in

Patente: no alla decurtazione dei punti se manca il conducente

Patente

Ovvero, la multa è applicabile e la si invierà alla persona a cui è intestata l’auto, ma non verranno arbitrariamente diminuiti anche i punti sulla patente del proprietario. Però, se il proprietario a cui è stata applicata la sanzione non comunicherà a chi di competenza i dati di chi ha realmente commesos l’infrazione, rischierà un’ulteriore sanzione accessoria (sentenza n.16276, crf.

).

La questione è stata risollevata negli scorsi giorni, in cui un autista romano ha vinto il suo ricorso presso i Supremi Giudici, per aver visto decurtare dalla sua patente i punti di un’infrazione che l’uomo non aveva commesso alla guida.

(Foto © Ilblogdeimotori)

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Praga? E’ la nuova Amsterdam

Affitti: i diritti del coinquilino