in

Come inviare criptovaluta: guida per principianti

Uno degli aspetti più importanti del denaro è la facilità con cui può essere trasferito. La carta moneta tradizionale (o fiat) non è così utile, in quanto può richiedere una quantità sorprendente di sforzo per inviarla da una persona all’altra. La criptovaluta, d’altra parte, rappresenta il modo più rapido ed efficiente per inviare denaro che sia mai esistito.

Il viaggio verso la criptovaluta

Perché ci è voluto così tanto tempo perché le persone capissero la necessità di qualcosa come la criptovaluta? Bene, il nostro sistema finanziario ha ricevuto un enorme aggiornamento nel 1950 quando abbiamo digitalizzato il dollaro e abbiamo iniziato a creare modi per inviare denaro a livello globale. Ciò ha introdotto la possibilità per noi di inviare denaro all’estero in pochi giorni, invece di settimane nel caso di mettere denaro fisico su un aereo o una barca.

Il problema con questo è che viviamo in un mondo di molti paesi diversi, e valuta, ognuno con il proprio sistema di controlli ed equilibri. Quando si utilizzano istituti finanziari tradizionali, l’invio di denaro in tutto il mondo ancora oggi può richiedere diversi giorni lavorativi, a volte nell’arco di settimane.

Ora diamo un’occhiata al processo semplificato di trasferimento della criptovaluta.

Invio di criptovaluta

Le criptovalute vengono inviate su una rete peer to peer (P2P).

Ciò significa che il denaro non deve essere liquidato da terzi affinché possa arrivare a destinazione. Questo è in netto contrasto con il modo in cui funzionano i sistemi finanziari tradizionali. Quando invii denaro tramite una banca, è la banca o i suoi partner che devono approvare la transazione. Sono in grado di approvare o negare questa transazione a loro discrezione.

Inoltre, le banche possono impostare limiti su quanto è possibile inviare in una sola volta o in un solo giorno.

Infine, le banche in genere sono operative solo nei giorni lavorativi, il che significa che se vuoi inviare un bonifico bancario nel fine settimana, sei sfortunato e devi aspettare fino a lunedì. Se questo sembra un sistema eccessivamente complicato, restrittivo e goffo, allora non sei solo.

Le reti di criptovaluta superano le banche su quasi tutte le dimensioni nella maggior parte dei casi. In generale, le reti di criptovaluta ti permetteranno di inviare transazioni in qualsiasi data e ora, per quasi denaro, senza limiti sul valore della transazione, in qualsiasi parte del mondo, senza fare domande. Tuttavia, le reti di criptovaluta non sono prive di limiti. Le precedenti reti di criptovaluta come bitcoin sono lente nell’elaborazione di grandi volumi di transazioni e le commissioni possono salire a livelli scomodi durante i periodi di traffico elevato.

Pericoli dell’invio di criptovalute

Se hai intenzione di acquisire e inviare criptovalute, anche se è a te stesso, allora è importante capire come funziona l’invio di criptovaluta. Se commetti un errore con l’invio di criptovaluta, potresti perdere completamente i soldi. Non esiste un numero 1-800 che puoi chiamare per annullare la transazione o recuperare i tuoi fondi.

La criptovaluta funziona inviando denaro a “indirizzi”, che sono lunghe stringhe di numeri e lettere che rappresentano dove vivono i tuoi soldi.

Una delle insidie comuni in cui i principianti possono cadere, è digitare manualmente uno di questi indirizzi. Digitando erroneamente l’indirizzo, anche se si tratta di un solo carattere, la tua criptovaluta verrà inviata in un posto che non volevi. Questi indirizzi fanno distinzione tra maiuscole e minuscole, il che significa che se digiti una “T” maiuscola, dove dovevi digitare una “t” minuscola, avrai inviato la tua criptovaluta da qualche altra parte. Il modo migliore per evitare questa trappola, è quello di utilizzare copia e incolla o scansionare un codice QR, quindi ricontrollare l’indirizzo che hai appena inserito nel campo di invio. Un’interfaccia tipica per l’invio di criptovaluta è simile a questa. Questo è uno screenshot dal portafoglio Exodus.

Vantaggi dell’utilizzo di Crypto

Ci sono diversi vantaggi nell’utilizzare la criptovaluta, indipendentemente dal fatto che tu stia acquistando qualcosa da un commerciante, inviando denaro a te stesso o ricevendolo in cambio di servizi.

Il primo vantaggio è sul lato ricevente. Non costa denaro per ricevere criptovaluta. Ciò significa che commercianti e venditori possono risparmiare denaro accettando criptovaluta e non essere addebitati da fornitori di pagamenti come VISA o la loro banca.

Il secondo vantaggio è che le transazioni non sono limitate in dimensioni da nessuno. Ciò significa che se vuoi inviare un milione di dollari in qualsiasi parte del mondo, non c’è nessuno che ti impedisca di farlo.

Il terzo vantaggio è che le commissioni per l’invio di denaro sono costantemente basse rispetto alle commissioni addebitate dalle banche. Questo non è necessariamente vero per quanto riguarda i trasferimenti elettronici in alcuni paesi. Ad esempio, in Canada, è gratuito inviare trasferimenti elettronici dal tuo conto bancario personale. Tuttavia, la banca impone limiti alla quantità di denaro che puoi inviare in un solo giorno. Utilizzando la criptovaluta, la rete ti addebiterà una piccola somma indipendentemente dal fatto che tu stia inviando $ 10 o $ 10 milioni di dollari.

Il quarto vantaggio è che le reti di criptovaluta non dormono mai. Ciò significa che puoi inviare denaro in qualsiasi parte del mondo, in qualsiasi momento e momento della giornata, e la rete garantirà che la tua transazione raggiunga la sua destinazione in modo tempestivo. Non dovrai più aspettare lunedì per effettuare quel bonifico bancario.

Chiavi

La criptovaluta ha ricevuto il suo nome perché il modo in cui il denaro viene inviato e ricevuto si basa sulla crittografia. Ciò che è più interessante, è ciò che questo tipo di sistema ha fatto al modo in cui pensiamo alla proprietà. Con le criptovalute, possiedi direttamente la tua criptovaluta, piuttosto che come funziona con una banca. Quando tieni i tuoi soldi con una banca, essenzialmente tengono i tuoi soldi per tuo conto e tengono traccia di quanto ti devono. Sono quindi liberi di utilizzare una certa percentuale di quel denaro per altri scopi, come prestarlo ad altri clienti. Questo non sembra una vera proprietà.

La maggior parte delle criptovalute utilizza un sistema costituito da due chiavi, la chiave pubblica e la chiave privata. L’analogia che useremo per aiutarti a capire come funzionano queste chiavi è proprio questa, un’analogia. L’intenzione è di ridurlo alle basi, in modo da sapere come conservare, archiviare e utilizzare in modo sicuro la tua criptovaluta.

Chiave pubblica

La chiave pubblica, o indirizzo pubblico, è molto simile al tuo indirizzo pubblico in cui vivi. La maggior parte delle persone e delle aziende è d’accordo con la pubblicazione del proprio indirizzo pubblico online o la consegna a una compagnia di spedizioni. Le persone usano il loro indirizzo pubblico per ricevere le cose spedite a loro. Questo è molto simile a come funziona la tua chiave pubblica rispetto alle criptovalute. Puoi darti la tua chiave pubblica a chiunque tu voglia. Pubblicalo online, nei forum, su Facebook, Twitter o Instagram. Quindi le persone sono libere di inviarti denaro, e quindi il denaro viene quindi archiviato a quell’indirizzo. Se desideri accedere al denaro a quell’indirizzo, hai bisogno di qualcosa di diverso, hai bisogno della chiave privata che corrisponde alla chiave pubblica.

Chiave privata

La chiave privata è il modo in cui accedi al denaro memorizzato in un indirizzo pubblico. Puoi accedere o spostare il denaro memorizzato presso l’indirizzo pubblico solo se puoi dimostrare di essere tu quello che ha la chiave privata che corrisponde all’indirizzo pubblico. L’analogia dell’indirizzo di casa continua a funzionare in questo caso.

La tua chiave privata è come le chiavi di metallo che hai sul tuo portachiavi. Usi quelle chiavi di metallo per entrare in casa, per accedere a tutti i tuoi effetti personali. Senza quella chiave di metallo, non saresti in grado di entrare. Se dovessi pubblicare una foto della tua chiave di metallo, qualcuno potrebbe portare quella chiave a un produttore di chiavi e copiare la tua chiave e rubare le tue cose. Questo è esattamente il modo in cui funziona la tua chiave privata di criptovaluta. Non devi mai pubblicare la tua chiave privata da nessuna parte su Internet. Se lo fai, tutte le criptovalute memorizzate all’interno del tuo portafoglio verranno sicuramente rubate.

Inoltre, se perdi la tua chiave privata e non ne hai fatto una copia da nessuna parte, anche i tuoi fondi vengono persi per sempre..

Come posso eseguire il backup del mio portafoglio?

Le criptovalute sono memorizzate in un portafoglio e fortunatamente è possibile eseguire il backup dei portafogli in diversi modi. Il più semplice dei modi per eseguire il backup del tuo portafoglio è scrivere la tua “frase di recupero”. La tua frase di recupero è una selezione casuale di 12 o 24 parole, a seconda del portafoglio che utilizzi.

Nel caso in cui si perda il portafoglio, ad esempio, si perda il telefono o il laptop si rompa, è possibile utilizzare la frase di recupero per importare il portafoglio su un nuovo dispositivo. La tua frase di recupero agisce molto come la tua chiave privata in questo senso. Se qualcuno entra in possesso della tua frase di recupero, è in grado di rubare i soldi all’interno del tuo portafoglio. Dovresti quindi conservare i backup del tuo portafoglio in un luogo sicuro, come con il tuo avvocato, o in una cassaforte ignifuga.

Trasferimento a uno scambio

Se hai intenzione di fare trading con criptovaluta, puoi farlo da un determinato portafoglio come Exodus in quanto ha uno scambio integrato. Noterai che le commissioni e i tempi di attesa per lo scambio di risorse all’interno di Exodus sono lenti, quindi se stai cercando un’esperienza più economica e veloce, dovrai utilizzare uno scambio. Ci sono un paio di cose che devi tenere a mente quando trasferisci i tuoi soldi dal tuo portafoglio a uno scambio.

In primo luogo, gli scambi sono molto simili alle banche, in cui non ti danno accesso diretto ai tuoi soldi. Ricorda, se non hai la tua chiave privata che corrisponde al tuo indirizzo pubblico, non possiedi veramente quei soldi.

In secondo luogo, gli scambi ti daranno un indirizzo diverso per ogni criptovaluta. È importante non provare a inviare Bitcoin a un indirizzo Bitcoin Cash, i tuoi soldi andranno persi per sempre se provi questo. Assicurati di ricontrollare l’indirizzo a cui stai inviando. Se non sei sicuro di averlo fatto bene o meno, invia prima una piccola somma di denaro, prima di inviare l’intero importo.

Se prendi le dovute precauzioni, l’invio di criptovaluta è uno dei modi più semplici (ed economici) per trasferire valore.

Chiavi

La criptovaluta ha ricevuto il suo nome perché il modo in cui il denaro viene inviato e ricevuto si basa sulla crittografia. Ciò che è più interessante, è ciò che questo tipo di sistema ha fatto al modo in cui pensiamo alla proprietà. Con le criptovalute, possiedi direttamente la tua criptovaluta, piuttosto che come funziona con una banca. Quando tieni i tuoi soldi con una banca, essenzialmente tengono i tuoi soldi per tuo conto e tengono traccia di quanto ti devono. Sono quindi liberi di utilizzare una certa percentuale di quel denaro per altri scopi, come prestarlo ad altri clienti. Questo non sembra una vera proprietà.

La maggior parte delle criptovalute utilizza un sistema costituito da due chiavi, la chiave pubblica e la chiave privata. L’analogia che useremo per aiutarti a capire come funzionano queste chiavi è proprio questa, un’analogia. L’intenzione è di ridurlo alle basi, in modo da sapere come conservare, archiviare e utilizzare in modo sicuro la tua criptovaluta.

Chiave pubblica

La chiave pubblica, o indirizzo pubblico, è molto simile al tuo indirizzo pubblico in cui vivi. La maggior parte delle persone e delle aziende è d’accordo con la pubblicazione del proprio indirizzo pubblico online o la consegna a una compagnia di spedizioni. Le persone usano il loro indirizzo pubblico per ricevere le cose spedite a loro. Questo è molto simile a come funziona la tua chiave pubblica rispetto alle criptovalute. Puoi darti la tua chiave pubblica a chiunque tu voglia. Pubblicalo online, nei forum, su Facebook, Twitter o Instagram. Quindi le persone sono libere di inviarti denaro, e quindi il denaro viene quindi archiviato a quell’indirizzo. Se desideri accedere al denaro a quell’indirizzo, hai bisogno di qualcosa di diverso, hai bisogno della chiave privata che corrisponde alla chiave pubblica.

Chiave privata

La chiave privata è il modo in cui accedi al denaro memorizzato in un indirizzo pubblico. Puoi accedere o spostare il denaro memorizzato presso l’indirizzo pubblico solo se puoi dimostrare di essere tu quello che ha la chiave privata che corrisponde all’indirizzo pubblico. L’analogia dell’indirizzo di casa continua a funzionare in questo caso.

La tua chiave privata è come le chiavi di metallo che hai sul tuo portachiavi. Usi quelle chiavi di metallo per entrare in casa, per accedere a tutti i tuoi effetti personali. Senza quella chiave di metallo, non saresti in grado di entrare. Se dovessi pubblicare una foto della tua chiave di metallo, qualcuno potrebbe portare quella chiave a un produttore di chiavi e copiare la tua chiave e rubare le tue cose. Questo è esattamente il modo in cui funziona la tua chiave privata di criptovaluta. Non devi mai pubblicare la tua chiave privata da nessuna parte su Internet. Se lo fai, tutte le criptovalute memorizzate all’interno del tuo portafoglio verranno sicuramente rubate.

Inoltre, se perdi la tua chiave privata e non ne hai fatto una copia da nessuna parte, anche i tuoi fondi vengono persi per sempre..

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
pexels bilakis 12444594

Portafoglio crittografico: cos’è e perché è necessario

a1

Questrade: cos’è e cosa offre