in

Prestiti, erogazioni concentrate al sud

Il broker online PrestitiOnline ha reso noti i nuovi dati dell’Osservatorio aggiornati a luglio 2010: dallo studio di settore che il broker svolge periodicamente, emerge che le erogazioni di prestiti sono aumentate nel secondo semestre di oltre 3 punti percentuali al sud, passando dal 39.6%.

La contrazione maggiore si registra al nord, 36.2%, mentre i dati del centro restano stabili, 20.9%.

Analizzando il dato sotto il profilo delle richieste, invece, si capovolge il quadro: domanda concentrata al nord, 41%, mentre centro e nel sud e isole rispettivamente il 21.4% e 37.6% dei prestiti richiesti. Tra le finalità principali si conferma la ristrutturazione di un appartamento il motivo per cui vengono richiesti il 20.2% dei prestiti, mentre cresce la domanda di nuovi finanziamenti per fronteggiare spese mediche, vacanze e arredamento.

L’analisi del dato erogazioni, invece, conferma come il 30.7% dei prestiti venga concesso per la ristrutturazione di un immobile, il 16.5% dei prestiti erogati per l’acquisto di un’auto usata e il 16.2% per comprare un’auto nuova. Aumentano anche gli importi medi erogati: a fronte di una richiesta che cresce, 14.318 euro, gli istituti hanno erogato prestiti per importi medi pari a 13.286 ( 12.974 il dato del primo semestre.

Aumentano le erogazioni di finanziamenti nella fascia anagrafica 46 e i 55 anni, 23.4%, e ben il 37% dei prestiti è stato concesso, secondo le ultime analisi dell’Osservatorio di luglio, a soggetti con età compresa tra i 36 e i 45 anni. In leggera diminuzione i prestiti concessi agli over 56.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lavoro:ecco le professioni più richieste

Identikit del precariato italiano