in

Analisi del prezzo delle azioni Liberbank

Le azioni Liberbank fanno parte delle azioni spagnole alle quali gli investitori danno attualmente la preferenza. Se anche tu sei interessato a questi valori, qui ti proponiamo un articolo totalmente dedicato a loro, che ti fornirà informazioni e dati specifici per aiutarti ad analizzarli in modo efficace e formarti un’opinione sul loro prezzo in modo sensato. In effetti, affronteremo diversi punti essenziali come le attività dettagliate di questa azienda e il suo settore di attività, ma anche i suoi principali concorrenti nel mercato spagnolo e le sue recenti partnership strategiche. Concluderemo questo articolo parlando dell’analisi fondamentale di questo valore, con alcuni consigli sugli elementi attuali che dovresti seguire in via prioritaria. Ovviamente,  

Dati sulle azioni Liberbank

  • Capitalizzazione di mercato totale: 1.158 milioni di euro
  • Numero di titoli: 3.066.546.000
  • Luogo quotato: Borsa di Madrid
  • Mercato: mercato continuo
  • Indice: non riportato
  • Settore attività: Energia

Attività della società Liberbank

Logicamente, inizieremo prima con una presentazione della società Liberbank. Qui ti forniremo i dettagli del settore di attività di questo gruppo e le sue principali fonti di reddito. Ciò ti consentirà di comprendere meglio il tuo ambiente economico e di sapere quali sono i pro ei contro e le minacce che potrebbero essere presentate a Liberbank nei prossimi anni, cosa che ti aiuterà a fare un’analisi pertinente dei tuoi titoli.

Il gruppo Liberbank SA è una società spagnola specializzata nel settore bancario commerciale. In particolare, questa banca è specializzata soprattutto nell’erogazione di prestiti al consumo. Inoltre, questa banca offre un’ampia gamma di servizi per i lavoratori autonomi. Nello specifico propone conti di risparmio, prestiti, servizi di factoring, servizi di gestione dei pagamenti, fondi di investimento, finanziamenti all’importazione e all’esportazione, garanzie commerciali e assicurazioni, oltre ad altri prodotti e servizi.

Per offrire i suoi servizi e prodotti, Liberbank gestisce una catena di uffici situati nelle Asturie, Cantabria, Castilla la Mancha ed Extremadura. Inoltre, questo gruppo ha diverse filiali affiliate, come i marchi Cajastur, Caja de Extremadura, Caja Cantabria o CCM.

Le attività della società Liberbank sono concentrate principalmente in Spagna.

Conosci la concorrenza delle azioni Liberbank

Dopo aver appreso le attività dettagliate della società Liberbank, ti ​​suggeriamo di scoprire qual è il tuo ambiente competitivo o, in altre parole, chi sono i tuoi concorrenti. In Spagna, e per quanto riguarda il numero di attivi, Liberbank si colloca al quindicesimo posto nella classifica delle banche. Qui presenteremo le 10 strutture che occupano le prime posizioni di questa classifica.

  • Santander: La banca spagnola Santander è, ovviamente, la prima banca del paese, ma anche una delle più grandi banche europee. La sua sede è a Santander, in Cantabria, il che spiega il suo nome, ma la sua sede operativa è nella comunità di Madrid.
  • BBVA : Successivamente, troviamo il Banco Bilbao Vizcaya Argentaria, noto con l’acronimo BBVA, e che è anche un gruppo bancario internazionale con sede a Madrid. Oggi è uno dei più grandi gruppi bancari al mondo, con una presenza in diversi paesi, come la Spagna, ma anche in Messico, Sud America, Stati Uniti o Turchia.
  • CaixaBank: Terzo, troviamo la banca CaixaBank , specializzata in attività bancarie e assicurative con La Caixa. In effetti, La Caixa possiede il 61% di CaixaBank.
  • Banco Sabadell : in quarto luogo, abbiamo Banco Sabadell, uno dei principali gruppi bancari di private equity in Spagna. In realtà, questo gruppo è composto da diverse banche, marchi, società controllate e società in cui ha interessi e che abbracciano i settori della finanza. Il Banco Sabadell dedica gran parte delle sue attività alla banca commerciale e ha recentemente raggiunto una forte posizione nel mercato delle aziende e dei privati ​​con redditi alti e medi. Questo gruppo è anche a capo di una rete di 1.387 agenzie e attraverso di esse propone i propri prodotti e servizi, oltre a impiegare non più e non meno di 10 699 persone nel mondo. È quotato alla Borsa di Madrid e fa parte della costituzione dell’indice Ibex 35 .
  • Bankia: Al sesto posto della classifica troviamo il conglomerato bancario spagnolo Bankia , che si è costituito nel 2010 dopo il consolidamento delle attività di sette casse di risparmio regionali e dopo la crisi immobiliare del 2008. Diventa provvisoriamente azionista di maggioranza del gruppo, con una quota del 45%.
  • Banco Popular : al settimo posto si trova il gruppo Banco Popular, società quotata anche nell’indice azionario Ibex 35. È la terza banca privata spagnola ed è specificamente specializzata in attività bancarie al dettaglio in Spagna. È presente da diversi anni anche in Portogallo.
  • Bankinter : Successivamente, vediamo il gruppo bancario Bankinter, che è una società bancaria spagnola che è anche quotata nell’indice azionario Ibex 35. È la sesta rete spagnola in termini di numero di filiali.
  • Banco Monte de Piedad e Caja de Ahorros de Ronda: Quindi abbiamo in questo elenco il Banco Monte de Piedad e Caja de Ahorros de Ronda, noto anche con il nome di Unicaja, che è una banca, una cassa di risparmio e una compagnia di assicurazioni spagnola . È anche il primo istituto finanziario in Andalusia.
  • Ibercaja: Al nono posto in classifica abbiamo la banca Ibercaja, con sede a Saragozza.
  • Kuixabank: Infine, il decimo e ultimo posto in questa classifica è occupato dalla banca Kuixabank, che è un gruppo bancario spagnolo di origine basca. La sua sede è a Bilbao ed è stata creata nel 2011 dalla fusione delle attività bancarie di tre casse di risparmio basche, che erano Bilbao Bizkaia o BBK, Kutxa e Caja Vital. La sua attività è iniziata nel 2012.

Alleanze strategiche stabilite dal gruppo Liberbank

Dopo aver incontrato i diversi concorrenti diretti del gruppo Liberbank, ora ci proponiamo di approfondire un po ‘questo gruppo e interessarci ai suoi grandi partner. Negli ultimi anni Liberbank ha potuto contare su alleanze strategiche con altre società per promuovere la propria crescita e aumentare la propria redditività.

  • Ottobre: ​​La prima associazione di cui parleremo è avvenuta nel 2018 tra il gruppo bancario spagnolo e un crowdlending fintech. Questo è il fintech di ottobre, grazie al quale le aziende spagnole hanno potuto accedere a finanziamenti partecipativi attraverso una banca da essa gestita. Si tratta di un evento importante poiché è stato il primo accordo di associazione tra una banca e una piattaforma di credito in Spagna. Questo contratto è stato firmato tre anni dopo l’approvazione del regolamento da parte delle autorità finanziarie spagnole. In questo modo, l’obiettivo di questa alleanza, sia per il gruppo Liberbank che per la società October, era rafforzare il finanziamento delle PMI.
  • Nell’ambito di questa strategia di open banking, il gruppo Liberbank deve andare oltre e commercializzare prodotti fintech che contribuiscono e completano la sua proposta di valore. Questo accordo, infatti, fa parte della strategia di trasformazione digitale di Liberbank e mira a migliorare la customer experience ampliando la propria offerta di servizi di finanziamento con una soluzione totalmente agile e digitale. Pertanto, e grazie a ciò, Liberbank sarà in grado di fornire ai propri clienti un finanziamento completo ed espandere il proprio raggio di potenziali clienti.
  • Nel 2019, anche più recentemente, un altro progetto di riavvicinamento ha fatto parlare molto in borsa e mercato finanziario a causa delle voci di una fusione tra Unicaja e Liberbank. Alla fine, questa alleanza non si è concretizzata. Segnaliamo però che, se questa fusione fosse avvenuta, le due entità avrebbero creato la più grande banca spagnola per numero di attivi, con un totale di oltre 97 miliardi di euro. Tuttavia, le due parti non hanno potuto concordare un possibile scambio di azioni. Per questo il consiglio di Unicaja Bancaha deciso all’unanimità di concludere le trattative, come indicato nelle ultime comunicazioni di queste due banche. Non sono stati divulgati altri dettagli in merito al disaccordo tra queste due banche. Sappiamo però che, sempre secondo indiscrezioni, Unicaja, con un patrimonio che raggiungeva i 56,4 miliardi di euro a fine marzo 2019, avrebbe dovuto prendere una quota prossima al 60% nel nuovo set tenendo conto delle sue dimensioni, che è più grande di quello di Liberbank, che da parte sua ha 40,6 miliardi di euro di asset.

Come si può facilmente vedere guardando i grafici azionari nelle date di questi due eventi, gli effetti di annunci di questo tipo sono spesso molto significativi quando si parla di trend ad alta volatilità. Pertanto, rappresentano ottimi punti di entrata o di uscita dal mercato a seconda delle loro posizioni. È interessante, quindi, monitorare da vicino tutte le novità che potrebbero avere un impatto di questo tipo sul prezzo e tenerne conto nelle strategie, tenendo conto al massimo dei momenti di sottoscrizione dei contratti di associazione.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Analisi del prezzo delle azioni Duro Felguera

Analisi del prezzo delle azioni Duro Felguera

Analisi del prezzo delle azioni OHL

Analisi del prezzo delle azioni OHL