in

6 criptovalute che potrebbero superare Dogecoin nel 2022

Dogecoin (DOGE) è stato il sesto termine di notizie più cercato negli Stati Uniti quest’anno, secondo Google. L’unica altra criptovaluta a entrare nella top 10 è stata Ethereum, che ha preso il 10 ° posto.

La popolarità di Dogecoin non è così sorprendente se si pensa alla storia degli stracci e delle ricchezze dietro la moneta. Quella che è iniziata come una moneta scherzosa progettata per prendere in giro il modo in cui le persone hanno acquistato criptovalute che non capivano, è cresciuta fino a diventare uno dei migliori token per capitalizzazione di mercato. E, mentre la cultura popolare estende i suoi tentacoli nella finanza, Dogecoin personificò (o dog-ified) la nuova tendenza.

Ci sono vari motivi per cui le persone acquistano monete meme. Alcuni vogliono entrare nello scherzo o far parte di una comunità. Altri sperano di diventare ricchi o lo vedono come un modo per accedere al mondo apparentemente impenetrabile delle criptovalute. Come ha detto Mark Cuban ad aprile, l’acquisto di Doge è meglio di un biglietto della lotteria e può essere un ottimo modo per conoscere il mercato.

Ma la stella di Dogecoin potrebbe essere in declino. Dogecoin sta iniziando a trovare utilità come forma di pagamento,ma il suo passaggio al mainstream non si adatta bene alla sua immagine anti-establishment. È sceso di oltre il 75% dal massimo storico di maggio. E anche i tweet dell’autoproclamato dogefather Elon Musk non sono riusciti a rianimare il noto cane giapponese.

Ecco sei criptovalute che probabilmente supereranno DOGE in termini di capitalizzazione di mercato il prossimo anno.

1. Algorand (ALGO)

Algorand è una delle numerose promettenti criptovalute per contratti intelligenti promosse come potenziali alternative Ethereum (ETH). Ethereum,la blockchain programmabile originale, sta lottando con commissioni elevate e congestione della rete. Mentre funziona su un aggiornamento a Eth2, altre criptovalute come Solana (SOL) sono entrate nella top 10 delle monete per capitalizzazione di mercato. Non è ancora chiaro quali monete usciranno in cima.

Uno dei motivi per cui Alogrand è interessante è che può essere puntato su diverse piattaforme, tra cui Coinbase che consente solo di picchettare su una manciata di monete. Lo staking è dove si legano i token per contribuire alla sicurezza generale della rete.

2. Polygon (MATIC)

Polygon è un aggregatore di soluzioni Ethereum layer 2. Mentre le criptovalute di livello 1 come Algorand hanno costruito i propri ecosistemi blockchain più scalabili da zero, le criptovalute di livello 2 si trovano in cima alle reti esistenti per migliorare le prestazioni. Polygon mette insieme vari modi per rendere Ethereum più veloce ed economico, dando agli sviluppatori la possibilità di scegliere la soluzione giusta per il loro progetto.

3. Cosmos (ATOMO)

Cosmos si definisce “l’internet delle blockchain”. È una piattaforma di contratti intelligenti che si concentra sull’interoperabilità. L’interoperabilità è una delle prossime grandi sfide per le criptovalute: è ciò che le aiuterà a parlare tra loro. Ci sono un paio di criptovalute interessanti in questo spazio e Cosmos è uno da guardare. Attualmente posizionato al 30 ° posto nelle classifiche crittografiche, la sua capitalizzazione di mercato è di circa $ 6 miliardi – rispetto alla capitalizzazione di mercato del 12 ° posto di Dogecoin di quasi $ 23 miliardi.

4. The Graph (GRT)

I contratti intelligenti sono piccoli pezzi di codice auto-eseguibile che vengono eseguiti sulla blockchain. Sono programmati per attivarsi quando si verificano determinate circostanze. Ma per eseguire automaticamente, hanno bisogno di buone informazioni. È qui che entra in gioco The Graph. È fondamentalmente uno strumento di indicizzazione dei dati che aiuta le applicazioni decentralizzate – e i contratti intelligenti che le alimentano – ad accedere ai dati di cui hanno bisogno. Ha funzionato relativamente bene nel 2020, ma si trova al di sotto di Dogecoin in termini di capitalizzazione di mercato e ha ancora spazio per crescere.

5. Helium (HNT)

Helium offre un approccio decentralizzato all’infrastruttura wireless. Una rete di singoli utenti fornisce l’accesso wireless per i dispositivi Internet of Things. L’Internet of Things sono tutti i dispositivi – dai moderni frigoriferi ai collari intelligenti per animali domestici – che si connettono a Internet. Gli utenti possono guadagnare token HNT e contribuire alla rete gestendo gli hotspot che compongono la rete.

6. Enjin (ENJ)

I token di gioco e metaverse sono caldi in questo momento, così come tutto ciò che riguarda i token non fungibili (NFT). Gli NFT sono certificati allegati a vari tipi di oggetti da collezione digitali, come arte, musica e oggetti di gioco.

Ma può essere difficile sapere quale gioco, mondo virtuale o opera d’arte NFT potrebbe catturare l’immaginazione delle persone, specialmente se non sei un giocatore o un collezionista attivo. Piuttosto che cercare di scovare la prossima grande cosa, vale la pena esaminare l’infrastruttura dietro questi progetti. Ad esempio, Enjin è una piattaforma NFT focalizzata sul gioco che semplifica il processo di creazione e gestione degli NFT.

Il mondo delle criptovalute è imprevedibile

Ognuno dei token di cui sopra ha un solido team di gestione, è disponibile dai migliori scambi di criptovalutae risolve un problema che deve essere affrontato. Ma comportano ancora dei rischi, come l’aumento della regolamentazione, potenziali violazioni della sicurezza o la sostituzione da parte di tecnologie più recenti.

Assicurati di fare le tue ricerche per capire ogni moneta. Guarda come si confronta con i suoi concorrenti, quali sono le sue prospettive a lungo termine e se ha una comunità attiva di sviluppatori.

Se hai cliccato su questo articolo sperando di scoprire la prossima grande moneta meme, spero che non ti senti troppo deluso. Ci siamo concentrati sulle monete che hanno un potenziale e un solido caso d’uso, che esclude la maggior parte delle monete meme. Ciò non significa che una o due delle centinaia di diverse monete meme sul mercato non salteranno nel 2022. È solo che sono ancora più imprevedibili di altre criptovalute e solo pochi hanno qualche possibilità di successo.

In definitiva, non sappiamo cosa accadrà al mercato delle criptovalute il prossimo anno. Ma i token che servono a uno scopo hanno molte più probabilità di funzionare bene a lungo termine rispetto a quelli che non lo fanno.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
invest 00035

Bitcoin: ecco quanto potrebbe valere entro il 2026

invest 00013

Le migliori app e scambi di criptovaluta per il 2022