in

Come richiedere bonus studenti 2024

Il bonus studenti è uno degli incentivi previsti dal governo italiano per supportare gli studenti e le loro famiglie nel percorso di formazione scolastica e universitaria. Questo incentivo, introdotto nel 2020 a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19, è stato confermato anche per il 2024 con alcune novità. Il bonus studenti prevede l’erogazione di un contributo economico destinato a coprire le spese sostenute per l’acquisto di libri di testo, dispositivi informatici e connessione internet. In questo articolo verranno approfonditi i dettagli del bonus studenti: come funziona, qual è l’importo previsto, chi può richiederlo e come procedere per fare domanda.

Come funziona il bonus studenti ?

Il bonus studenti è destinato a tutti gli studenti che frequentano scuole di ogni ordine e grado, nonché università e istituti di formazione professionale. L’importo del contributo previsto per il 2024 è pari a 200 euro per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado, 300 euro per quelli delle scuole secondarie di secondo grado e 400 euro per gli studenti universitari e degli istituti di formazione professionale. Il bonus viene erogato attraverso una carta elettronica prepagata, la cosiddetta Carta dello Studente, che può essere utilizzata presso esercizi commerciali convenzionati per l’acquisto dei beni ammessi al bonus. Per accedere al bonus è necessario che la propria situazione economica rispetti i requisiti previsti dalla legge e che siano presentate le domande nei termini stabiliti. È importante sottolineare che il bonus studenti non è cumulabile con altri incentivi o agevolazioni analoghe previste da altre norme o regolamenti. In caso di dubbi o problemi relativi all’erogazione del bonus studenti, è possibile rivolgersi all’INPS o alle autorità competenti per avere maggiori informazioni.

Qual è l’importo del bonus studenti ?

L’importo del bonus studenti varia in base alla tipologia di istituto scolastico frequentato dallo studente. Nel 2024, il bonus studenti prevede un contributo di 200 euro per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado, 300 euro per quelli delle scuole secondarie di secondo grado e 400 euro per gli studenti universitari e degli istituti di formazione professionale. L’importo massimo del bonus è stato aumentato rispetto agli anni precedenti, proprio per sostenere maggiormente le famiglie in difficoltà economiche. Tuttavia, è importante sottolineare che l’erogazione del bonus avviene attraverso la Carta dello Studente, una carta prepagata che può essere utilizzata solo per acquistare beni ammessi al bonus, come libri di testo, dispositivi informatici e connessione internet. È quindi fondamentale che gli studenti utilizzino il bonus in maniera responsabile ed evitino di spendere i soldi ricevuti per acquisti non previsti dalla legge. In caso contrario, potrebbero incorrere in sanzioni o provvedimenti disciplinari.

Chi può richiedere il bonus studenti ?

Il bonus studenti è destinato a tutti gli studenti che frequentano scuole di ogni ordine e grado, nonché università e istituti di formazione professionale. Tuttavia, l’accesso al bonus è subordinato alla verifica della situazione economica dello studente e della sua famiglia. Infatti, possono richiedere il bonus solo gli studenti appartenenti a nuclei familiari con un indicatore ISEE non superiore a 40.000 euro. Inoltre, lo studente deve essere regolarmente iscritto ad un istituto scolastico o universitario italiano e aver effettuato la domanda entro i termini stabiliti dalla legge. È importante sottolineare che il bonus studenti non è cumulabile con altri incentivi o agevolazioni analoghe previste da altre norme o regolamenti. Per questo motivo, gli studenti devono verificare attentamente le condizioni per accedere al bonus e assicurarsi di non incorrere in sanzioni o problemi di varia natura. In caso di dubbi o difficoltà nella richiesta del bonus studenti, è possibile rivolgersi all’INPS o alle autorità competenti per avere maggiori informazioni.

Come richiedere il bonus studenti : la procedura dettagliata

Per richiedere il bonus studenti è necessario seguire una procedura specifica. In primo luogo, bisogna verificare di avere i requisiti economici previsti dalla legge e di essere iscritti ad un istituto scolastico o universitario italiano. Successivamente, è necessario accedere al sito dell’INPS e compilare il modulo online per la richiesta del bonus. Il modulo deve essere compilato in tutte le sue parti, indicando i dati personali dello studente e della sua famiglia, nonché l’indicatore ISEE. È importante fornire tutte le informazioni richieste in modo preciso ed esauriente per evitare problemi nella valutazione della domanda. Una volta inviata la domanda online, sarà possibile consultare lo stato di avanzamento della pratica tramite il portale INPS o attraverso l’apposita sezione del sito istituzionale. Se la domanda viene accettata, lo studente riceverà la Carta dello Studente con l’importo del bonus accreditato al suo interno. In caso contrario, verranno fornite le motivazioni del rigetto e sarà possibile presentare ricorso entro i termini stabiliti dalla legge.

Quando verrà erogato il bonus studenti ?

L’erogazione del bonus studenti avviene attraverso la Carta dello Studente, una carta prepagata che può essere utilizzata solo per acquistare beni ammessi al bonus, come libri di testo, dispositivi informatici e connessione internet. L’INPS ha previsto delle scadenze precise per l’invio delle domande e per l’erogazione del bonus. In generale, il bonus studenti viene erogato entro 90 giorni dalla data di presentazione della domanda online. Tuttavia, è importante sottolineare che i tempi di erogazione possono variare in base alla situazione economica e finanziaria dell’INPS e alle richieste dei singoli studenti. Per questo motivo, gli studenti devono verificare attentamente lo stato di avanzamento della propria pratica tramite il portale INPS o attraverso l’apposita sezione del sito istituzionale. In caso di ritardi o problemi nell’erogazione del bonus studenti, è possibile rivolgersi all’INPS o alle autorità competenti per avere maggiori informazioni e assistenza.

In conclusione, il bonus studenti rappresenta un importante sostegno per gli studenti e le loro famiglie nel percorso di formazione scolastica e universitaria. Grazie a questo incentivo, è possibile coprire le spese sostenute per l’acquisto di libri di testo, dispositivi informatici e connessione internet, riducendo così il carico economico sulle famiglie. Tuttavia, è importante ricordare che l’accesso al bonus è subordinato alla verifica della situazione economica dello studente e della sua famiglia, nonché alla corretta compilazione della domanda online. Gli studenti devono quindi verificare attentamente i requisiti previsti dalla legge e seguire scrupolosamente la procedura per la richiesta del bonus. In caso di problemi o difficoltà nell’erogazione del bonus studenti, è possibile rivolgersi all’INPS o alle autorità competenti per avere maggiori informazioni e assistenza. L’obiettivo del bonus studenti è quello di garantire a tutti gli studenti le stesse opportunità di accesso all’istruzione, senza discriminazioni economiche o sociali. 

Subscribe
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
gas investimentimagazineit

Chi può richiedere il bonus bollette 2024

Pensioni 2022: cosa cambierà?

Cosa rientra nel bonus 65 2024