in

Analisi del prezzo delle azioni Genfit

Fatti delle scorte di Genfit

  • Capitalizzazione di mercato totale: 668,21 milioni di euro
  • Numero di titoli: 31166437
  • Luogo elencato: Euronext Paris          
  • Mercato: Sezione B
  • Indice: SBF 120
  • Settore di attività: Attrezzature industriali

Attività aziendale di Genfit

Genfit è un’azienda francese specializzata nel campo dei prodotti biofarmaceutici. Nello specifico, questo gruppo è tra i leader del settore in ambito europeo. Genfit riesce a raggiungere la sua attuale posizione di mercato grazie ad una specializzazione nel campo della ricerca e sviluppo di farmaci il cui obiettivo è la prevenzione e la cura dei fattori di rischio legati a patologie cardiometaboliche quali aterosclerosi, dislipidemie, ipertensione, diabete o obesità. Anche la ricerca e lo sviluppo di farmaci in grado di curare alcune malattie infiammatorie è una delle specialità che ha contribuito al suo successo.

Conosci la concorrenza delle azioni Genfit

Il gruppo Genfit è attivo nel settore molto specifico dei biofarmaci. Tuttavia, è ovvio che non sei solo in questo campo e che i tuoi concorrenti sono numerosi e grandi. Ora ti suggeriamo di scoprire quali sono i maggiori concorrenti Genfit sul mercato:

L’azienda danese Nordisk è uno dei maggiori concorrenti di Genfit ed è specializzata nel trattamento del diabete, campo in cui è uno dei leader di mercato. Tuttavia, Nordisk propone anche trattamenti contro l’emofilla o problemi di crescita. Commercializza i suoi prodotti in più di 170 paesi.

L’americana Gilead Sciences è un altro serio concorrente di Genfit ed è specializzata in biofarmaci contro l’AIDS e le malattie del fegato. Propone inoltre trattamenti oncologici ed ematologici, nonché trattamenti contro le malattie cardiovascolari e infiammatorie.

Un’altra azienda che possiamo annoverare tra i concorrenti di Genfit è l’americana Biogen. È specializzato nel trattamento delle malattie neurodegenerative, dell’emofilla o anche delle malattie autoimmuni. Biogen è presente in 50 paesi diversi.

Il gruppo americano Amgen è un altro importante concorrente di Genfit. Da parte sua, è specializzato in proteine ​​attraverso la ricombinazione genica umana e sviluppa nuove soluzioni di bioterapia. È particolarmente ben consolidato in tutto il mondo.

La società britannica Shire è anche un concorrente da considerare, specializzato nel trattamento di malattie rare come convulsioni, cancro del pancreas, deficit immunitari, sindrome dell’intestino corto, agioedema ereditario o iperfosfatemia.

Il CSL australiano è noto per essere il secondo più grande produttore di vaccini antinfluenzali, qualcosa che ha trasformato nella sua specialità. Naturalmente propone anche altri tipi di medicinali di qualità che distribuisce in una trentina di paesi.

Anche il gigante tedesco Pfizer è un concorrente da seguire. Tra le altre cose, è specializzato nel trattamento di patologie come ipertensione, cancro del colon-retto, colesterolo o depressione.

Infine, il gruppo statunitense Celgene è un altro importante concorrente di Genfit, specializzato in molecole farmacologiche contro i tumori. Commercializza i suoi prodotti in più di 70 paesi diversi.

È molto interessante seguire le notizie di queste società se si vuole effettuare una corretta analisi del prezzo delle azioni Genfit.

Alleanze strategiche stabilite dal gruppo Genfit

Per garantire le proprie capacità di sviluppo ed espansione, il gruppo Genfit è fortemente impegnato nelle partnership e alleanze strategiche che può instaurare con altre società dello stesso settore di attività o settori affini. In passato, questo ti ha permesso di aumentare notevolmente la tua crescita e quindi potrebbe permetterti di guadagnare ancora più interesse dai trader in futuro. Per comprendere meglio l’interesse di queste partnership nel trading, ti forniremo ora alcuni esempi delle più recenti partnership tra Genfit ei suoi partner.

Ad esempio, nel 2002 il gruppo Genfit ha stabilito una partnership strategica molto interessante con la società giapponese Kowa, anch’essa specializzata in prodotti farmaceutici. Entrambe le società hanno lavorato insieme per sviluppare un nuovo trattamento per l’ipercolesterolemia. Kowa, in base a questo accordo, ha acquistato una licenza Genfit per 5 anni in cambio di dividendi e pagamenti intermedi. L’obiettivo di questa partnership per Genfit era principalmente finanziario, in quanto rappresentava un’importante fonte di reddito.

Tuttavia, alcune associazioni Genfit sono ancora più vecchie. È il caso in particolare dell’alleanza con Sanofi-Adventis , nata nel 1999 e rinnovata per un altro anno nel 2009. Durante questo periodo di collaborazione, le due società hanno collaborato alla ricerca di trattamenti per il diabete di tipo 2 e malattie infiammatorie, ma anche più recentemente nei trattamenti per le malattie neurodegenerative.

Più recentemente, nel 2017, le azioni Genfit hanno guadagnato molti punti a seguito di una voce relativa a una collaborazione con Novartis o all’acquisizione di questa società svizzera. Novartis sta cercando di assumere una posizione attiva nello sviluppo del trattamento della NASH, che è la steatoepatite non alcolica, una malattia sempre più comune. In questo campo, Genfit è una delle aziende biotech più avanzate. Non è ancora noto se questa associazione verrà terminata o meno.

In generale, tutte queste associazioni hanno un effetto più o meno diretto sull’evoluzione del prezzo delle azioni Genfit in borsa. È quindi molto interessante monitorare da vicino la costituzione di future associazioni di questo tipo che l’azienda potrà svolgere. Per fare ciò è sufficiente iscriversi a un flusso di notizie personalizzato o seguire in diretta le notizie dai siti delle aziende, che comunicano regolarmente le loro associazioni passate, presenti e future.

Vantaggi e punti di forza delle azioni Genfit come asset quotato

Certo, c’è un motivo per cui molti investitori oggi sono interessati alle azioni della società francese Genfit. In effetti, questi titoli hanno numerosi vantaggi e molti argomenti fanno pensare che abbiano interessanti possibilità di rialzo per i prossimi anni.

Per cominciare, il primo vantaggio di Genfit e senza dubbio il punto che le ha permesso di raggiungere il posizionamento e la reputazione che ha attualmente, è la sua specializzazione in alcuni trattamenti e brevetti. Questa azienda biofarmaceutica stabilisce soluzioni per la diagnosi precoce, la prevenzione e il trattamento di malattie cardiometaboliche come il diabete o le dislipidemie, che sono malattie sempre più comuni in tutto il mondo. Più recentemente, Genfit è stato anche notato per aver compiuto importanti progressi nella ricerca sui trattamenti per la malattia della NASH, che è una malattia epatica steatosica non alcolica, e altri tipi di malattie che colpiscono il fegato o l’intestino. Queste specialità garantiscono la facile vendita dei tuoi prodotti in un mercato in forte espansione.

La strategia stabilita dalla società Genfit, che consiste nel dividere efficacemente il proprio portafoglio in cinque grandi programmi, è anche un altro vantaggio per questo gruppo, che non mette tutte le sue uova nello stesso paniere ed evita così i rischi legati ad un unico Campo d’indagine .

Svantaggi e punti deboli delle azioni di Genfit come asset quotato

Le azioni Genfit sembrano avere numerosi argomenti e punti di forza per invogliare investitori e trader sul mercato azionario. Tuttavia, questo titolo non ha solo vantaggi e questa azienda ha anche alcuni punti deboli. Ora ti suggeriamo di scoprire questi punti deboli in modo più dettagliato, poiché sono quelli che possono avere un’influenza al ribasso su questo valore.

Innanzitutto, sottolineeremo che le azioni Genfit sono titoli particolarmente volatili e che si evolvono in base agli annunci dei diversi studi clinici effettuati. Pertanto, è necessario essere informati su queste prove per non perdere denaro.

Un altro punto debole di Genfit è, ovviamente, la fortissima concorrenza in questo settore, come abbiamo visto prima. L’azienda francese deve affrontare i veri colossi dell’industria biofarmaceutica, soprattutto quando si tratta di trattamenti per il diabete, che sono l’oggetto del desiderio.

Possiamo anche rimpiangere la mancanza di cronologia delle azioni Genfit, che rende più complessa l’analisi tecnica di questi titoli. Possiamo vedere che nel 2014 la società è stata trasferita dal mercato Alternext al mercato Euronext.

Anche gli azionisti del Gruppo soffrono talvolta di alcune delusioni a causa del costo molto elevato di alcune fasi di sviluppo della sperimentazione clinica. Questo è stato soprattutto il caso nel 2016 a causa della fase 3 di Elafibranor, che è costata cara all’azienda.

Possiamo anche temere che il principale concorrente di Genfit nel campo delle malattie del fegato, Intercept, sarà in grado di ottenere più rapidamente l’approvazione del suo medicinale e quindi conquistare il mercato.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Analisi dei prezzi delle azioni Herbalife

Analisi dei prezzi delle azioni Herbalife

Analisi del prezzo delle azioni L’Oréal

Analisi del prezzo delle azioni L’Oréal