in

Banche centrali: guida completa

Le banche centrali hanno il compito di regolamentare le altre banche del paese, nonché di formulare e attuare politiche monetarie che aiuteranno a far crescere e sostenere le economie sottostanti.

Questo ruolo importante è il motivo principale per cui le riunioni della banca centrale sono eventi cruciali per i partecipanti al mercato.

Le principali banche centrali mondiali si incontrano periodicamente per definire il contesto di politica monetaria che le aiuterà a realizzare i propri obiettivi.

Questi obiettivi possono riguardare l’inflazione, il tasso di disoccupazione e il PIL complessivo. Una delle principali minacce alla crescita economica sostenibile è la stabilità dei prezzi, che generalmente è in cima all’agenda delle riunioni delle banche centrali.

Oltre a mirare all’inflazione, le banche centrali possono anche interferire direttamente nei mercati per influenzare la domanda e l’offerta di moneta.

Per realizzare le loro motivazioni, le banche centrali utilizzano vari strumenti che includono:

  1. Tassi di interesse. Le banche centrali possono aumentare o tagliare i tassi di interesse quando prestano ad altre banche. Gli aumenti dei tassi rendono la valuta sottostante più costosa, il che limita l’offerta. I tagli dei tassi aumentano l’offerta, rendendo la valuta sottostante più economica.
  2. Coinvolgimento diretto nel mercato . Le banche centrali possono impegnarsi nel mercato aperto acquistando o vendendo direttamente titoli di stato e buoni del tesoro o debito commerciale.

    Ciò può aumentare l’offerta di moneta nell’economia o ridurla.

  3. Requisiti minimi di riserva . Le banche centrali istituiscono importi di riserva minimi che altre banche devono detenere in un dato momento. Se l’importo viene aumentato, le banche avranno meno risorse per offrire i propri servizi; ma se l’importo viene ridotto, le banche avranno più risorse per servire i propri clienti.

Banche più importanti del mondo

La banca centrale più importante del mondo è, senza dubbio, la Federal Reserve statunitense. Ciò è dovuto alla posizione del paese nell’economia globale e al potere del dollaro USA nel commercio internazionale.

Altre banche centrali influenti includono la Banca centrale europea (che copre la maggior parte dell’Europa), Bank of England, Bank of Canada, Bank of Japan, People’s Bank of China, Swiss National Bank, South African Reserve Bank, Reserve Bank of New Zealand, e la Reserve Bank of Australia.

È importante tenere traccia delle riunioni periodiche di politica monetaria di queste banche utilizzando lo strumento del calendario economico per rimanere al passo con le principali opportunità fondamentali del mercato.

Riunioni della banca centrale

Le riunioni della banca centrale sono indicatori economici in ritardo, poiché le decisioni di politica monetaria riflettono le prospettive della banca sul futuro mentre l’economia viene valutata in retrospettiva. Gli investitori considerano le banche centrali una fonte di informazioni chiave per le rispettive economie e cercano di posizionarsi in modo vantaggioso prima che si realizzino le aspettative della banca centrale.

Sistema di riserva federale (FRS)

Il Federal Reserve System (FRS) degli Stati Uniti, chiamato anche Federal Reserve o semplicemente Fed, è la Banca Centrale degli Stati Uniti d’America. È stato istituito per fornire un sistema flessibile, sicuro e stabile per gli affari monetari e finanziari nazionali.

Banca centrale europea (BCE)

La Banca centrale europea (BCE) è la principale istituzione monetaria dell’Unione europea (UE), che governa la valuta euro (EUR) e gli affari monetari e finanziari nella regione. È stato istituito il 1 giugno 1998 come una delle sette istituzioni dell’UE concordate nel trattato di Amsterdam.

Banca d’Inghilterra (BOE)

La Bank of England (BoE) è la banca centrale del Regno Unito e serve il governo del Regno Unito come istituto bancario ufficiale per gli affari monetari. In qualità di massima autorità monetaria e finanziaria del Regno Unito, la Banca d’Inghilterra assume il ruolo di salvaguardare il benessere dell’economia britannica e del sistema finanziario.

La Banca nazionale svizzera (BNS)

La Banca nazionale svizzera (BNS) è la banca centrale della Svizzera e ha la responsabilità di formulare la politica monetaria del paese e di amministrare le banconote in franchi svizzeri. Leggi come utilizzare i suoi annunci nell’analisi fondamentale

Banca del Giappone (BoJ)

La Banca del Giappone (BoJ) è la banca centrale del Giappone e la massima autorità monetaria del paese. La banca ha sede a Nihonbashi, il quartiere degli affari di Chūō, Tokyo. Fu istituito ai sensi del Bank of Japan Act del 1882 e iniziò ad operare il 10 ottobre 1882, prima di emettere le sue prime banconote nel 1885.

La Reserve Bank of Australia (RBA)

La Reserve Bank of Australia (RBA) è la banca centrale dell’Australia, la cui funzione espressa è quella di sostenere e migliorare la stabilità economica e finanziaria del Paese. La RBA deriva il suo mandato dal Reserve Bank Act del 1959 che conferiva alla banca il potere di contribuire alla stabilità del dollaro australiano, raggiungere la piena occupazione e promuovere la prosperità economica.

The Bank of Canada (BoC)

La banca centrale canadese è stata fondata nel 1934 ed è responsabile della promozione di un sistema finanziario sano e sicuro all’interno del Canada, nonché della formulazione della politica monetaria del paese.

La Reserve Bank of New Zealand (RBNZ)

La Reserve Bank of New Zealand, nota anche come RBNZ, è una delle principali banche apicali del mondo. È la banca centrale della Nuova Zelanda ed è stata creata dal governo neozelandese con lo scopo di mantenere la stabilità del sistema finanziario del paese.

Banca popolare cinese (PBOC)

La Banca popolare cinese (PBOC) è la banca centrale della Repubblica popolare cinese. Come altre banche centrali, la PBOC ha il duplice mandato di promuovere la stabilità finanziaria e accrescere la prosperità economica in Cina. La banca ha subito una serie di riforme e ora gode di una grande autonomia rispetto agli standard cinesi.

South Africa Reserve Bank (SARB)

La South Africa Reserve Bank (SARB) è la banca centrale della Repubblica del Sud Africa. La banca ha la responsabilità di mantenere la stabilità dei prezzi, che, a sua volta, coltiva e sostiene una prosperità economica equilibrata e sostenibile per la popolazione del Sud Africa. Impara a usarlo nell’analisi fondamentale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Federal Reserve: guida completa

Federal Reserve: guida completa

Forex Trading in Cambogia: guida completa

Forex Trading in Cambogia: guida completa