in

Crisi Grecia 2011: le soluzioni dall’Europa

Pare si sia trovata una soluzione alla crisi economica della Grecia. Un intervento mirato a risollevare con azioni volontarie la pessima situazione in cui si trova il paese. Si è anche parlato del possibile fallimento del paese.

L’intervento prevede di far fronte all’emergenza grazie all’Efsf (il fondo salva Stati dell’Eurozona).

Il regolamento del fondo verrebbe modificato per consentire l’acquisto diretto sul mercato secondario dei titoli di Stato greci o di altri paesi membri in crisi. In parole povere, l’intento è quello di comprare sul mercato i Bond emessi dalla stato.Il salvataggio della Grecia potrebbe anche passare attraverso i ‘roll-over’, la volontà di riacquistare i titoli greci di nuova emissione, probabilmente a 30 anni, dopo aver incassato il rimborso dei vecchi bond, oppure con lo scambio diretto dei vecchi titoli con i nuovi.

Il terzo punto riguarda gli interessi sui prestiti dell’Eurozona ai paesi in crisi (Grecia, Irlanda e Portogallo), che verrebbero tutti ridotti al 3,5 per cento, mentre la durata del credito potrebbe essere allungata fino a 15-30 anni.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Inflazione, nuova crescita ad agosto

Export: in arrivo nuovi fondi