in

E’ intesa sul piano Obama

Barak Obama ce l’ha fatta. Il nuovo presidente degli Stati Uniti è riuscito infatti ad incassare il sì della Camera e del Senato sul piano di rilancio dell’economia americana. La manovra così, che complessivamente prevede 789 miliardi di dollari, passa alla fase di ratifica del nuovo progetto che sarà votato giovedì prossimo.
L’intesa raggiunta è arrivata in seguito alla presentazione, da parte del ministro del Tesoro Tim Geitnner, del piano di salvataggio delle banche americane, grazie ad una serie di negoziati che hanno consentito di “risolvere le divergenze” tra il progetto presentato dalla Casa Bianca di 820 miliardi di dollari e quello avanzato dal Senato di 838 miliardi.
Tra le iniziative più importanti contenute nella strategia economica di Obama spicca il taglio delle tasse per la classe media e la creazione di circa 3,5 milioni di nuovi posti di lavoro.

Staremo a vedere se le misure prese dal nuovo presidente riusciranno effettivamente a risollevare le sorti dell’economia americana e con esse quelle delle economie europee.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Google rischia multa per abuso di ricerche

I paesi poveri