in

Ogm, l’UE non è obbligata a coltivarli

No Ogm

Dopo la polemica suscitata in seguito all’approvazione degli Ogm, successivamente è arrivata una misura dal commissario della Salute, John Dalli, che la scelta della tipologia di coltura è a discrezione locale.

E così la certificazione sarà chiara sulle etichette dei prodotti come patate, riso, mais e pomodoro, in modo da permettere al consumatore di scegliere in coscienza.

In Italia, il presidente della Confederazione agricoltori commenta:

“E’ un fatto positivo che la UE non abbia vouto imporre la coltura del biotech in Europa.”

(Foto © Wordpress)

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Addio monete!

jumpstory download20200925 101043

Al G8 un omaggio alla cucina abruzzese