in

Visti e permessi di lavoro a Singapore: guida ai tipi di visto e ai requisiti per il permesso di lavoro

Una parte vitale del trasferirsi a Singapore è organizzare i permessi corretti, poiché Singapore ha molti tipi di visto per cui i lavoratori qualificati potrebbero beneficiare. La nostra chiara guida passo passo copre tutto, dai pass per l’occupazione all’EntrePass imprenditoriale. Spieghiamo chi ha bisogno di un visto di permesso di lavoro e di permesso di soggiorno, e perché non è possibile ottenere un visto di lavoro autonomo.  

Devi trasferirti all’estero? Organizzare un trasferimento internazionale non è qualcosa che dovresti fare da solo. Come espatriati, capiamo di cosa hai bisogno e offriamo i servizi essenziali per aiutarti a trasferirti e vivere facilmente all’estero. Contattaci oggi per iniziare subito il tuo trasloco e iniziare i preparativi con la nostra lista di controllo per il trasferimento gratuito .

Quindi, stai cercando di richiedere un visto per Singapore. Per la maggior parte delle persone, questo è un compito abbastanza semplice. La tua azienda, o un agente a cui dai l’autorizzazione, può occuparsi del processo di richiesta per te. Non esiste un sistema di punti di immigrazione per i lavoratori a Singapore e i visti di solito ti consentono di portare i familiari a carico nella città-stato.

Ottenere la residenza permanente (o carta verde) e ricevere i benefici che ne derivano è una storia diversa. Si tratta di essere a Singapore per almeno due anni. Esploriamo questo in modo più dettagliato di seguito.

Se i visti di lavoro e la residenza permanente sembrano argomenti confusi, non sei solo. InterNazioni VAI! aiuta gli espatriati a ottenere il visto giusto per inseguire i propri sogni ogni anno. Questa guida passo passo contiene tutte le informazioni che devi sapere per assicurarti un posto, dai requisiti generali per il visto di Singapore al processo di richiesta e ai costi e alle tasse specifici per il visto di Singapore.

Permessi di lavoro e visti basati sull’occupazione

Gli stranieri che si trasferiscono a Singapore hanno bisogno di un visto di lavoro (o permesso di lavoro) piuttosto che un visto per affari per assumere legalmente un lavoro nella Città del Leone. Fortunatamente, c’è una vasta gamma di visti di lavoro e permessi da esplorare. Questi pass sono in genere validi solo per due anni e il possesso di uno non ti rende residente permanente.

Requisiti per il visto di lavoro di Singapore

In generale, per avere diritto a un visto di lavoro per Singapore, tutti i dipendenti devono:

  • essere in possesso di un passaporto valido;
  • avere almeno 18 anni di età;
  • essere qualificato per il ruolo (con documenti giustificativi di enti accreditati);
  • lavorare solo nell’ambito del proprio ruolo.

Tutti i dipendenti devono assicurarsi di avere un visto di lavoro pertinente. Se ti trasferisci con un’azienda, quell’azienda dovrebbe essere in grado di aiutarti. In caso contrario, gli espatriati esperti di solito avranno bisogno di uno dei seguenti visti:

  • Pass per l’occupazione : per professionisti, manager e dirigenti stranieri che guadagneranno almeno 3.600 SGD (2.600 USD) al mese e possiedono qualifiche pertinenti. Valido fino a due anni.
  • S Pass : per personale qualificato di livello medio che guadagnerà almeno 2.400 SGD (1.700 USD) al mese e soddisfa i criteri di valutazione. Valido fino a due anni.

Permessi di lavoro specifici sono disponibili anche per i dipendenti nei settori dello spettacolo, delle costruzioni, della produzione, dei cantieri navali, dei processi o dei servizi.

Costo del visto di lavoro a Singapore

Visa Costo SGD Costo USD
Carta di occupazione 230 165
S Pass 175 125

Modulo di domanda di visto di lavoro per Singapore

Le aziende devono richiedere i pass di lavoro per conto del dipendente. Dovresti essere consapevole che il tuo datore di lavoro potrebbe ingaggiare un agente di collocamento per aiutarti con il processo.

I datori di lavoro esteri devono chiedere a una società con sede a Singapore di agire come sponsor locale. Lo sponsor locale farà domanda per conto del dipendente.

I processi per ottenere un pass per l’occupazione o un pass S sono simili.

Prima di presentare una domanda per un impiego o un pass S, dovrai raccogliere i seguenti documenti:

  • consenso scritto affinché la tua azienda o agente faccia domanda per tuo conto;
  • copia della pagina delle informazioni personali del tuo passaporto (con una lettera di spiegazione e documenti giustificativi ad esempio da deed poll, se il nome sul tuo passaporto è diverso da altri documenti);
  • i tuoi certificati di istruzione verificati da un’agenzia di verifica globale (se provengono da un’istituzione che non è elencata nel modulo di domanda).

La tua azienda dovrà fornire il suo ultimo profilo aziendale o le informazioni istantanee registrate presso l’Autorità di regolamentazione contabile e aziendale (ACRA).

Una volta che la domanda è stata presentata, il tempo di elaborazione è solitamente di tre settimane per le domande online e di otto settimane per le domande manuali.

Dopo la tua domanda

Il tuo datore di lavoro dovrebbe ricevere una lettera di approvazione In Principal (IPA). Riceverai una copia di questo e il datore di lavoro ha sei mesi per portarti a Singapore per emettere un pass di lavoro, o solo sessanta giorni se stai richiedendo un pass S. Devi essere a Singapore per ricevere il tuo pass.

Una volta arrivato a Singapore per ottenere il tuo pass, ci sono alcune cose che devi fornire:

  • dettagli del tuo attuale permesso di immigrazione e carta di sbarco/imbarco;
  • un modulo di visita medica o di dichiarazione sanitaria compilato;
  • un indirizzo di residenza a Singapore che soddisfi i requisiti abitativi.
Lettere di notifica

Una volta che il tuo datore di lavoro ha completato i passaggi di emissione necessari e il tuo pass è stato concesso, riceverai una lettera di notifica. Questo è valido per un mese, anche se la validità può essere estesa. Avere questa lettera significa che puoi iniziare a lavorare, così come viaggiare dentro e fuori Singapore mentre aspetti la tua tessera.

La lettera di notifica consente inoltre ai dipendenti di sapere se devono registrare la propria foto e le impronte digitali entro due settimane dal rilascio del pass. Questo sarà presso un Centro Servizi del Ministero della Manodopera (MOM). Se è necessario registrarsi, è necessario portare all’appuntamento i seguenti documenti:

  • passaporto originale;
  • lettera di appuntamento;
  • lettera di notifica;
  • tutti i documenti elencati nella lettera IPA e nella lettera di notifica.

Se non è necessario registrarsi, la tessera dovrebbe arrivare entro quattro giorni dall’invio di tutti i documenti. Se è necessario registrarsi, la carta dovrebbe arrivare entro quattro giorni dalla registrazione.

Visto per affari – EntrePass

Se stai cercando di avviare una nuova attività a Singapore, potresti qualificarti per un EntrePass. Creati per attirare l’innovazione, i lavoratori con questo pass non hanno bisogno di trovare un lavoro sicuro prima di fare domanda, né hanno bisogno di guadagnare uno stipendio minimo.

Requisiti EntrePass

Questo pass ha criteri rigorosi. I candidati devono essere imprenditori, innovatori o investitori. Puoi verificare la tua idoneità qui , ma abbiamo anche elencato alcuni criteri di seguito.

  • Gli imprenditori devono aver raccolto oltre 100.000 SGD (72.000 USD) da un venture capitalist riconosciuto da un’agenzia governativa di Singapore e/o avere una comprovata esperienza di successi e competenze nella propria area di business.
  • Gli innovatori devono essere titolari di proprietà intellettuale registrata e/o collaborare con un istituto di ricerca a Singapore. Puoi anche avere competenze straordinarie relative alla tua attività.
  • Gli investitori devono avere una comprovata esperienza di investimento.
  • L’azienda che si desidera registrare deve avere un capitale minimo di 50.000 SGD (36.000 USD). Le domande devono essere presentate prima o entro sei mesi dalla registrazione della tua attività presso ACRA.

Aziende non idonee

  • caffetterie, centri ambulanti o punti ristoro;
  • bar, night club o sale karaoke;
  • riflessologia plantare, saloni di massaggi, agopuntura, medicina tradizionale cinese o negozi di erbe aromatiche;
  • agenzie di collocamento;
  • affari di geomanzia.

EntrePass e dipendenti

Non puoi portare persone a carico con questo pass fino a quando la tua azienda non spende almeno 100.000 SGD (72.000 USD) all’anno e ha un minimo di tre dipendenti.

Modulo e processo di richiesta EntrePass

È possibile scaricare il modulo di domanda per l’invio di EntrePass tramite il sito Web del Ministero del lavoro .

È necessario richiedere personalmente un EntrePass scaricando e completando il modulo di richiesta. Deve essere stampato e firmato prima di inviare la scansione online. Dovrai pagare una commissione di 105 SGD (75 USD) per applicare.

Accanto al modulo, dovrai inviare uno screenshot della pagina bancaria che conferma il pagamento e tutti i documenti giustificativi elencati nel modulo di domanda.

Ci vorranno circa otto settimane per elaborare la domanda. Una volta approvato, riceverai una lettera di In Principal Approval (IPA), che ti darà sei mesi per arrivare a Singapore per emettere il pass. Devi essere a Singapore per ricevere il pass. Questo può essere fatto online o da banco.

A questo punto, dovrai pagare una commissione aggiuntiva di 225 SGD (160 USD) per ottenere il rilascio del pass. È inoltre necessario fornire:

  • dettagli del tuo attuale permesso di immigrazione e carta di sbarco/imbarco;
  • un modulo di visita medica compilato e dettagli dell’assicurazione medica;
  • un indirizzo di residenza a Singapore che soddisfi i requisiti abitativi.
Lettera di notifica

Una volta approvato il pass, riceverai una lettera di notifica valida per un mese. Significa che puoi iniziare a lavorare e viaggiare dentro e fuori Singapore.

Questa lettera di notifica ti consente anche di sapere se devi registrare la tua foto e le impronte digitali presso un Centro Servizi MOM entro due settimane dall’emissione del pass. Dovresti portare i seguenti documenti all’appuntamento:

  • passaporto originale;
  • lettera di appuntamento;
  • lettera di notifica;
  • tutti i documenti elencati nella lettera IPA e nella lettera di notifica.

Se non è necessario registrarsi, la tessera dovrebbe arrivare entro quattro giorni dall’invio di tutti i documenti. Se devi registrarti, dovrebbe arrivare entro quattro giorni dalla registrazione.

Costi EntrePass

Visa Costo SGD Costo USD
EntraPass 330 235

Visti per lavoro autonomo

Poiché non puoi essere un lavoratore autonomo a Singapore senza essere un residente permanente, non ci sono visti specifici per lavoro autonomo. Ciò significa che i principali requisiti per il visto per lavoratori autonomi sono che hai un lavoro o un pass S e hai vissuto nel paese per almeno due anni. I moduli di richiesta del visto per lavoro autonomo, la procedura e il costo sono gli stessi del lavoro subordinato e del pass S, quindi.

Vale la pena lavorare in proprio a Singapore?

A causa degli alti costi della vita nel paese, molte persone trovano anche più sensato avere un lavoro a tempo pieno con un lavoro freelance part-time da parte. Tuttavia, la cultura aziendale di Singapore richiede lunghe giornate lavorative. Vale la pena assicurarsi che il proprio stipendio base sia sufficiente per coprire tutti i costi, poiché potresti scoprire che fare affidamento sul lavoro freelance per aumentare le tue entrate ridurrà sostanzialmente il tuo tempo libero.

Esistono diverse opzioni per i residenti permanenti che desiderano avviare un’attività secondaria, incluso uno schema specifico per le piccole imprese gestite da casa. Puoi saperne di più su questo nella sezione “Imprese domestiche su piccola scala”.

Libero professionista

Nessuno degli attuali permessi di lavoro è adatto per richiedere di trasferirsi a Singapore come libero professionista. Ciò significa che non puoi trasferirti nel paese con un visto per “lavoratori autonomi”. È anche improbabile che la maggior parte dei liberi professionisti soddisfi i requisiti per poter lavorare legalmente con il percorso EntrePass.

Tuttavia, i residenti permanenti possono diventare freelance con relativa facilità. Per operare come libero professionista, dovresti:

  • controlla se hai bisogno di una licenza commerciale per operare;
  • decidi se vuoi costituire una società (non è necessario, ma fornisce sicurezza sulla fatturazione e così via);
  • rete per creare contatti e stabilirsi.

In generale, non è necessario registrare i propri servizi presso il governo per poter lavorare. Dovrai presentare una dichiarazione dei redditi e versare eventuali contributi appropriati al Fondo di previdenza centrale.

Se il tuo lavoro da freelance si svolge interamente in altri paesi e queste aziende non hanno attività a Singapore, potresti non aver bisogno di un permesso di lavoro. Dovrai comunque presentare una dichiarazione dei redditi personali, ma i soldi guadagnati al di fuori di Singapore non sono tassati dal governo di Singapore. Questo potrebbe essere utile per le persone che arrivano nella nazione con un Dependent Pass, che non possono lavorare senza il permesso del Ministero del Lavoro.

Avviare un’impresa

Dovresti quindi impostare la tua azienda all’interno dei regolamenti ACRA. Dopo aver registrato un nome di azienda approvato ACRA, la tua azienda deve avere:

  • un minimo di un azionista;
  • un minimo di un amministratore, che deve essere un residente di Singapore residente a Singapore;
  • un segretario aziendale, che deve essere residente a Singapore;
  • capitale versato di almeno 1 SGD (0,72 USD);
  • registrato un indirizzo per uno spazio ufficio fisico.

Dopo l’incorporazione, dovrai seguire determinati regolamenti a seconda della tua attività. Ciò può includere l’ottenimento di licenze, la registrazione dell’orario di ufficio, la registrazione per l’imposta sui beni e servizi doganali di Singapore e la registrazione presso il Central Provident Fund.

Devi anche aprire un conto bancario a Singapore. Consulta la nostra sezione Banche e tasse per informazioni dettagliate su come eseguire questa operazione.

Piccole imprese a domicilio

Il governo prevede un regime speciale per i residenti permanenti che vivono in case fornite dal Singapore Housing and Development Board (HDB). Si rivolge a piccole attività come panifici o servizi di bellezza.

Questo schema consente alle persone di utilizzare il proprio indirizzo di casa come indirizzo aziendale quando si registrano ad ACRA, senza richiedere l’approvazione per creare un’impresa dall’HDB. È stato creato per aiutare i lavoratori a integrare il loro reddito.

La registrazione per cinque anni costa solo 20 SGD (14 USD). I lavoratori stranieri con permessi di lavoro e abbonamenti non possono beneficiare del regime.

Permessi di soggiorno: temporanei e permanenti and

Se stai cercando di rimanere a Singapore a lungo termine, dovresti sapere come diventare un residente permanente di Singapore. Non è necessario richiedere un permesso di soggiorno temporaneo.

Un permesso di soggiorno è diverso da un permesso di lavoro. Essere residente a Singapore ti offre una vasta gamma di opportunità a cui non avresti accesso come non residente. A volte, questo è letterale: i residenti di Singapore hanno accesso al Central Provident Fund (CPF), uno schema di risparmio obbligatorio che offre un alloggio più economico e una pensione, tra gli altri vantaggi.

Residenza fiscale a Singapore

Se ti trasferisci a Singapore per lavorare per più di 183 giorni all’anno, diventerai residente ai fini fiscali. Questo è un sistema automatico che è in vigore in molti paesi in tutto il mondo. Puoi saperne di più sul sistema fiscale di Singapore nella nostra sezione Banche e tasse .

Detto questo, essere un residente fiscale non significa automaticamente che sei residente a Singapore. Essere un residente fiscale specifica semplicemente l’importo dell’imposta da pagare in un determinato anno fiscale.

Come ottenere la residenza permanente a Singapore

Se desideri fare di Singapore la tua casa permanente e potenzialmente diventare un cittadino, il tuo primo passo è diventare un residente permanente di Singapore. Ciò significa che hai il diritto di risiedere a Singapore in modo permanente, anche se non sei cittadino del paese.

 Requisiti per il visto di residenza permanente di Singapore

Ci sono alcuni criteri da soddisfare prima di poter diventare un residente permanente. Ad esempio, devi essere uno dei seguenti:

  • titolare di un abbonamento o di un abbonamento S da almeno sei mesi;
  • coniuge o genitore anziano di un cittadino di Singapore o residente permanente;
  • figlio non sposato di età inferiore a 21 anni e nato all’interno di un matrimonio legale tra, o adottato legalmente da, un cittadino di Singapore o un residente permanente;
  • investitore straniero.

Tieni presente che ottenere la residenza permanente non è veloce. Dovresti aspettarti di aspettare almeno sei mesi o un anno prima che tutto venga elaborato. Seguiamo i passaggi su come aggiornare il tuo pass di lavoro di Singapore alla residenza permanente di seguito.

Chiunque abbia un impiego a Singapore per un periodo superiore a due anni con un contratto di lavoro o un pass S può richiedere la residenza permanente. Tutte le domande vengono inviate tramite l’Autorità per l’immigrazione e i posti di blocco (ICA) e devono essere completate online tramite il sistema elettronico di residenza permanente (E-PR).

Nota: quando compili il modulo, aggiungi semplicemente NA alle caselle non applicabili.

 Domanda di residenza permanente a Singapore

La domanda richiede una fotografia digitale a colori formato tessera (35 mm x 45 mm). Questo deve essere:

  • assunti negli ultimi tre mesi;
  • su un semplice sfondo bianco, opaco o semi-opaco;
  • integrale, senza copricapo (a meno che non indossi abitualmente un copricapo per costumi religiosi o razziali, nel qual caso non può nascondere i tratti del viso);
  • misura da 25 mm a 35 mm dal mento alla corona;
  • Formato immagine JPEG.
Documenti personali necessari
  • documentazione di viaggio valida e pagine del passaporto con i dati anagrafici e le descrizioni ufficiali;
  • il tuo impiego o S pass;
  • carta d’identità (se applicabile);
  • il tuo certificato di nascita o un censimento ufficiale che mostri i nomi di entrambi i tuoi genitori;
  • certificati di istruzione superiore, trascrizioni, certificati di licenza/appartenenza professionale e certificati di commercio professionale.
Documenti relativi al lavoro
  • testimonianze di precedenti datori di lavoro attestanti la natura e la durata del rapporto di lavoro e l’ultimo stipendio base percepito (se esistente);
  • buste paga degli ultimi sei mesi;
  • lettera del datore di lavoro in corso indicante la data di assunzione, la posizione ricoperta, la retribuzione mensile degli ultimi sei mesi con suddivisione in base, straordinario e indennità mensile, indirizzata al controllore dell’immigrazione e datata entro un mese dalla data di presentazione;
  • Modulo di consenso IRAS per dare il consenso all’ICA per ottenere e verificare le informazioni finanziarie fornite in relazione a questa domanda direttamente con l’Autorità delle entrate di Singapore.
Documenti relativi al matrimonio
  • certificato ufficiale di matrimonio;
  • atto poll o cambio di nome certificato (se applicabile);
  • certificato di morte o certificato di divorzio in relazione ai tuoi precedenti matrimoni (se presenti);
  • documenti di affidamento per il/i figlio/i in relazione al/i vostro/i matrimonio/i precedente/i (se del caso);
  • certificati di istruzione superiore del coniuge, trascrizioni, certificati di licenza/appartenenza professionale e certificati di commercio professionale.

Tariffe per residenti permanenti a Singapore

Punto nel processo Commissione   SGD Commissione USD
Tassa di iscrizione 100 72
Permesso di entrata 20 14

Vantaggi per residenti permanenti a Singapore

Diventare un residente permanente di Singapore è popolare. Entro il 2018, c’erano oltre mezzo milione di residenti permanenti nella nazione di circa 5,75 milioni di persone.

Uno dei principali vantaggi di diventare un residente permanente è una maggiore libertà di movimento per te e la tua famiglia. In realtà, questo significa che ottieni la possibilità di partire, rientrare e vivere a Singapore senza dover richiedere un nuovo pass di lavoro. Significa anche che puoi cambiare lavoro senza preoccuparti di un pass di lavoro; includere il coniuge e i figli non sposati di età inferiore a 21 anni come residenti permanenti; e richiedi i visti per soggiorni di lunga durata per i tuoi genitori.

Incentivi monetari e di welfare

Questi includono l’accesso a:

  • alloggi sovvenzionati attraverso l’Housing and Development Board (HDB);
  • assistenza sanitaria sovvenzionata e assicurazione medica;
  • il Fondo di Previdenza Centrale (vedi la nostra sezione Banche e Imposte per maggiori dettagli);
  • una priorità più alta per ottenere un prestito immobiliare e la possibilità di acquistare proprietà HDB.

Servizio nazionale

Puoi anche ottenere la cittadinanza completa di Singapore se hai più di 21 anni e risiedi permanentemente da due anni. Tuttavia, vale la pena notare che Singapore ha un servizio nazionale. Ai sensi dell’Enlistment Act, i cittadini maschi di Singapore e i residenti permanenti devono registrarsi all’età di 16 anni e mezzo. All’età di 18 anni, tutti i maschi devono servire due anni di servizio nazionale a tempo pieno più altri 40 giorni di servizio nazionale pronto per l’uso ogni anno fino al raggiungimento dei 40 anni. Se sono ufficiali, questo è fino all’età di 50 anni.

Tutti i residenti permanenti di sesso maschile sono responsabili del servizio nazionale, compresi i bambini che ottengono la residenza permanente tramite i genitori. Solo le persone che aderiscono tramite il programma Investitori o il programma Professionisti/Personale tecnico e lavoratori qualificati sono esonerati dal servizio.

Visto di famiglia: processo di visto per coniuge o fidanzato di Singapore

La procedura per il visto del coniuge o del fidanzato(e) per Singapore è semplice, in quanto l’altra metà può ottenere un visto a carico di Singapore solo se è il tuo coniuge legalmente sposato. Non è disponibile il visto per fidanzato(e).

Se lavori a Singapore con un contratto di lavoro o S pass e hai uno stipendio mensile fisso di almeno 6.000 SGD (4.330 USD), il tuo coniuge legalmente sposato e i figli non sposati (compresi i figli adottivi legalmente) di età inferiore a 21 anni sono tutti idoneo per un Pass del dipendente.

Pass per visite a lungo termine

Con un visto di lavoro puoi anche portare a Singapore le seguenti persone con un permesso di soggiorno a lungo termine:

  • genitori;
  • coniuge convivente;
  • figli portatori di handicap non sposati di età superiore ai 21 anni;
  • figliastri non sposati sotto i 21 anni.

I datori di lavoro possono presentare domande per i visti di dipendenza che sono collegati ai permessi di lavoro. Questo è relativamente semplice, sebbene il titolare del lavoro o del pass S debba guadagnare un minimo di 6.000 SGD (4.330 USD) al mese presso una società registrata a Singapore per essere idoneo.

Documenti necessari per i visti dipendenti

  • documento di viaggio valido, con carta di immigrazione valida e pagine del passaporto che mostrano le informazioni di identificazione personale e le descrizioni ufficiali;
  • certificato di nascita riportante il nome di entrambi i genitori;
  • atto poll o cambio di nome certificato (se applicabile);
  • carta d’identità (se applicabile);
  • certificato di morte o certificato di divorzio e i documenti di affidamento per il/i figlio/i in relazione al/i precedente/i matrimonio/i del coniuge (se del caso).
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Banche e tasse in Corea del Sud: guida completa sull’apertura di un conto bancario e sulla gestione delle tasse

Banche e tasse in Corea del Sud: guida completa sull’apertura di un conto bancario e sulla gestione delle tasse

eToro vs Plus500 Confronto di scambio di criptovaluta: qual è il migliore

eToro vs Plus500 Confronto di scambio di criptovaluta: qual è il migliore