in

Collaboriamo!

Il Liechtenstein ha annunciato di aver accettato gli standard inetrnazionali dell’Ocse (l’Organizzazione di cooperazione eonomica e di sviluppo) per la trasparenza fiscale e s e’ detto pronto alla scambio di informazioni con i singoli stati membri in materia di imposte.

L’annuncio e’ contenuto in comunicato diffuso dal Principato.
In sintesi, il Liechtenstein si dice pronto a negoziare accordi bilaterali per una collaborazione efficace nei casi di frode ed evasione fiscale e si e’ gia’ impegnato in concreto in colloqui con i singoli Stati. L’Ocse da sempre considera il minuscolo Principato nella “lista nera” dei paradisi fiscali non cooperativi, insieme a Monaco e Andorra.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bollette gas ancora giù

jumpstory download20200925 101016

Investimenti per giovani