in

Cos’è lo slippage nel trading?

Come parte della tua attività di trading online, sentirai spesso parlare di slippage. Ma cosa significa questo termine e cos’è nello specifico lo slittamento? Questo è ciò che vi proponiamo di scoprire qui più in dettaglio grazie ad alcune precise spiegazioni su questo termine.  

Lo slittamento: definizione e funzionamento

In primo luogo, osserviamo che lo slippage definisce, nel mondo della finanza, la differenza di prezzo tra il momento in cui effettuiamo un ordine e il momento in cui viene eseguito. Uno slippage può quindi essere negativo o positivo, a seconda della direzione in cui si evolve l’asset tra questi due momenti.

In effetti, c’è una leggera differenza tra quando effettuiamo un ordine di azioni online e quando viene effettivamente eseguito sul mercato, e durante questo periodo il prezzo continua ad evolversi. In spagnolo, questo termine può essere tradotto come «slittamento», una parola che spiega meglio la sua definizione.

L’effetto dello slittamento sul trading

Tutti i trader dovrebbero essere consapevoli dello slittamento perché può rappresentare un rischio e influenzare i rendimenti ottenuti. In effetti, l’esecuzione dell’ordine può essere effettuata a un prezzo lontano dal prezzo desiderato, cosa che ovviamente ridurrà i profitti. Allo stesso modo, e sebbene il mercato sia molto volatile, una chiusura dallo stop loss  dovuta allo slippage può portare a perdite maggiori.

Tuttavia, va notato che su alcune piattaforme questi rischi possono essere ridotti determinando una differenza massima al di sopra della quale l’ordine non verrà eseguito. In questo caso, il trader corre il rischio di perdere un’opportunità di trading a causa della mancata esecuzione dell’ordine.

Tuttavia, sebbene lo slittamento sia principalmente un rischio per l’investitore, può anche funzionare a loro favore. Può infatti accadere che questa differenza di prezzo abbia un senso inverso a quello della posizione assunta, qualcosa che aumenterà i profitti o ridurrà le perdite. In questo caso si parla di slippage positivo. D’altra parte, è preferibile evitare qualsiasi slittamento, poiché quest’ultimo è considerato più come un rischio e non come un vantaggio.

Come ridurre i rischi di slittamento?

Se vuoi ridurre i rischi associati allo slittamento, esistono diversi metodi. Prima di tutto, dovresti scegliere con attenzione il tuo broker, dando la preferenza a un broker che abbia liquidità sufficiente per una rapida esecuzione degli ordini. Alcuni broker mettono a disposizione degli investitori statistiche sull’esecuzione degli ordini che consentono loro di effettuare questo confronto.

Terremo anche d’occhio la volatilità del mercato, poiché più è forte, maggiore è anche il rischio di slittamento. Allo stesso modo, i gap  sono spesso associati a slittamenti significativi, quindi eviteremo momenti in cui si formano, come le aperture di mercato. Infine, è anche consigliabile evitare i momenti di importanti rilasci economici, che spesso portano a volatilità e gap, e quindi possono aumentare notevolmente il rischio di slippage.

Qual’è la differenza tra slippage e spread?

La nozione di slippage ricorda sicuramente la nozione di  spread , che probabilmente conosci già molto bene se speculi online. Tuttavia, queste due nozioni sono molto diverse l’una dall’altra. Occorre infatti ricordare innanzitutto che lo spread corrisponde alla differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita di uno specifico asset. Questo spread può essere variabile o fisso a seconda del broker o dell’asset scelto, oppure a seconda dell’ora del giorno. Il broker è remunerato da questa leggera differenza di prezzo. In definitiva, lo spread corrisponde al costo della tua transazione.

D’altra parte, lo spread presenta anche altre differenze rispetto allo slippage. Ad esempio, lo spread è noto in anticipo, in quanto viene visualizzato in tempo reale sulla piattaforma di trading, prima dell’apertura e del trader che effettua l’ordine. Lo slippage, invece, può essere osservato solo una volta che l’ordine è stato eseguito, e quindi non può essere conosciuto in precedenza.

In sintesi, per conoscere il costo reale di una transazione azionaria online è conveniente aggiungere allo slippage lo spread, che non si conosce prima di prendere la decisione. Quindi, comprendiamo meglio l’interesse a prendere in considerazione questo rischio di slippage quando operiamo online, così come le differenze che presenta rispetto allo spread.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Analisi dei prezzi delle azioni Heineken

Analisi dei prezzi delle azioni Heineken

Gap del mercato azionario: definizione e funzionamento

Gap del mercato azionario: definizione e funzionamento