione di persone in tutto il mondo ed è presente in un gran numero di paesi.
  • Rakuten Inc: Quest’altra società, questa volta giapponese, è anche uno dei diretti concorrenti di eBay. È specializzata in servizi online e vendita di prodotti online sin dalla creazione della sua piattaforma Rakuten Shopping Mall nel 1997. È il più importante sito di e-commerce in Giappone e l’azienda ha avuto un forte sviluppo internazionale negli ultimi anni. In particolare, il gruppo ha acquisito Viber nel 2014 e continua a diversificare le proprie attività online.
  • Alibaba Group : Naturalmente, il gigante cinese Alibaba, sempre più importante nel mercato, è anche un concorrente da tenere d’occhio prima di negoziare azioni eBay. Questa società quotata in borsa realizza i suoi profitti principalmente attraverso i redditi generati su Internet, con un mercato pubblico progettato per facilitare gli scambi tra le aziende, ma anche piattaforme di pagamento e vendita al dettaglio o un motore di ricerca per acquisti e servizi di cloud computing. Rispetto al gigante Amazon, Alibaba ottiene entrate ancora più elevate.
  • Google : Infine, è anche essenziale considerare il gruppo Google come un concorrente minaccioso per eBay. Questa società americana specializzata in servizi tecnologici, creata nel 1998, da allora ha notevolmente diversificato le sue attività. Approfittando della reputazione indiscussa del suo motore di ricerca, Google ha lanciato “Google Shopping”, che elenca le offerte di prodotti online e compete indirettamente con il sito eBay. Va anche notato che Google è una filiale del gruppo Alphabet dal 2015.

I migliori partner eBay

Nel tempo, eBay ha costruito relazioni strategiche con grandi aziende in tutto il mondo. Pertanto, ti suggeriamo di scoprire qui i principali partner di questo gruppo.

  • Facebook: la società eBay ha firmato una  partnership con Facebook  nel 2011 per personalizzare le offerte di acquisto online.
  • General Motors: Nel 2009, eBay ha anche firmato un accordo di partnership con  il gruppo General Motors  per promuovere la vendita di nuovi veicoli sulla sua piattaforma online.
  • Dailymotion: Alcuni anni prima, nel 2007, il gruppo aveva stabilito una partnership con Dailymotion per mettere in evidenza video che mettevano in evidenza i prodotti dei venditori della piattaforma.

Vantaggi e punti di forza delle azioni eBay come risorsa quotata

Una strategia di acquisto per la quotazione di azioni eBay deve imperativamente basarsi sulla convinzione che l’azienda abbia i punti di forza necessari per sviluppare la propria attività nei prossimi anni. Per essere sereni, è fondamentale conoscere questi punti di forza dell’azienda eBay, ma anche i suoi punti deboli. Questa analisi è essenziale se prevedi di applicare una strategia a lungo termine per questo titolo. Cominciamo quindi studiando insieme i principali vantaggi di questo gruppo.

Ricordiamo innanzitutto che il gruppo eBay svolge la propria attività sul web e rappresenta quindi uno dei più grandi mercati online al mondo. La concorrenza è sviluppata ma i giocatori di vendita online in grado di rivaleggiare con questo gigante sono rari.

Questa piccola concorrenza diretta è dovuta al modello di business di eBay. Infatti, questa azienda è stata una delle prime a istituire un sistema di acquisto e vendita di prodotti online che consente a venditori privati ​​e professionisti di commercializzare i propri prodotti online con un sistema di pagamento integrato e sicuro.

Il gruppo eBay è anche molto impegnato nell’economia di scala e si assume pochi rischi effettuando investimenti minimi, poiché utilizza la forza vendita ei prodotti dei suoi venditori per generare il suo fatturato. Quindi non devi preoccuparti di gestire le scorte, le spedizioni o la catena di produzione. La gestione delle tue attività è quindi molto più semplice di quella di una classica società di vendita online.

Le funzionalità e gli strumenti presenti nella piattaforma di vendita online eBay sono anche innegabili vantaggi per il gruppo. Gli utenti apprezzano particolarmente i sistemi di pagamento online, che sono molto affidabili e accettano diverse modalità di pagamento e trasferimenti sicuri. Anche le caratteristiche della posizione e il fatto che gli acquirenti e i venditori della piattaforma siano sparsi in tutto il mondo è un altro vantaggio.

Infine, grazie alla sua pluriennale esperienza nel commercio online, l’azienda eBay è riuscita a creare un’immagine di marca forte e rassicurante presso il grande pubblico, cosa che le permette di sedurre sempre più consumatori.

Inconvenienti e punti deboli delle azioni eBay come asset quotato

Il gruppo eBay ha, come abbiamo appena visto in dettaglio, diversi punti di forza che dovrebbero consentirgli di crescere e diventare più redditizio nei prossimi anni. Tuttavia, è necessario prendere un po ‘di tempo per riflettere prima di prendere qualsiasi decisione quando si tratta di aumentare questi titoli, poiché anche il gruppo eBay ha alcuni punti deboli. Questi punti deboli, sebbene siano meno numerosi dei punti di forza sopra menzionati, pesano molto sulla bilancia e i trader dovrebbero esserne consapevoli. Di seguito, quindi, presentiamo i principali punti di forza di questa azienda.

In primo luogo, mentre il gruppo eBay ha operato su una strategia su larga scala sin dall’inizio, le sue spese aumentano nel tempo. Ciò è dovuto al fatto che il gruppo deve affrontare una concorrenza sempre più forte e deve essere più intraprendente nel proporre servizi innovativi e attraenti per i suoi potenziali clienti.

D’altra parte, gli investitori in borsa che sono interessati a questi titoli si rammaricano per lo più della totale assenza di una strategia di crescita da parte della società eBay. La direzione del gruppo, infatti, comunica raramente gli elementi che ha stabilito per lo svolgimento delle attività e vengono pubblicati pochi dati sugli obiettivi.

Domande frequenti

In quali mercati nel mondo è presente il gruppo eBay?

Attualmente, il mercato principale in cui è presente eBay sono gli Stati Uniti. Tuttavia, il gruppo è ben consolidato anche in altri paesi, con la Germania al secondo posto. eBay ha siti locali per vari paesi, come Argentina, Australia, Austria, Belgio, Canada, Cina, Corea, Spagna, Francia, Hong Kong, India, Irlanda, Italia, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Filippine, Polonia, Regno Unito, Singapore, Svezia, Svizzera, Taiwan e Turchia.

Chi sono i principali azionisti di eBay?

I principali azionisti del capitale di eBay sono attualmente The Vanguard Group con il 7,02%, Pierre Omidyar con il 4,96%, SSgA Funds Management con il 4,42%, BlackRock Fund Advisors con il 4,39%, Wellington Management con il 2,67%, Magellan Asset Management con il 2,58%, Franchise indipendente Partner con il 2,37%, Invesco Advisers con il 2,03%, Nordea Investment Management con l’1,95% e Lazard Asset Management con l’1,95%.

Dove seguire le notizie del gruppo eBay?

Se vuoi essere sempre aggiornato su tutte le novità economico finanziarie e sugli eventi importanti legati al gruppo eBay, puoi farlo dal sito della società nella sezione riservata agli investitori oppure su un sito specializzato in borsa.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Analisi dei prezzi delle azioni Cisco

Analisi dei prezzi delle azioni Cisco

Darwinex: Opinioni È il migliore per il social trading?

Darwinex: Opinioni È il migliore per il social trading?