in

Analisi del prezzo delle azioni Safran

Presentazione generale dell’azienda Safran

Il gruppo Safran è un gruppo francese di respiro internazionale specializzato nel campo dell’alta tecnologia e che è anche uno dei grandi fornitori di attrezzature essenziali nel campo dell’aeronautica, dello spazio e della difesa. Propone quindi attività di creazione, produzione e vendita di apparecchiature e sistemi di alta tecnologia meccanica ed elettronica.

Per comprendere meglio le attività del gruppo Safran, possiamo suddividerle in diverse categorie in base alla quota di fatturato che rappresentano, e come segue:

  • In primo luogo, la creazione, produzione e vendita di sistemi di propulsione aeronautici e speciali rappresenta il 25,6% del fatturato del gruppo Safran. In particolare troviamo motori per elicotteri, per i quali Safran è leader mondiale, aerei civili e militari, motori speciali per lanciatori e missili, turboreattori per dispositivi target e altri prodotti di questo tipo.
  • Segue poi la produzione di attrezzature aeronautiche, che rappresenta il 25,6% del fatturato dell’azienda, soprattutto con gondole motori aeronautici, carrelli di atterraggio, sistemi frenanti o cablaggi elettrici.
  • La produzione di interni di aeromobili, e in particolare di interni di cabine e sedili, rappresenta il 9,6% del fatturato di Safran.
  • Di seguito troviamo le attività riguardanti gli impianti e le dotazioni a bordo degli aeromobili, che rappresentano l’8,5% del fatturato, e che comprendono scivoli di evacuazione, sistemi di frenata di emergenza, paracadute di protezione e sistemi di ossigeno, sistemi di sicurezza.Gestione energia elettrica, sistemi di controllo, acqua e sistemi di gestione dei rifiuti e sistemi di connettività.
  • Infine, il resto del fatturato di Safran, che è del 6,6%, proviene da sistemi di difesa e sicurezza, con controlli di volo in elicottero, sistemi di identificazione biometrica mediante impronte digitali, per i quali Safran è leader mondiale, sistemi inerziali, optronica e sistemi tattici con droni.

È anche interessante conoscere la distribuzione geografica del fatturato del gruppo, dal momento che Safran ottiene solo il 15,7% del proprio fatturato in Francia. Il resto d’Europa genera il 23,9% del fatturato, il settore delle Americhe genera il 36,7% del fatturato, l’Asia-Pacifico il 16,5% e, infine, Africa e Medio Oriente ne generano il 7,2%.

Conoscere la competenza delle azioni di Safran

Una delle cose principali da tenere a mente quando si analizza il prezzo delle azioni Safran è la concorrenza in questo settore. Nello specifico, vi suggeriamo di scoprire qui quali sono le aziende che competono direttamente con Safran nelle loro diverse categorie di attività.

  • Il settore dei motori: per quanto riguarda i motori per l’aviazione civile e militare, oltre che per gli elicotteri, i principali concorrenti di Safran sono  il gruppo americano General Electric , il gruppo britannico Rolls-Royce, il gruppo americano-canadese Pratt & Whitney e il gruppo americano Honeywell.
  • Settore attrezzature: per quanto riguarda le attrezzature, troviamo anche numerosi concorrenti diretti di Safran, soprattutto nel campo dei sistemi di atterraggio, dove abbiamo la società UTC Aerospace System negli Stati Uniti, la società britannica General Electric Aviation Systems e la società americana Crane Aerospaziale ed elettronica. Nel campo delle ruote e dei freni, i concorrenti di Safran sono il gruppo UTC Aerospace System, Honeywell e il gruppo britannico Meggitt. Nel campo delle gondole, i principali concorrenti di Safran sono UTC Aerospace System e Spirit AeroSystems. Infine, per quanto riguarda il segmento difesa e avionica, Safran ha un solo serio concorrente,  il gruppo Thales .

Alleanze strategiche stabilite dal gruppo Safran

Ora ti suggeriamo di dare un’occhiata più da vicino alle associazioni e alle alleanze del gruppo Safran. Queste alleanze sono spesso associate a movimenti azionari interessanti sui grafici, quindi è importante tenere d’occhio questi annunci. Ti suggeriamo quindi di scoprire qui tre esempi concreti di questo tipo di alleanza che Safran ha instaurato negli ultimi anni.

  • General Electric: da diversi anni il gruppo Safran è partner del gruppo General Electric tramite la sua controllata Snecma e tramite una joint venture di proprietà congiunta, CFM International. L’associazione è stata rinnovata nel 2008 fino al 2040. Con questa estensione della loro collaborazione potranno posizionare questa joint venture nel mercato e in modo duraturo, soprattutto grazie allo sviluppo di una nuova generazione di motori. Le due società hanno sviluppato congiuntamente il motore LEAP-X, il cui vantaggio è un consumo di carburante inferiore al 16% rispetto ai motori della generazione precedente, che erano equipaggiati con Airbus 320 e Boeing 737. L’accordo includeva anche offerte di servizi integrati per questi motori. Dalla fine degli anni ’70 e dall’istituzione di questo accordo tra i due colossi,
  • MTU Aero Engines: Più tardi nel 2016, Safran ha creato una partnership con MTU Aero Engines come parte delle attività congiunte di sviluppo, produzione e assistenza per il nuovo motore per un futuro aereo da combattimento aereo, lo SCAF. Questo velivolo dovrebbe essere messo in servizio nel 2040 e sarà il successore dell’attuale generazione di mezzi da combattimento Eurofighter e Rafale. Insieme, questi due partner garantiscono la gestione e l’efficacia del programma e offrono alle forze armate la loro comprovata esperienza in campo militare. Sempre nell’ambito di questa partnership, Safran assumerà la responsabilità generale della creazione e integrazione del motore, mentre MTU Aero Engines si occuperà dei servizi. Pertanto, sarà responsabile dei compressori a bassa e alta pressione e delle turbine a bassa pressione, così come la postcombustione. La joint venture creata dalle due entità, Aerospace Embedded Solutions, svilupperà i programmi di controllo del computer e del motore sotto il controllo di Safran.
  • Electrical & Power: infine, più recentemente, nel 2018, la controllata Safran Electrical & Power ha stabilito un accordo di cooperazione tecnologica e commerciale con una start up, CAILabs, con l’obiettivo di trasporre l’innovativa tecnologia CAILabs utilizzata in aeronautica nel campo del terrestre reti di telecomunicazione. La tecnologia, denominata Multi-Plane Light Conversation, consiste nel miscelare diversi flussi ottici sulla stessa fibra ottica, che moltiplicherà le capacità di trasporto dei dati a bordo dell’aeromobile. L’obiettivo di questa associazione è rispondere alle crescenti esigenze di scambio dati a bordo, sia per la connettività dei passeggeri che per le funzioni tecniche dell’aereo, che consumano sempre più banda. Questi componenti ottici sviluppati congiuntamente dovrebbero in definitiva facilitare lo sviluppo del sistema di interconnessione dati di bordo e ridurre i costi relativi alle modifiche alla configurazione dei dispositivi meno cablati. Fornisce materiale principalmente aBoeing  e  Airbus  per tutti i programmi civili, nonché per il programma militare A400M e per molti altri velivoli militari.

I vantaggi e i punti di forza delle azioni di Safran come asset del mercato azionario:

Innanzitutto, possiamo ricordare qui, naturalmente, che il gruppo Safran beneficia di una presenza molto forte sul mercato e di un posizionamento vantaggioso a seguito della fusione tra il gruppo Snecma e il gruppo Sagem nel 2005. Di conseguenza, Safran ha diventare il leader mondiale nei motori per aeromobili civili, nei controlli di volo e nelle turbine per elicotteri, nella trasmissione di potenza e nelle gondole dei motori degli aerei, ed è anche il numero due nel mercato globale dei motori spaziali. Va inoltre notato che Safran è attualmente il quarto operatore mondiale nel segmento dei motori per aerei militari.

Tra i tanti vantaggi di questo gruppo c’è il fatto che la sua attività è suddivisa in più poli e più divisioni. Questi includono il segmento Propulsione aerospaziale, il segmento Attrezzature aeronautiche, il segmento Difesa e il segmento Sicurezza. La separazione di queste società in diverse categorie offre a Safran una migliore protezione contro il rischio associato a un singolo segmento di attività moltiplicando le sue fonti di reddito.

Un altro aspetto positivo di questo valore è che il gruppo Safran comunica in modo chiaro e trasparente le proprie strategie di crescita. Ciò rende più facile per i trader analizzare le prospettive economiche e finanziarie.

Certamente, e come avete visto da sopra, le partnership molto forti e ben ponderate che il gruppo ha stabilito in passato sono anche una risorsa importante per il futuro di questa azienda.

Questo portafoglio ordini è anche un argomento molto positivo nell’analisi dei punti di forza del gruppo Safran. Il gruppo, infatti, batte record da diversi anni e offre un’ottima visibilità sui risultati futuri, in particolare per quanto riguarda il mercato secondario dei motori civili.

Safran beneficia anche di una fonte di reddito molto interessante grazie ai suoi numerosi brevetti. Sebbene in passato queste misure abbiano richiesto ingenti investimenti in ricerca e sviluppo, ora stanno dando i loro frutti offrendo ulteriori vantaggi al gruppo.

Infine, gli azionisti di Safran sono rassicurati anche dal fatto che Safran ha un tasso di pagamento di circa il 40%.

Svantaggi e punti deboli delle azioni di Safran come asset del mercato azionario:

In primo luogo, negli ultimi anni il gruppo Safran ha subito notevoli pressioni per quanto riguarda il suo capitale circolante. Queste difficoltà sono il risultato di diversi ritardi successivi nei pagamenti da parte delle autorità pubbliche, che hanno pesato sui risultati dell’azienda.

D’altra parte, il gruppo ha dovuto fare grandi investimenti per sviluppare il motore Silvercrest per il velivolo Dassault Aviation Falcon, oltre ad altri investimenti significativi per conoscere il motore Leap appena rilasciato. Questi costi continuano a pesare sulla redditività del Gruppo.

Altri sviluppi potrebbero aver danneggiato il successo e la crescita del gruppo di recente, come il ritardo nell’effettivo lancio della joint venture che il gruppo Safran ha creato nel 2014 con il gruppo Airbus, che ha causato e continua a destare grande preoccupazione nei mercati. irrequietezza oggi.

La forte concorrenza che il gruppo Safran deve affrontare, in particolare in alcuni segmenti molto specifici, può anche ostacolare la crescita del gruppo, poiché gli sviluppi tecnologici di questi concorrenti sono stati molto discussi per diversi anni.

Infine, gli investitori sono preoccupati per i numerosi investimenti di Safran nel contesto di acquisizioni di altre società, che continuano a pesare sul suo potenziale di crescita degli utili.

Domande frequenti

Dove vengono negoziate le azioni del gruppo Safran?

I titoli emessi dal gruppo Safran sono attualmente quotati nella sezione A del mercato Euronext di Parigi. In totale, 435 790 557 azioni di questa società compongono il suo capitale, con un valore nominale di 0,20 euro per azione. Il codice ISIN dell’azienda Safran sul mercato è FR0000073272. Si segnala inoltre che il gruppo Safran fa parte della composizione dell’indice azionario di riferimento nazionale, il CAC 40.

Quali sono le diverse filiali del gruppo Safran?

Attualmente, il gruppo Safran svolge le sue attività attraverso diverse filiali come Safran Aero Booster, Safran Aircraft Engines, Safran Ceramics, Safran Electrical & Power, Safran Electronic & Defense, Safran Helicopter Engines, Safran Landing Nacelles, Safran Landing Systems, Safran Nacelles, Safran Transmission Systems, Safran Aerosystems, Safran Cabin, Safran Seats, Safran Passenger Solutions e Safran Tech. Il gruppo possiede anche il 50% delle partecipazioni di ArianeGroup.

Qual è stata l’ultima fatturazione di Safran?

Ad oggi, abbiamo già i risultati finanziari del gruppo Safran per l’esercizio 2019. Pertanto, secondo il rapporto, il gruppo ha ottenuto un fatturato di 24.640.000.000 di euro, ovvero un aumento del 17,1%, e il suo risultato netto 2.447.000.000 Il gruppo pubblica regolarmente i propri risultati finanziari nella sezione investitori del proprio sito web. Lì puoi trovare maggiori dettagli sulle previsioni per i prossimi anni.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Analisi del prezzo delle azioni LVMH

Analisi del prezzo delle azioni LVMH

Analisi del prezzo delle azioni Publicis

Analisi del prezzo delle azioni Publicis