in

3 titoli farmaceutici che puoi acquistare e tenere per sempre

Abbiamo chiesto quali titoli farmaceutici pensano siano quelli che puoi acquistare e tenere per sempre. Ecco perché hanno scelto Bristol Myers Squibb ( NYSE:BMY ) , Pfizer ( NYSE:PFE ) e Johnson & Johnson ( NYSE:JNJ ) .

Puoi dormire sonni tranquilli con questo produttore di farmaci

Prosper Junior Bakiny (Bristol Myers Squibb): Trovare attività in grado di resistere alla prova del tempo è un compito impegnativo. Un ottimo punto di partenza è, cercando in quelle aziende che hanno stati intorno un po ‘. Il colosso farmaceutico Bristol Myers Squibb è all’altezza. La storia di questo produttore di farmaci risale a oltre 100 anni, il che lo rende parte di una cricca molto esclusiva. Ma il passato è passato e non è necessariamente indicativo di ciò che accadrà in futuro.

Fortunatamente, ci sono più che sufficienti ragioni per credere che Bristol Myers abbia ancora molti anni lucrativi davanti. Considera la gamma di farmaci dell’azienda, che include non meno di otto prodotti di successo . È impressionante e la maggior parte di questi farmaci sta ancora aumentando le proprie entrate con percentuali a due cifre. I tre principali farmaci dell’azienda, il farmaco per il mieloma multiplo Revlimid, l’anticoagulante Eliquis e il farmaco antitumorale Opdivo, hanno aumentato le loro vendite dell’11%, 29% e 16% anno su anno, rispettivamente, durante il secondo trimestre.

Vale anche la pena guardare la pipeline di Bristol Myers, che vanta più di 50 composti clinici in fase di sviluppo e dozzine di studi clinici in corso. Le vittorie normative sono praticamente di routine per questo gigante farmaceutico. Grazie alle espansioni delle etichette e alle nuove approvazioni, può ricostituire la sua gamma di farmaci man mano che la protezione dei brevetti si esaurisce sui prodotti più vecchi.

Questa dinamica garantisce che Bristol Myers continuerà a far crescere le sue entrate e i suoi guadagni a un buon ritmo. Questa è una buona notizia per la sua performance azionaria e aiuterà anche a mantenere il suo buon record di dividendi. La società offre attualmente un rendimento del 3,39%, molto più alto del rendimento dell’1,38% dell ‘S&P 500 . Bristol Myers ha aumentato i suoi dividendi del 19,5% negli ultimi tre anni e, con un tasso di pagamento in contanti conservatore del 36,3%, può permettersi aumenti dei dividendi aggressivi.

Le azioni di Bristol Myers sono attualmente a buon mercato, scambiate a soli 7,8 volte gli utili forward, rispetto a un rapporto prezzo/utili forward di 13,3 per l’industria farmaceutica. A questi livelli, Bristol Myers sembra un acquisto da urlo. E mentre ci saranno senza dubbio ostacoli lungo la strada, gli investitori che resistono e detengono le azioni della società per un po’ saranno generosamente ricompensati.

Pfizer è molto più di un semplice titolo COVID-19

David Jagielski: Pfizer expects to generate $33.5 billion this year just from its COVID-19 vaccine. And given that the pandemic still doesn’t look to be over, there’s little doubt that the vaccine will bring in more money for the business beyond 2021. However, Pfizer has a lot more to offer investors than just its vaccine.

Nei risultati del secondo trimestre, le vendite di Pfizer sono cresciute dell’86% a 19 miliardi di dollari in gran parte a causa delle vendite di vaccini COVID-19. Anche se si escludono le vendite di vaccini, l’attività è comunque cresciuta a un tasso del 10% poiché l’azienda ha molti farmaci in rapida crescita nel proprio portafoglio. Le vendite dei suoi farmaci per le malattie cardiache, Vyndaqel e Vyndamax, sono aumentate dell’81% nel secondo trimestre a 501 milioni di dollari. Il farmaco contro il cancro Inlyta ha generato una crescita dei ricavi del 32% a 257 milioni di dollari. Anche l’Eliquis, che previene la formazione di coaguli di sangue ed è uno dei farmaci più venduti di Pfizer, è cresciuto a un tasso solido del 16% fino a poco meno di 1,5 miliardi di dollari.

Gli investitori possono aspettarsi una crescita molto maggiore da Pfizer in futuro. Ad agosto, la società ha annunciato un’acquisizione da 2,3 miliardi di dollari della società di immuno-oncologia Trillium Therapeutics , che farà avanzare la sua pipeline di ematologia. Al 28 luglio, Pfizer aveva 100 programmi in cantiere, 22 dei quali in fase 3 e 10 in fase di registrazione. La società ha anche recentemente annunciato che avrebbe iniziato le sperimentazioni di un vaccino antinfluenzale a base di mRNA .

Ma per quanto tutto questo sia promettente, si apriranno senza dubbio ancora più opportunità per Pfizer per espandere la sua pipeline. Con oltre 20 miliardi di dollari di free cash flow negli ultimi 12 mesi e la società con altri 22 miliardi di dollari di liquidità e investimenti a breve termine, Pfizer è in una posizione eccellente per investire nella sua attività a lungo termine, che include potenzialmente l’assunzione di su più acquisizioni.

Eventuali nuovi accordi integreranno un business già forte. Oggi, Pfizer gestisce un’operazione efficiente, incassando il 24% delle entrate come profitto negli ultimi 12 mesi. Oltre a tutto ciò, paga anche un dividend yield del 3,6% che è ben al di sopra della media S&P 500 inferiore all’1,3%.

C’è molto da apprezzare nell’attività di Pfizer, motivo per cui questo è un titolo facile da acquistare e tenere per il resto della tua vita.

Pensa in grande, in grande, in grande

Keith Speights (Johnson & Johnson): Johnson & Johnson non è solo un grande stock farmaceutico. È anche un grande magazzino per la salute dei consumatori e un grande magazzino per i dispositivi medici. Ciascuno dei tre segmenti di attività di J&J è un business multimiliardario che si colloca tra i leader globali nei rispettivi mercati.

Tuttavia, il segmento dei prodotti farmaceutici è la più grande attività di Johnson & Johnson. È anche il più forte motore di crescita dell’azienda, generando quasi il 70% della crescita totale dei ricavi di J&J nel terzo trimestre.

La diversificazione e le dimensioni di Johnson & Johnson le conferiscono una stabilità senza pari nel settore sanitario. La società rivendica ben 28 piattaforme o prodotti che hanno realizzato almeno 1 miliardo di dollari di vendite l’anno scorso. Circa il 70% delle sue vendite proviene da prodotti con una quota di mercato n. 1 o n. 2 a livello mondiale.

Il gigante della sanità dovrebbe guadagnare nell’arco di 93 miliardi di dollari quest’anno. I suoi profitti rettificati potrebbero facilmente superare i 25 miliardi di dollari. Ciò offre a Johnson & Johnson la flessibilità finanziaria per investire pesantemente in ricerca e sviluppo e acquisizioni strategiche. La sua pipeline farmaceutica comprende 58 programmi chiave in fase avanzata.

J&J ha ancora un sacco di soldi per finanziare anche il suo programma di dividendi. La società regna come Dividend King con 59 anni consecutivi di aumenti dei dividendi.

Dalla sua fondazione nel 1886, Johnson & Johnson ha resistito a molte crisi. Questo grande leader del settore sanitario dovrebbe mantenere il potere anche per il futuro.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Metaverso: cos’è e come funziona

Metaverso: cos’è e come funziona

Facebook o Intuitive Surgical: quale è il migliore?

Facebook o Intuitive Surgical: quale è il migliore?

Torna su