in

Qual è la migliore criptovaluta da estrarre nel 2021?

 

Esaminiamo se bitcoin, ether o dogecoin sono le migliori criptovalute da estrarre nel 2021.

Lo slancio rialzista che ha spinto le risorse digitali finora, quest’anno ha portato a ricerche frenetiche sulle migliori criptovalute da estrarre nel 2021.

Potrebbe sorprenderti sapere che la migliore criptovaluta da estrarre non sarà necessariamente bitcoin e ci sono alcune buone ragioni. Innanzitutto, c’è molta concorrenza tra coloro che vogliono mettere le mani sulla più grande criptovaluta del mondo.

BTC è diventato molto più costoso da rintracciare, anche perché i dimezzamenti passati significano che i premi di blocco sono diminuiti sostanzialmente. Nei primi giorni di questa blockchain, i minatori avrebbero intascato ben 50 BTC. Avanti veloce fino ad ora, e questo è di soli 6,25 BTC ogni 10 minuti… o circa 900 BTC al giorno.

Questa maggiore concorrenza significa che i minatori professionisti richiedono vasti centri minerari pieni di piattaforme costose per avere la possibilità di assicurarsi una ricompensa in blocco. Sebbene ci siano criptovalute da estrarre sui laptop, Bitcoin non è più una di queste.

Un’alternativa se sei ancora determinato a essere coinvolto nell’estrazione di bitcoin è quella di partecipare a un pool, combinando le tue risorse con altre e suddividendo i premi. Ci sono alcuni aspetti negativi però. Tali piattaforme richiedono spesso commissioni elevate, non vi è alcuna garanzia di successo ed è fondamentale assicurarsi che la piattaforma scelta sia affidabile.

Addio mining, benvenuta vita da validatrice

Un’altra criptovaluta popolare da estrarre negli ultimi anni è stata ether, che è riuscito continuamente a superare BTC in termini di crescita dei prezzi. Ahimè, ci sono anche delle sfide qui che devi considerare. Uno di questi è che la blockchain di Ethereum sta lentamente effettuando la transizione dal meccanismo di consenso del proof-of-work (PoW) affamato di energia al proof-of-stake (PoS), rendendo effettivamente obsoleti i minatori.

Sotto PoS, il ruolo di verifica delle transazioni spetta invece ai validatori che gestiscono i nodi. Per diventare un validatore, devi puntare 32 ETH, bloccandolo efficacemente per un lungo periodo di tempo. Ciò garantisce di avere un interesse finanziario nel modo in cui viene gestita la rete. Non agire nel migliore interesse della rete significa essere penalizzati, creando un disincentivo per gli attori malintenzionati. Il lato positivo è che ci sono opportunità di essere ricompensati ricevendo le commissioni di transazione pagate da coloro che utilizzano la blockchain di Ethereum. Potresti non ricevere nuovi ETH brillanti , ma otterrai sicuramente qualcosa in cambio del tuo duro lavoro.

Le barriere all’ingresso possono essere alte per chi vuole diventare un validatore. Quando l’etere è salito a livelli record a maggio, 32 ETH sarebbero valsi una somma principesca di $ 140.000. Per fortuna, ci sono un certo numero di piattaforme che ti permettono di mettere in comune il tuo etere con gli altri, condividendo i premi in palio. (Meglio ancora, questo può anche eliminare alcuni degli ostacoli tecnici, riducendo il rischio di cadere vittima di tagli.) 

Quindi… quali sono le migliori criptovalute da estrarre nel 2021?

Oltre a bitcoin ed etere, ci sono alcune alternative da considerare.

Stranamente, uno di questi è dogecoin , la criptovaluta scherzosa che è stata accolta con derisione e timore reverenziale in egual misura. Nonostante venga regolarmente derisa, questa risorsa digitale ha registrato una performance notevole quest’anno, godendo di guadagni a quattro cifre.

Questa è una criptovaluta più facile da estrarre grazie al modo in cui DOGE produce 10.000 monete per blocco, con un nuovo blocco generato ogni 60 secondi. Ciò significa che ogni giorno entrano in circolazione 14 milioni di monete. (Come puoi vedere, questo è un netto contrasto con i 6,25 BTC che otterresti ogni 10 minuti.) Quando DOGE ha raggiunto il massimo storico di $ 0,7376 all’inizio di maggio, 10.000 DOGE sarebbero stati ben $ 7.376.

Cronologia prezzi DOGE/USD

Nella carrellata di nuove criptovalute da estrarre, si includono monete incentrate sulla privacy, come ZCash e Monero, e hard fork di Bitcoin tra cui Ravencoin e Bitcoin Gold. Uno degli hard fork BTC di maggior successo che supporta anche il mining è Litecoin . Una cosa che distingue LTC dalla criptovaluta originale risiede nel modo in cui ha una fornitura totale di 84 milioni, quattro volte più dei 21 milioni offerti tramite BTC.

FAQ 

  • Vale la pena estrarre criptovalute?

È importante fare le tue ricerche per assicurarti che i costi associati al mining non superino i profitti che potresti generare. Per fortuna, ci sono una serie di calcolatori crittografici che puoi utilizzare: valutare la quantità di energia elettrica che utilizzerai, stimare il costo in base alla tua regione e detrarlo dai profitti generati dai premi di blocco. Questo è disponibile per una serie di risorse digitali oltre a Bitcoin. 

  • Qual è la criptovaluta più semplice da estrarre?

I tassi di difficoltà tra criptovalute e blockchain possono fluttuare selvaggiamente, e questo vale anche per Bitcoin. Se stai cercando la crittografia più semplice da estrarre che abbia un certo grado di profilo pubblico, potresti scoprire che l’etere è adatto a causa di come può essere generato utilizzando schede grafiche di alto livello di produttori tra cui Nvidia e AMD, che sono altrimenti meglio conosciuti per alimentare i PC da gioco. Sfortunatamente, c’è stato un piccolo problema di fornitura nel 2021 e questo è stato collegato alla carenza di chip. 

  • Qual è la criptovaluta più redditizia da estrarre?

Anche questo può variare. I fattori che coinvolgono la criptovaluta più redditizia da estrarre includono il prezzo corrente dell’asset digitale, la ricompensa del blocco, quanto tempo impiega la generazione di nuovi blocchi, quanto costa l’elettricità e quanto è efficiente la tua attrezzatura. I minatori professionisti tendono ad essere attratti dalle aree in cui l’energia è più economica e in passato questo includeva paesi come la Cina. 

  • Quanto tempo ci vuole per estrarre un Bitcoin?

Ricorda che Bitcoin non viene estratto individualmente. Attualmente entrano in circolazione nuovi BTC in bundle da 6,25 BTC. Questo sarà ridotto ancora una volta a 3,125 BTC nel 2024 e 1,5625 BTC nel 2028. Entro il 2030, ci vorranno 20 minuti per estrarre più di un Bitcoin.

Questo approccio molto pesante al mining significa che la maggior parte dei BTC che esisteranno sono già in circolazione: 18,7 milioni su un totale di 21 milioni. Ci sono solo 2,3 milioni rimasti da trovare, con l’ultimo che dovrebbe essere estratto nel 2140. È ancora molto lontano.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
3080 Ti Vs 2080 Ti: confronta le specifiche, il prezzo e l’uscita delle due schede grafiche

3080 Ti Vs 2080 Ti: confronta le specifiche, il prezzo e l’uscita delle due schede grafiche

Previsioni azioni PayPal: grandi piani per il 2021- 2022

Previsioni azioni PayPal: grandi piani per il 2021- 2022