in

Previsioni azioni Adobe: continueranno a salire?

Adobe sta andando bene negli ultimi 18 mesi, ma il suo successo può continuare? Conosciuta in tutto il mondo per i suoi software creativi come Photoshop, InDesign e Premiere Pro, Adobe ha realizzato un fatturato di 3,84 miliardi di dollari (2,78 miliardi di sterline, 3,24 miliardi di euro) nel secondo trimestre del 2021, il 23% in più rispetto allo stesso periodo del 2020.

I flussi di cassa derivanti dalle sue operazioni hanno raggiunto un record di 1,99 miliardi di dollari, secondo il rapporto sugli utili del secondo trimestre di Adobe .

Non c’è dubbio che le previsioni sulle azioni Adobe abbiano continuato a essere sostenute dall’aumento delle persone che lavorano da casa a causa delle restrizioni COVID-19.

E, naturalmente, hanno dovuto emergere anche nuovi metodi di collaborazione. L’infrastruttura di Adobe, che consente di condividere i file in modo digitale e sicuro, si è davvero affermata durante la pandemia.

Successo continuo

Tuttavia, mentre alcune persone si aspettavano un consolidamento o anche un leggero arretramento dopo un periodo di tale successo, i risultati del secondo trimestre, pubblicati a giugno, sono incredibilmente positivi.

L’utile per azione rettificato è stato di $ 2,32 su base GAAP (principi contabili generalmente accettati), rispetto a $ 2,27 nel secondo trimestre del 2020.

Uno dei risultati migliori per Adobe è stato il fatturato degli abbonamenti, che si è attestato a 3,52 miliardi di dollari (lordi) per il trimestre, in crescita del 24% anno su anno.

Le entrate del segmento Digital Media della società sono state di 2,79 miliardi di dollari, in crescita del 25% rispetto allo stesso periodo, mentre le entrate di Creative sono cresciute del 24% a 2,32 miliardi di dollari e quelle di Document Cloud sono aumentate del 30% anno su anno a 469 milioni di dollari.

John Murphy, vicepresidente esecutivo e CFO di Adobe, ha dichiarato:

“Adobe ha prodotto forti entrate annuali ricorrenti annualizzate dai media digitali e prenotazioni di esperienze digitali, oltre a flussi di cassa record dalle operazioni nel secondo trimestre. La grande opportunità di mercato e lo slancio che stiamo vedendo nelle nostre attività di gestione creativa, documentale e dell’esperienza del cliente ci posizionano bene per offrire un altro anno record”.

Per capire perché l’azienda sta andando bene e come porta a una previsione positiva del prezzo delle azioni Adobe, possiamo guardare come l’azienda sta continuando a presentare una gamma di nuovi prodotti, il tutto con l’obiettivo di ottenere vendite aggiuntive da un fedele base di utenti.

Il nuovo software di Adobe

Come riflettono le previsioni sui prezzi delle azioni Adobe, il gigante della tecnologia sta facendo una spinta concertata per portare il suo software sulle piattaforme più utilizzate dai tipi creativi. Nell’ottobre 2020 è stata lanciata una nuova versione di Adobe Illustrator per iPad, un riflesso di come Apple stia lanciando tablet sempre più potenti progettati per sostituire i laptop.

Adobe ha anche intrapreso una sorta di follia di acquisizioni per assicurarsi di poter fornire agli utenti gli strumenti che rendono il lavoro da casa un po’ più semplice.

Nel dicembre 2020, la società ha finalizzato l’acquisto di Workfront con un accordo del valore di 1,5 miliardi di dollari. Workfront ha più di un milione di utenti e condivide circa 1.000 clienti in comune con il suo nuovo proprietario. Offre già “connessioni senza soluzione di continuità” a Creative Cloud ed Experience Cloud di Adobe attraverso l’uso di API.

Un altro fattore nella previsione del prezzo delle azioni Adobe è il modo in cui l’azienda continua a riacquistare le proprie azioni dal mercato aperto. Un programma da 8 miliardi di dollari per il riacquisto di azioni ordinarie doveva concludersi nella prima metà del 2021; già, il gigante della tecnologia ha confermato che tra oggi e il 2024 verranno riacquistati ulteriori 15 miliardi di dollari di azioni ABDE.

Grazie al suo sano flusso di cassa, l’azienda ha sicuramente i mezzi per portare a termine un’iniziativa così ambiziosa.

In generale, questo potrebbe essere considerato una buona cosa per le previsioni delle azioni Adobe. I riacquisti tendono a provocare un aumento dei prezzi delle azioni delle società che li perseguono. Riduce l’offerta di scorte in circolazione pubblica, il che significa che c’è meno da fare quando la domanda è alta.

Ovviamente, ricorda che questo può finire per distorcere gli utili per azione, il che significa che un confronto con gli anni precedenti potrebbe non essere completamente accurato.

Cronologia dei prezzi di Adobe e previsioni future

Per quanto riguarda il prezzo delle azioni Adobe , gli ultimi 18 mesi circa sono stati incoraggianti. ADOBE ha iniziato il 2020 a $ 334 e, nei successivi 12 mesi, è balzato di un impressionante 50%. In effetti, al 30 dicembre, il titolo era vicino alle negoziazioni ai massimi delle 52 settimane.

Quest’anno ha visto un consolidamento del prezzo. Si trovava a $ 485,34 il 4 gennaio 2021 e mentre si aggirava intorno a questo livello per un po’, il 16 febbraio è salito oltre $ 500. Sebbene ci sia stato un calo del prezzo delle azioni Adobe all’inizio di marzo, scendendo a $ 421,20 l’8 marzo, presto si è ripreso, raggiungendo $ 525,08 il 16 aprile.

Cronologia prezzi ADBE

Mentre è sceso di nuovo a $ 472,09 il 12 maggio, è presto tornato a salire, superando la barriera di $ 500 il 26 maggio e ha raggiunto $ 556,95 il 14 giugno. Il 18 luglio, Adobe ha aperto a $ 569,96, in aumento di oltre il 3% dai $ 551,36 della sera prima.

Guardando al futuro, le previsioni di Adobe Stock per il 2021 e oltre sembrano essere piuttosto ottimistiche.

Un totale di 23 analisti intervistati dalla CNN ha fornito un prezzo medio di previsione a 12 mesi di $ 600, in aumento del 5% rispetto al suo prezzo attuale. La previsione più ottimistica è stata di $ 665, un aumento di oltre il 16,67% rispetto ai livelli attuali.

Tuttavia, c’è stata una nota di cautela per la previsione più bassa di $ 550, che vedrebbe un calo di oltre il 3,5%. Su 27 analisti di investimento intervistati dalla CNN, la stragrande maggioranza, 20, ha suggerito che il titolo fosse un acquisto. Altri due hanno affermato che il titolo avrebbe superato le aspettative e altri cinque hanno raccomandato di detenere il titolo.

FAQ

Al momento, probabilmente lo è. Le previsioni sono principalmente ottimistiche e non sembrano esserci davvero analisti che dicano che il titolo avrà una performance inferiore, per non parlare di una raccomandazione di vendita. Tuttavia, le previsioni non sono sempre accurate e dovresti fare le tue ricerche prima di acquistare Adobe.

Vale la pena notare che il consenso generale sul futuro di Adobe è che il suo prezzo continuerà a salire, quindi potrebbe non diventare un problema a breve termine. Dovresti ricordare, tuttavia, che il prezzo delle azioni e delle azioni può scendere o salire.

Il consenso sembra essere che dovrebbe fare. La maggior parte delle previsioni suggerisce un aumento di qualche tipo almeno nel prossimo anno. Tuttavia, possono accadere cose che gli analisti non tengono in considerazione, quindi non c’è alcuna garanzia. Ricorda di non investire più denaro di quanto puoi permetterti di perdere.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Come investire 5.000 euro: ecco cosa fare

Come investire 5.000 euro: ecco cosa fare

Previsione del prezzo del token FEG per il 2021, 2022, 2023, 2024, 2025

Previsione del prezzo del token FEG per il 2021, 2022, 2023, 2024, 2025