in

Guida all’Expo 2025 in Giappone: da Dubai a Osaka, i segreti dell’edizione nipponica

La nuova padrona di casa dell’esposizione mondiale sarà la città giapponese di Osaka. In realtà, la votazione che ha decretato la vittoria di Osaka come città ospitante dell’esposizione 2025 è avvenuta qualche anno fa, nel novembre 2018, presso il Bureau International des Expositions di Parigi.

Non è la prima volta che il Giappone ospiterà l’Expo: Osaka ha già ospitato l’esposizione mondiale nel 1970 e nel 1990.

Ma quale sarà il tema dell’Expo 2025? Quali le sue date ufficiali? In questo articolo scopriremo insieme tutto quello che c’è da sapere.

Prima di addentrarci nell’analisi dei dettagli che riguardano l’esposizione, cerchiamo di capire come si può organizzare il futuro viaggio per visitarla.

Anche se manca ancora del tempo prima che l’Expo 2025 apra ufficialmente i battenti, potresti voler organizzare al più presto il tuo viaggio. Il Giappone è infatti abbastanza lontano dal nostro Paese, ed è meglio pianificare ogni spostamento per tempo.

Se hai bisogno di consultare l’elenco delle migliori compagnie di viaggio del web, puoi affidarti a Luminablog.it.

All’interno del sito troverai solo recensioni ed opinioni reali e trasparenti. Ti aiuteranno ad orientarti e a scegliere l’agenzia alla quale affidarti per organizzare il tuo viaggio ad Osaka.

Verso Osaka: la nuova location dell’Expo 2025

L’Expo è uno degli eventi mondiali di maggior impatto per l’economia e la finanza. Non stupisce dunque l’interesse che l’esposizione riesce a suscitare a livello globale.

Nonostante manchino ancora tre anni all’apertura ufficiale dell’Expo 2025, conosciamo già tutti i dettagli sulla nuova location. L’esposizione si terrà precisamente a Yumeshima, ossia l’isola artificiale costruita per l’occasione proprio di fronte ad Osaka.

I lavori di costruzione degli edifici che ospiteranno l’Expo 2025 sono già ad una fase avanzata. In effetti, il vice segretario generale dell’Associazione giapponese per l’Esposizione mondiale Ichinoki Manatsu ha definito l’opera di costruzione come “ben avviata”.

Sebbene l’edificazione vera e propria dei locali non sia ancora iniziata, entro il prossimo anno i lavori prenderanno avvio, una volta ultimata la messa in atto della linea metropolitana.

La struttura dell’Expo 2025 dovrà essere pronta ad ospitare un gran numero di visitatori: si stima che questi ammonteranno ad almeno 28 milioni.

Dato un numero di ospiti atteso così elevato, non stupisce il budget stimato per portare a termine i lavori: 1,4 miliardi di euro. A questa cifra dovranno poi essere aggiunti i costi legati alle infrastrutture, tra cui per l’appunto quelli della già citata metropolitana.

Ma anche quelli necessari a realizzare dei collegamenti efficaci da e per l’isola di Yumeshima.

Il tema dell’esposizione

Oltre all’esatta location, sappiamo già quale sarà il tema dell’Expo 2025. Si tratta di “Società 5.0: progettare una società futura per le nostre vite”.

L’esposizione si concentrerà sulla sostenibilità quale progetto che dovrebbe essere condiviso dall’intera società mondiale.

Tre le sotto-tematiche che verranno affrontate durante l’esposizione.

Innanzitutto “Saving lives”. Ci si occuperà del miglioramento dello stile e delle aspettative di vita, anche attraverso la vaccinazione ed il potenziamento dei servizi sanitari.

Altra tematica che verrà affrontata è denominata “Empowering lives” ed avrà a che fare con il rafforzamento delle condizioni lavorative ed educative. Obiettivo da raggiungere anche attraverso l’implementazione di AI e nuove tecnologie.

Infine, ultima sotto-tematica trattata sarà quella denominata “Connecting lives”, che si concentrerà sul potenziamento e sul coinvolgimento interraziale e multiculturale. C’è infatti bisogno della partecipazione dell’intera comunità internazionale per co-creare una società sostenibile.

L’evento si concentrerà sulla mobilità, sul digitale e su fonti energetiche alternative. Ma ci aiuterà anche a riflettere su sfide socio culturali che sono proprie della società moderna.

Date ufficiali e partecipanti

Ma quando si terrà l’Expo 2025 e quali saranno i Paesi partecipanti?

In merito alle date ufficiali, sappiamo già che l’Expo 2025 si terrà per sei mesi continuativi, dal 13 aprile 2025. Chiuderà dunque i battenti il 13 ottobre dello stesso anno.

Ovviamente, salvo imprevisti: come ben sappiamo, l’Expo 2020 appena conclusa a Dubai ha subito uno slittamento. A causa della pandemia di Covid-19, infatti, l’esposizione è slittata di un anno rispetto a quanto previsto.

Quanto ai Paesi partecipanti all’Expo 2025, invece, quelli che hanno già confermato la propria presenza sono ad oggi ufficialmente 87.

Tra i nomi confermati, oltre all’Italia, abbiamo la Germania, la Gran Bretagna, la Cina e gli Stati Uniti. Anche la Russia aveva confermato la propria partecipazione ma, data la delicata situazione politica attuale, a momento non è possibile avere una conferma certa.

Si stima comunque che il numero sia destinato a crescere ancora a partire dalle prossime settimane, in quanto è prevista la partecipazione di un totale di 150 Paesi. Oltre 25 organizzazioni internazionali, inoltre, prenderanno parte all’Expo 2025.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
invest 00003

Pre-Alpha: cos’è e come funziona

investimenti 90

Previsione dei prezzi Artificial Intelligence 2022- 2031