in

Investire in Neuralink di Elon Musk: Cosa Devi Sapere

Nei recenti mesi, Neuralink di Elon Musk ha catturato l’attenzione del pubblico con la sua visione futuristica di connettere il cervello umano ai computer.

Neuralink è una startup di neurotecnologia fondata da Musk nel 2016. La società ha tenuto il suo evento di lancio pubblico nel giugno 2019, durante il quale ha mostrato al mondo la sua tecnologia all’avanguardia: un’innovativa interfaccia cervello-computer (BCI).

Come Funziona Neuralink

Neuralink utilizza filamenti ultraterreni impiantati nel cervello tramite un dispositivo robotico simile a una macchina per cucire. Questi filamenti si connettono a un chip appositamente progettato che può leggere i dati da gruppi di neuroni. Il potenziale delle tecnologie BCI include il ripristino della vista e l’aiuto a individui paralizzati a riacquistare il controllo delle loro membra.

Valutazione di Neuralink

Neuralink è stata valutata a circa 5 miliardi di dollari nel giugno 2023. Tuttavia, essendo un’azienda privata, molte delle sue informazioni finanziarie sono riservate. Finanziamenti passati includono US$205 milioni nel 2021 e US$280 milioni nel 2023.

Sperimentazioni Umane e Risultati

Neuralink ha avviato un registro dei pazienti all’inizio del 2023, consentendo ai volontari di partecipare ai trial clinici. La prima sperimentazione, denominata PRIME, è focalizzata su pazienti con lesioni al midollo spinale cervicale o sclerosi laterale amiotrofica (SLA). I risultati iniziali delle sperimentazioni umane sembrano promettenti, con pazienti in grado di muovere un cursore al computer con il pensiero.

Come Investire in Neuralink

Essendo un’azienda privata, investire direttamente in Neuralink non è un’opzione aperta a tutti. Tuttavia, ci sono modi indiretti per partecipare alla crescita di questa società innovativa.

1. Investire in Aziende Coinvolte

Investire in aziende pubbliche che hanno investito in Neuralink può fornire un’esposizione indiretta. Ad esempio, Google Ventures, una filiale di Alphabet, è uno degli investitori di Neuralink. Investendo in Alphabet, è possibile beneficiare indirettamente dell’investimento in Neuralink.

2. Investire in Fondi di Venture Capital

Alcuni fondi di venture capital potrebbero aver investito in Neuralink. Gli investitori accreditati potrebbero avere la possibilità di investire in queste operazioni.

3. ETF

Un’opzione più semplice potrebbe essere investire in un ETF che si concentra su aziende legate alla tecnologia BCI. Anche se non ci sono ETF esclusivamente dedicati a BCIs, ci sono fondi che offrono esposizione a temi correlati, come l’iShares Healthcare Innovation ETF o il Global X Robotics & Artificial Intelligence Thematic ETF.

Conclusioni

Mentre Neuralink continua il suo percorso, rimane un’opzione di investimento attraente per coloro che desiderano partecipare alla rivoluzione della tecnologia neurale. Tuttavia, è importante condurre una ricerca diligente e considerare le proprie esigenze e obiettivi di investimento prima di prendere una decisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

investimenti 83

NVIDIA: Analisi dei Guadagni Azionari

cryptocurrency g1898c307c 1280

Previsione dei prezzi BORK 2024-2030: è un buon investimento?