in

Cos’è un prezzo di offerta?

Un prezzo di offerta è un prezzo offerto per una merce, un servizio o un contratto. È comunemente noto come “offerta” in molti mercati e giurisdizioni. Generalmente, un’offerta è inferiore a un prezzo richiesto, o “ask” , e la differenza tra loro è chiamata spread bid-ask . Le offerte possono essere fatte anche nei casi in cui il venditore non sta cercando di vendere, nel qual caso è considerata un’offerta non richiesta o un’offerta non richiesta.

Capire il prezzo di offerta

Il prezzo di offerta è l’importo di denaro che un acquirente è disposto a pagare per un titolo. È in contrasto con il prezzo di vendita, che è l’importo per cui un venditore è disposto a vendere un titolo. La differenza tra questi due prezzi viene definita spread ed è una fonte di profitti per i trader. Pertanto, maggiore è lo spread, maggiori sono i profitti.

I prezzi di offerta sono spesso progettati specificamente per esigere un risultato desiderabile dall’entità che fa l’offerta. Ad esempio, se il prezzo richiesto di un bene è di quaranta dollari e un acquirente vuole pagare trenta dollari per il bene, lui o lei potrebbe fare un’offerta di venti dollari e apparire a un compromesso e rinunciare a qualcosa accettando di incontrarsi a la metà, esattamente dove volevano essere in primo luogo.

Quando più acquirenti fanno offerte, può trasformarsi in una guerra di offerte, in cui due o più acquirenti fanno offerte sempre più alte. Ad esempio, un’azienda può fissare un prezzo richiesto di cinquemila dollari su un bene. L’offerente A potrebbe fare un’offerta di tremila dollari. L’offerente B può offrire tremilacinquecento dollari. L’offerente A potrebbe controbattere con quattromila dollari.

Alla fine, verrà stabilito un prezzo quando un acquirente fa un’offerta che i suoi rivali non sono disposti a superare. Ciò è abbastanza vantaggioso per il venditore, poiché esercita una seconda pressione sugli acquirenti affinché paghino un prezzo più alto rispetto a se ci fosse un unico potenziale acquirente.

Nel contesto della compravendita di azioni, il prezzo di offerta si riferisce alla più alta quantità di denaro che un potenziale acquirente è disposto a spendere per questo. La maggior parte dei prezzi di quotazione visualizzati dai servizi di quotazione e sui ticker di borsa sono il prezzo di offerta più alto disponibile per un determinato bene, azione o merce. Il prezzo di domanda o di offerta visualizzato da detti servizi di quotazione corrisponde direttamente al prezzo richiesto più basso per un dato titolo o merce sul mercato . In un mercato delle opzioni, i prezzi di offerta possono anche essere market-maker, se il mercato per il contratto di opzioni è illiquido o manca di liquidità sufficiente.

PUNTI CHIAVE

  • Il prezzo di offerta è il prezzo più alto che un acquirente è disposto a pagare per un titolo o una risorsa.
  • Un prezzo di offerta viene generalmente raggiunto attraverso un processo di negoziazione tra il venditore e uno o più acquirenti.

Acquistare all’Offerta

Agli investitori e ai trader viene richiesto da un ordine di mercato di acquistare al prezzo di domanda corrente e di vendere al prezzo di offerta corrente. Gli ordini limite, al contrario, consentono agli investitori e ai trader di acquistare all’offerta e vendere all’offerta, il che offre loro un profitto migliore.

Esempio di prezzo di offerta

Supponiamo che Kwame voglia acquistare azioni della società ABC. Il titolo viene scambiato in un intervallo compreso tra $ 10 e $ 15. Ma Kwame non è disposto a pagare più di $ 12 per loro. Pone un ordine limite di $ 12 per le azioni di ABC. Questo è il suo prezzo di offerta.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Capitalizzazione di mercato e valore di mercato: qual è la differenza?

Capitalizzazione di mercato e valore di mercato: qual è la differenza?

Cos’è il delisting?

Cos’è il delisting?