in

Il pensiero di Brunetta

“La crisi desta preoccupazione perche’ non ha modelli precedenti a cui rifarsi e anche gli strumenti e le previsioni sono tutte ‘per la prima volta’”. Ne e’ convinto il ministro della Funzione Pubblica, Renato Brunetta, che pero’ allo stesso tempo si dice ottimista ed crede che si uscira’ presto da questa situazione.

“Sono preoccupato – afferma parlando su Rtl 102.5 – ma la mia natura e’ ottimista e credo che ne usciremo relativamente presto”. In merito alla preoccupazione espressa dal premier, Silvio Berlusconi, Brunetta precisa che “il presidente del Consiglio si e’ detto preoccupato proprio per questo stato d’animo di assoluta incertezza”. Insomma la crisi spaventa “perche’ e’ un territorio mai percorso”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vendite al dettaglio ancora giù

jumpstory download20200925 101051

Anche i ricchi fanno i conti con la crisi