in

I migliori ETF sulla sicurezza informatica per il terzo trimestre del 2021

BUG, CIBR e IHAK sono i migliori ETF sulla sicurezza informatica per il terzo trimestre del 2021

Si prevede che il mercato globale della sicurezza informatica si espanderà a un sano tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 10,9% fino al 2028, poiché il crimine informatico e gli attacchi informatici colpiscono più individui, aziende e governi. 1 Gli investitori che cercano di trarre profitto da questa tendenza possono considerare di possedere un ampio spettro di titoli di sicurezza informatica attraverso fondi negoziati in borsa ( ETF ). Scommettere su singole azioni può essere particolarmente rischioso nei settori giovani e in rapida evoluzione. Gli ETF sulla sicurezza informatica offrono diversificazione in tutto il settore, evitando così i rischi associati al tentativo di scegliere i singoli vincitori.

PUNTI CHIAVE

  • L’industria della sicurezza informatica ha sottoperformato il mercato più ampio nell’ultimo anno.
  • Gli ETF con il miglior rendimento totale a 1 anno sono BUG, ​​CIBR e IHAK.
  • La holding principale di BUG e IHAK è Fortinet Inc. e la holding principale di CIBR è Cisco Systems Inc.

Ci sono 4 ETF che commerciano negli Stati Uniti che si concentrano sul settore della sicurezza informatica: Global X Cybersecurity ETF ( BUG ), First Trust NASDAQ Cybersecurity ETF ( CIBR ), iShares Cybersecurity and Tech ETF ( IHAK ) e ETFMG Prime ETF sulla sicurezza informatica ( HACK ). Il settore, misurato dall’indice S&P Kensho Cyber ​​Security, ha sottoperformato il mercato più ampio con un rendimento totale del 41,6% negli ultimi 12 mesi rispetto al rendimento totale dell’S&P 500 del 50,0%, al 6 maggio 2021.Il L’ETF più performante sulla sicurezza informatica, in base alle prestazioni dell’ultimo anno, è BUG. Esaminiamo di seguito i 3 migliori ETF sulla sicurezza informatica.

ETF sulla sicurezza informatica globale X (BUG)

  • Performance su 1 anno: 43,5%
  • Rapporto di spesa: 0,50%
  • Rendimento annuale del dividendo: 0,51%
  • Volume medio giornaliero di 3 mesi: 207.094
  • Patrimonio in gestione: $ 345,1 milioni
  • Data di lancio: 25 ottobre 2019 3
  • Emittente: Global X

BUG tiene traccia dell’Indxx Cybersecurity Index, che misura le prestazioni delle aziende che operano nel settore della sicurezza informatica. 4 L’ETF investe in società posizionate per trarre vantaggio dalla crescente adozione della tecnologia di sicurezza informatica, comprese le società che offrono sicurezza contro le intrusioni e gli attacchi a sistemi, reti, applicazioni, computer e dispositivi mobili. Il fondo si concentra sui titoli di crescita della sicurezza informatica in tutto lo spettro della capitalizzazione di mercato . A partire dal 7 maggio 2020, circa tre quarti delle sue 27 aziende hanno sede negli Stati Uniti, mentre il restante quarto è distribuito tra Israele, Gran Bretagna, Giappone e Corea del Sud. sue prime tre partecipazioni includono Fortinet Inc. ( FTNT), un fornitore di soluzioni di sicurezza aziendale; Palo Alto Networks, Inc. ( PANW ), un fornitore di soluzioni di sicurezza di rete; e azioni di classe A di CrowdStrike Holdings Inc. ( CRWD ), una holding le cui sussidiarie forniscono servizi aziendali e di sicurezza informatica.

Primo Trust NASDAQ Cybersecurity ETF (CIBR)

  • Performance su 1 anno: 42,9%
  • Rapporto di spesa: 0,60%
  • Rendimento annuale del dividendo: 0,21%
  • Volume medio giornaliero di 3 mesi: 546.283
  • Patrimonio in gestione: $ 3,6 miliardi
  • Data di lancio: 6 luglio 2015
  • Emittente: First Trust

CIBR è un fondo di crescita multi-cap che si rivolge a titoli quotati negli Stati Uniti. L’ETF tiene traccia del NASDAQ CTA Cyber ​​Security Index, progettato per misurare le prestazioni delle società di sicurezza informatica nei settori tecnologico e industriale. Ciascuna delle partecipazioni del fondo, numero 40 al 7 maggio 2020, deve essere: classificata come società di sicurezza informatica dalla Consumer Technology Association, avere una capitalizzazione di mercato minima di $ 250 milioni e deve soddisfare determinati requisiti di liquidità . sue tre principali partecipazioni includono Cisco Systems Inc. ( CSCO ), produttore di hardware e software per telecomunicazioni e networking; azioni di classe A di Accenture Plc ( ACN), un fornitore di servizi di consulenza gestionale e tecnologica con sede in Irlanda; e azioni di classe A di CrowdStrike Holdings.

iShares Cybersecurity e Tech ETF (IHAK)

  • Performance su 1 anno: 35,3%
  • Rapporto di spesa: 0,47%
  • Rendimento annuale del dividendo: 0,41%
  • Volume medio giornaliero di 3 mesi: 124.566
  • Patrimonio in gestione: $ 457,6 milioni
  • Data di lancio: 11 giugno 2019
  • Emittente: iShares

IHAK è un fondo multi-cap focalizzato sulle società di sicurezza informatica. Il fondo replica il NYSE FactSet Global Cyber ​​Security Index, che è composto da titoli di sicurezza informatica e tecnologia. L’ETF investe in società impegnate in hardware, software, prodotti e servizi di sicurezza informatica. La stragrande maggioranza delle partecipazioni del fondo ha sede negli Stati Uniti, mentre il resto ha sede in Israele, Giappone, Canada, Regno Unito e Taiwan.Le principali partecipazioni del fondo includono Fortinet; Proofpoint Inc. ( PFPT ), un fornitore di servizi di sicurezza aziendale; e Juniper Networks Inc. ( JNPR ), un fornitore di soluzioni per l’infrastruttura Internet.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
3 ETF Blockchain per il terzo trimestre del 2021

3 ETF Blockchain per il terzo trimestre del 2021

Il mercato del lavoro Blockchain è in forte espansione

Il mercato del lavoro Blockchain è in forte espansione