in

La frode scoperta

Allen Stanford, il miliardario texano accusato dalla Security and Exchange Commission di aver messo in piedi una frode finanziaria da oltre 9 miliardi di dollari e irreperibile da due giorni, e’ stato trovato a Fredericksburg, in Virginia, a crica 50 chilometri da Washington, dagli agenti dell’Fbi.

Gli investigatori hanno agito su mandato della Sec, la quale sta cercando di capire se Stanford abbia messo in piedi uno schema Ponzi, cioe’ una specie di Catena di S. Antonio finanziaria per truffare i suoi clienti. Stanford e’ stato rintracciato ma non arrestato dall’Fbi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La carta di credito dei Simpson… D’HO!

Rc auto: attenzione alle assicurazioni fantasma