in

I migliori ETF sulle telecomunicazioni per il terzo trimestre del 2021

I fondi negoziati in borsa ( ETF ) per le telecomunicazioni offrono agli investitori un’esposizione a società che rendono possibile la comunicazione su scala globale. Il settore delle telecomunicazioni comprende aziende che creano infrastrutture di comunicazione e forniscono servizi di comunicazione come telefono, Internet e cavo.

Consentono l’invio e la ricezione di dati e informazioni in formati quali audio, video o testo. Alcune aziende importanti del settore includono AT&T Inc. ( T ), Verizon Communications Inc. ( VZ ) e Nippon Telegraph & Telephone Corp. ( NTTYY ) con sede in Cina). Gli investitori che cercano di condividere i profitti nel settore delle telecomunicazioni limitando i rischi idiosincratici dell’investimento in una singola società dovrebbero considerare di investire in un ETF delle telecomunicazioni.

PUNTI CHIAVE

  • Il settore delle telecomunicazioni ha leggermente sovraperformato il mercato più ampio nell’ultimo anno.
  • Gli ETF con il miglior rendimento totale a 1 anno sono VOX, FCOM e XTL.
  • Le partecipazioni principali dei primi due di questi ETF sono azioni di classe A di Facebook Inc. e la partecipazione principale del terzo ETF è Cogent Communications Holdings Inc.

Alcuni ETF di telecomunicazioni detengono azioni di società che non sono tradizionalmente considerate appartenenti al settore delle telecomunicazioni, come Facebook Inc. ( FB ), Twitter Inc. ( TWTR ) e la società madre di Google Alphabet Inc. ( GOOGL). I servizi offerti da queste aziende hanno offuscato i confini tra forme di comunicazione tradizionali e nuove. In parte per questo motivo, l’S&P 500 è stato riorganizzato nel 2018. Questa mossa ha portato all’eliminazione del tradizionale settore delle telecomunicazioni e alla creazione di un nuovo settore dei servizi di comunicazione, ampliando la categoria delle comunicazioni per includere servizi come le piattaforme di social media. La riorganizzazione era in parte dovuta anche alla mancanza di rappresentanza nel settore delle telecomunicazioni, che all’epoca comprendeva solo tre titoli: AT&T, Verizon e CenturyLink Inc. (ora Lumen Technologies Inc. ( LUMN )).

Esistono 7 ETF di telecomunicazioni distinti che vengono scambiati negli Stati Uniti, esclusi gli ETF inversi e con leva finanziaria, nonché i fondi con meno di $ 50 milioni in  asset under management (AUM) . Il settore delle telecomunicazioni, misurato dall’indice del settore dei servizi di comunicazione S&P 500, ha leggermente sovraperformato il mercato più ampio con un rendimento totale del 42,2% negli ultimi 12 mesi rispetto al rendimento totale dell’S&P 500 del 42,0%, al 18 maggio 2021 . Anche se questo nuovo S & P 500 Communication Services Sector prevede l’esposizione a settori al di fuori delle telecomunicazioni, è ancora la corrispondenza più vicina per misurare le prestazioni di quel settore.

L’ETF per le telecomunicazioni con le migliori prestazioni, in base alle prestazioni dell’ultimo anno, è Vanguard Communication Services ETF ( VOX ). Esaminiamo di seguito i 3 migliori ETF di telecomunicazioni. Tutti i numeri di seguito sono aggiornati al 19 maggio 2021.

Vanguard Communication Services ETF (VOX)

  • Performance su 1 anno: 49,0%
  • Rapporto di spesa: 0,10%
  • Rendimento annuale del dividendo: 0,68%
  • Volume medio giornaliero di 3 mesi: 165.002
  • Patrimonio in gestione: 3,7 miliardi di dollari
  • Data di lancio: 23 settembre 2004
  • Emittente: Vanguard

VOX replica l’indice MSCI US IMI Communication Services 25/50, che comprende società statunitensi con diverse capitalizzazioni di mercato nel settore dei servizi di comunicazione. Il fondo offre un modo a basso costo per ottenere un’ampia esposizione alle azioni dei servizi di comunicazione. Quasi la metà del portafoglio dell’ETF è assegnata al segmento dei media e dei servizi interattivi del settore dei servizi di comunicazione. Il fondo è fortemente ponderato verso una manciata di società a mega capitalizzazione , il che lo rende meno diversificato rispetto ad alcuni dei suoi omologhi. Le sue prime tre partecipazioni includono azioni di classe A di Facebook Inc. ( FB ), una piattaforma di social media e networking; azioni di classe C di Alphabet Inc. ( GOOG), una multinazionale tecnologica e madre di Google; e azioni di classe A di alfabeto ( GOOGL ).

Fidelity MSCI Communication Services Index ETF (FCOM)

  • Rendimento su 1 anno: 48,6%
  • Rapporto di spesa: 0,08%
  • Rendimento annuale del dividendo: 0,59%
  • Volume medio giornaliero di 3 mesi: 91.271
  • Patrimonio in gestione: $ 733,5 milioni
  • Data di lancio: 21 ottobre 2013
  • Emittente: Fedeltà

FCOM replica l’indice MSCI USA IMI Communication Services 25/50, che rappresenta il settore dei servizi di comunicazione del mercato azionario statunitense. L’ETF utilizza una strategia di indicizzazione del campionamento rappresentativo, che prevede l’investimento in un campione rappresentativo che condivide collettivamente caratteristiche simili all’indice sottostante. Il fondo è focalizzato sui titoli dei servizi di comunicazione statunitensi a grande capitalizzazione e segue una strategia mista di investimento sia in titoli growth che value . Le sue prime tre partecipazioni includono azioni di classe A di Facebook, azioni di classe A di Alphabet e azioni di classe C di Alphabet.

SPDR S&P Telecom ETF (XTL)

  • Performance su 1 anno: 44,6%
  • Rapporto di spesa: 0,35%
  • Rendimento annuale del dividendo: 0,83%
  • Volume medio giornaliero di 3 mesi: 56,384
  • Patrimonio in gestione: $ 87,0 milioni
  • Data di lancio: 26 gennaio 2011
  • Emittente: State Street

XTL replica l’indice S&P Telecom Select Industry, che rappresenta la parte del settore secondario delle telecomunicazioni dell’indice S&P Total Stock Market. L’ETF offre esposizione al settore delle telecomunicazioni, comprese le sottoindustrie come vettori alternativi, apparecchiature di comunicazione, servizi di telecomunicazione integrati e servizi di telecomunicazione senza fili. Più della metà delle sue partecipazioni appartiene al settore delle apparecchiature per le comunicazioni. Il fondo segue una strategia mista di investimento in un mix di azioni value e growth . Le sue prime tre partecipazioni includono Cogent Communications Holdings Inc. ( CCOI ), un provider di servizi Internet; Arista Networks Inc. ( ANET), produttore di switch di rete e prodotti correlati; e Motorola Solutions Inc. ( MSI ), un fornitore di apparecchiature per la comunicazione dati e le telecomunicazioni. 

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Previsioni sulle azioni della Bank of America: saliranno o diminuiranno e vale la pena acquistarle?

Previsioni sulle azioni della Bank of America: saliranno o diminuiranno e vale la pena acquistarle?

Come acquistare Bitcoin in Costa d’Avorio

Come acquistare Bitcoin in Costa d’Avorio