in

La strategia di copertura

La strategia di copertura in breve

Una strategia di copertura, come suggerisce il nome, è in realtà una strategia di copertura. Consiste, quindi, nel ricoprire una posizione aperta con un’altra posizione opposta. Per fare ciò, le due posizioni coinvolte devono essere dello stesso importo.

Grazie a questa strategia di copertura è possibile ridurre i rischi e, quindi, ottimizzare la gestione del denaro preservando il capitale. La copertura viene utilizzata con due obiettivi principali: la protezione del tuo capitale o il beneficio sui movimenti correttivi.

La strategia di copertura per proteggere il tuo capitale

Utilizzando la strategia Hedging, ovvero aprendo due posizioni inverse per un dato asset e di pari importo, si riduce il rischio. In effetti, qui non importa troppo la direzione che prenderanno il trend e la volatilità osservata , poiché l’equilibrio verrà stabilizzato indipendentemente da ciò che accade.

Quindi, potremmo chiederci perché la copertura è davvero interessante in questo caso preciso. Questa strategia è preferibilmente utilizzata quando si vogliono proteggere i guadagni già ottenuti con una posizione e quando si hanno dubbi sull’evoluzione a breve termine del prezzo dell’asset.

Quindi basta attendere l’inizio di un trend affidabile per rivendere la posizione divenuta obsoleta e poter così mantenere aperta la posizione che si sta evolvendo in modo positivo.

La strategia di copertura per trarre vantaggio dai movimenti correttivi

I movimenti di correzione sono relativamente frequenti nel quadro dell’investimento in azioni online. Pertanto, è interessante utilizzarli attraverso una strategia che combina posizioni lunghe e corte come Hedging.

In questo caso è sufficiente prendere una posizione lunga su un asset e dare un ordine di posizione inversa sul prezzo per il quale si prevede una possibile correzione tecnica e, quindi, inferiore al proprio obiettivo di lungo termine. In questo modo, se il prezzo dell’asset che segue cambia un trend correttivo prima di raggiungere il tuo obiettivo, puoi raccogliere i benefici della tua posizione corta mantenendo la tua posizione lunga.

Questo metodo è particolarmente interessante, ma richiede di saper individuare con precisione, grazie a pivot point , supporti o resistenze , i livelli che rischiano di provocare un cambio di tendenza.

La strategia di copertura per posizioni lunghe o corte

Se utilizzi la strategia Hedging per fare trading in borsa tramite CFD o anche con contratti di tipo “futures”, puoi sempre farlo con l’obiettivo di proteggere le tue posizioni con due posizioni opposte. Tuttavia, la cosa essenziale qui è interessarsi anche all’orizzonte di investimento per il quale hai scelto al momento della presa della tua posizione iniziale. A seconda dei casi, utilizzeremo una strategia di “copertura corta” o “copertura lunga” se è corta o lunga.

Gli investitori utilizzeranno la copertura corta se hanno posizioni attive che devono vendere sul mercato. In tal caso, la nuova posizione assunta per l’acquisto servirà a mantenere la presenza nel mercato nel caso in cui il movimento continui, contestualmente si intascano i benefici generati dalla precedente posizione corta.

Da parte loro, gli investitori utilizzeranno la copertura a lungo termine se non sono ancora posizionati sul mercato e se desiderano assumere posizioni a lungo termine. In questo modo saranno protetti in attesa del momento più opportuno per assumere una posizione a lungo termine sia per l’acquisto che per la vendita.

Riepilogo dei vari vantaggi della strategia di copertura

Per consentirti di decidere se stabilire o meno una strategia di copertura per le tue posizioni future, ora ti diamo una panoramica completa dei vantaggi di essa.

  • Innanzitutto, possiamo evidenziare il fatto che la copertura consente di ridurre notevolmente la tua esposizione al mercato finanziario.
  • Questa strategia ti permette anche di prendere alcune posizioni che non potresti permetterti con una classica strategia di speculazione.
  • Il fatto che l’inizio di una nuova tendenza venga stabilito prima ancora che i primi segnali di conferma siano visibili sui grafici è un argomento a favore dell’utilizzo di una strategia di copertura.
  • Per gli investitori con una forte avversione al rischio, la strategia di Hedging rimane una delle più apprezzate, poiché consente loro di gestire le proprie posizioni in modo più sereno e senza assumersi troppi rischi. Inoltre, questa strategia è adatta anche ai trader che soffrono di stress ed evitano di prendere decisioni avventate e infondate. Inoltre, questa strategia è adatta anche ai trader che soffrono di stress ed evitano di prendere decisioni avventate e infondate.
  • Infine, l’ultimo vantaggio di questa strategia di Hedging è il fatto che può essere praticata sulla maggior parte delle piattaforme di trading dei broker autorizzati sul mercato.

Svantaggi della strategia di copertura

Ora che conosci i principali vantaggi della strategia di copertura, diamo un’occhiata ai suoi principali inconvenienti e difetti, il cui elenco dettagliato è fornito di seguito.

  • Per cominciare, il primo inconveniente di questo tipo di strategia è il fatto che sebbene la maggior parte dei broker ne consenta l’utilizzo, alcuni broker non danno questa opzione. Quindi devi stare attento quando scegli un broker e assicurarti che ne abbia uno.
  • Sebbene la strategia di copertura sia relativamente sicura e presenti pochi rischi, può comunque farti perdere denaro, principalmente a causa dei costi delle transazioni o degli spread generati e che a volte possono essere superiori ai profitti.
  • L’ultimo inconveniente che possiamo evidenziare riguardo alla strategia di Hedging è che i profitti generati quando il mercato si evolve nella direzione della sua posizione principale saranno ovviamente inferiori, cosa che può scoraggiare alcuni investitori che cercano profitti rapidi.

In generale, e visti i diversi vantaggi e svantaggi di questa strategia di Hedging, possiamo concludere dicendo che ovviamente non è una strategia miracolosa che ti garantisce di guadagnare con il trading online, ma è una garanzia per limitare le tue potenziali perdite in caso di fluttuazione negativa del prezzo dell’attività sottostante in cui hai investito. Pertanto, è necessario valutare la necessità o meno di utilizzare tale strategia in base al rischio stimato per la propria posizione lunga, oppure scegliere di utilizzare una strategia di copertura parziale o completa a seconda dei casi. Infine, permetteteci di sottolineare ancora una volta che stabilire o meno questo tipo di strategia dipenderà in gran parte dalla vostra avversione al rischio. Sei tu che devi prendere questa decisione in base ai tuoi obiettivi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Capitale per iniziare a fare trading in borsa

Capitale per iniziare a fare trading in borsa

Cos’è l’elaborazione diretta?

Cos’è l’elaborazione diretta?