in

Previsioni sul Prezzo dell’Uranio: Principali Tendenze che Impatteranno sull’Uranio nel 2024

Il prezzo spot dell’uranio ha fatto un balzo in avanti nel 2023, passando da meno di 50 dollari per libbra a chiudere l’anno sopra i 90 dollari. Con un movimento così significativo, cosa prevedono gli esperti per il settore e le azioni nel 2024?

Come si è comportato l’uranio nel 2023?

Il notevole aumento di prezzo nel 2023 è stato influenzato da vari fattori di offerta e domanda. Gli eccessi di inventario derivanti dall’incidente di Fukushima si sono ridotti, spingendo le aziende di servizi nucleari a cercare nuovi contratti a lungo termine con i produttori di uranio. Tuttavia, la disponibilità immediata di materiale è limitata, poiché molte aziende avevano ridotto la produzione o messo le miniere in standby quando i prezzi dell’uranio erano più bassi. Riavviare la produzione non è un processo rapido.

Inoltre, con l’aumento dei prezzi, i minatori possono permettersi di essere selettivi riguardo agli accordi che stipulano. Questo passaggio verso un mercato del venditore ha portato i servizi pubblici a pagare prezzi più alti per garantire l’approvvigionamento.

Inoltre, sono emerse preoccupazioni sulla sicurezza della catena di approvvigionamento, in particolare a seguito di eventi geopolitici come l’invasione russa dell’Ucraina nel 2022. Questo ha spinto paesi come gli Stati Uniti a cercare modi per ridurre la dipendenza dalle importazioni di uranio russe.

Dove andrà il prezzo spot dell’uranio nel 2024?

Dopo aver superato i 90 dollari nel 2023, la speculazione abbonda riguardo ai prezzi dell’uranio nel 2024. Alcuni prevedono un aumento costante, mentre altri prevedono un potenziale picco simile ai cicli precedenti.

Entità finanziarie come il Sprott Physical Uranium Trust potrebbero svolgere un ruolo significativo nell’innalzare i prezzi. Queste entità, insieme ai fondi speculativi, stanno investendo sempre di più nell’uranio, il che potrebbe portare a un aumento della domanda.

I reattori nucleari modulari di piccole dimensioni (SMR) sono anche previsti come contributo alla futura domanda. Tuttavia, il loro impatto potrebbe essere più pronunciato oltre il 2024.

Come investire nell’uranio nel 2024?

Gli investitori interessati all’uranio hanno diverse opzioni. Le aziende realistiche impegnate nella produzione di uranio, come NexGen Energy e Fission Uranium, sono considerate favorevoli. Allo stesso modo, le aziende con capacità di produzione in aumento, come Uranium Energy ed Energy Fuels, sono opportunità interessanti.

Per coloro che cercano un approccio più diversificato, gli ETF sull’uranio come il Global X Uranium ETF e il Sprott Uranium Miners ETF offrono esposizione a un paniere di azioni legate all’uranio.

Per gli investitori più speculativi, esplorare le aziende di esplorazione dell’uranio presenta un’opportunità per potenziali rendimenti significativi, sebbene con rischi più elevati.

Riepilogo per gli investitori

Nonostante le incertezze, molti esperti rimangono ottimisti sulle prospettive dell’uranio nel 2024. Sebbene le opinioni sulla traiettoria dei prezzi e sulle opportunità di investimento varino, il consenso è che esistano opportunità per gli investitori interessati al settore dell’uranio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

invest crypto 56

Previsione dei prezzi Joe (JOE) 2024-2030: è un buon investimento?

La SEC approva gli ETF di Bitcoin spot