in

Guida agli strumenti finanziari per i trader italiani

Gli strumenti finanziari di trading si riferiscono ai diversi tipi di mercati che si possono negoziare. I prodotti a disposizione per i trader italiani sono davvero tantissimi, dalle azioni ai CFD, dalle materie prime agli ETF, ecc. 

Ogni investitore potrà dunque scegliere il mix di portafoglio più adatto alle sue caratteristiche individuali ed alla sua propensione al rischio. È altamente consigliato avere un portafoglio diversificato che contenga strumenti poco rischiosi, come obbligazioni o ETF, e strumenti dal maggior rendimento atteso, come azioni o CFD.

Al giorno d’oggi, fortunatamente, è possibile investire nella maggior parte di questi strumenti sulle piattaforme di trading online regolamentate, come ad esempio iBroker

Tipologie di Strumenti finanziari

Gli strumenti finanziari, disponibili per i trader italiani, possono essere suddivisi in due categorie principali: strumenti cash e strumenti derivati.

  • Strumenti Cash: I valori degli strumenti cash sono direttamente influenzati e determinati dai mercati. Questi valori possono essere  facilmente trasferibili. Gli strumenti di cassa possono anche essere depositi e prestiti concordati da mutuatari e prestatori. Tra gli strumenti cash più comuni figurano: azioni, obbligazioni, ETF e valute.
  • Strumenti derivati: Il valore e le caratteristiche degli strumenti derivati si basano sulle componenti sottostanti del derivato, quali: commodities, titoli, o indici. Un contratto derivato deriva dunque il suo valore dal valore dell’asset sottostante. Tra gli strumenti derivati più comuni figurano: opzioni, futures e CFD. L’opzione, ad esempio, dà il diritto, ma non l’obbligo, di acquistare o vendere il titolo ad un prezzo specificato ed entro una certa data. Come il prezzo del titolo aumenta e scende, così fa anche il valore dell’opzione, anche se non necessariamente della stessa percentuale. Possono esistere derivati over-the-counter (OTC) o derivati negoziati in borsa. OTC è un mercato o un processo in cui i titoli non quotati in Borsa formale sono valutati e negoziati.

Sulla piattaforma di trading online iBroker, ad esempio, potrete investire, in modo molto semplice, in tutti i principali strumenti finanziari derivati.

Tipi di classi di attività degli Strumenti Finanziari

Gli strumenti finanziari possono anche essere suddivisi secondo una classe di attività, che dipende dal fatto che essi siano basati sul debito o su strumenti rappresentativi di capitale.

  • Strumenti finanziari basati sul debito: Gli strumenti finanziari a breve termine basati sul debito durano un anno o meno. Ad esempio, derivati negoziati in Borsa nell’ambito di strumenti finanziari a breve termine basati sul debito possono essere contratti a termine su tassi di interesse a breve termine. Gli strumenti finanziari a lungo termine basati sul debito durano più di un anno. Ad esempio, i derivati negoziati in Borsa possono essere futures obbligazionari o opzioni su futures obbligazionari. 
  • Strumenti finanziari basati sull’equity:I titoli nell’ambito degli strumenti finanziari basati sull’equity sono azioni. I derivati negoziati in Borsa in questa categoria includono opzioni su azioni e futures azionari. 
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
invest 00009

Previsione dei prezzi Port Finance (PORT) 2022, 2025

bio 16

Jonathan Zarra: biografia, famiglia, salario e patrimonio