in

Analisi del prezzo delle azioni Air France

Informazioni sul gruppo Air France KLM

Tutti conoscono il gruppo Air France KLM, che altro non è che il leader delle compagnie aeree francesi, ma pochi sanno che si colloca anche ai vertici della classifica delle compagnie aeree in campo internazionale.
Il suo fatturato deriva da diverse attività, come ovviamente il trasporto aereo di passeggeri, ma anche il trasporto merci, che rappresenta oltre l’85% del suo fatturato, o anche servizi di manutenzione o restauro, che rappresentano il 7,3% di The Billing. Il trasporto passeggeri a basso prezzo rappresenta il 6,1% attraverso la sua controllata Transavia.

Possiede le flotte di Air France e KLM, nonché Régional, Brit Ait, City Jet o Transavia France. La maggior parte del suo fatturato è generato in Francia e Africa.

I principali concorrenti di Air France

Il gruppo Air France è ancora oggi uno dei principali vettori aerei in Francia e si sta gradualmente facendo strada in Europa. Anche così, deve affrontare una concorrenza sempre più forte da parte di varie compagnie aeree europee. Qui ti suggeriamo di scoprire di più su questi diretti concorrenti che oscurano Air France.

La compagnia aerea British Airways è senza dubbio il principale concorrente di Air France, che supera di gran lunga in termini di fatturato dopo una drastica riduzione dei costi nel 2004.

Tuttavia, le compagnie aeree low cost, che si sono sviluppate negli ultimi anni, rappresentano anche una vera minaccia per Air France. È il caso della compagnia irlandese Ryanair o anche della compagnia britannica Easyjet , così come della tedesca Eurowings, che anticipano la controllata low cost di Air France, Transavia, con prezzi più interessanti.

Infine, il gruppo francese deve affrontare anche la concorrenza di altre compagnie aeree internazionali con sede nel Golfo. Compagnie come Emirates, Etihad o Qatar Airways, finanziate da uno Stato azionista, stanno infatti guadagnando sempre più quote di mercato in questo settore.

Principali partner di Air France

Il gruppo Air France ha inoltre sviluppato negli anni alcune partnership con aziende di diversi settori di attività.

Questo è particolarmente il caso del gruppo American Express , la cui associazione dura dal 1998.

Air France è anche partner della società di autonoleggio Hertz , che offre ai suoi passeggeri il noleggio di veicoli a prezzi preferenziali.

Air France è anche partner di alcune piccole compagnie come Air Caraïbes o Air Seychelles, che coprono rotte che il gruppo francese non propone, cosa che le permette di ampliare la propria offerta.

Recentemente, nel 2019, Air France ha anche rafforzato la sua partnership con il gruppo Atout France per garantire la promozione della Francia come destinazione turistica, soprattutto attraverso azioni comuni per mostrare la diversità dell’offerta turistica francese, e con l’obiettivo di sviluppare la massimizzazione i flussi turistici verso le diverse destinazioni francesi e agendo, soprattutto, nel rafforzamento dei servizi offerti ai clienti della compagnia aerea.

Sempre nel 2019, Air France ha firmato un altro accordo di code-sharing con Virgin Atlantic, il cui gruppo ha acquisito il 31% nel 2017. Grazie ad esso, i passeggeri del gruppo avranno accesso a 24 nuove rotte tra il Regno Unito e il Nord America, con scalo a Londra. o Manchester.

Vantaggi e punti di forza delle azioni Air France come asset quotato

Prima di iniziare a fare trading online con il prezzo delle azioni Air France, e soprattutto se prevedi di assumere posizioni lunghe per acquistare, devi, ovviamente, assicurarti che questo valore abbia vantaggi sufficienti. Qui vi suggeriamo di scoprire quali sono i principali vantaggi di questa azienda francese.

La prima cosa che possiamo sottolineare del gruppo Air France è, ovviamente, il suo posizionamento nel mercato del trasporto aereo. L’azienda francese è infatti tra i leader in questo settore di attività e attualmente dispone della più importante rete aerea tra l’Europa e il resto del mondo. Air France è anche leader nel trasporto passeggeri in Europa, poiché i viaggi all’interno del continente rappresentano oltre i tre quarti dell’attività di questo vettore. Infine, Air France è anche leader internazionale nel trasporto di merci e nella manutenzione aeronautica.

Nonostante Air France sia riuscita a posizionarsi proficuamente sul mercato mondiale, ciò è dovuto principalmente all’alleanza Sky Team, che gestisce e che attualmente rappresenta oltre il 20% delle quote di mercato in ambito internazionale. Si può inoltre lodare la partnership instaurata con la compagnia indiana Jet Airways e la joint venture che il gruppo ha creato con Delta Airlines per quanto riguarda il mercato del Nord Atlantico e il cui contratto di collaborazione è stato siglato fino al 2019. Questa forte presenza fuori dal mercato Il Parlamento Europeo rassicura sicuramente gli investitori .

Il gruppo Air France si distingue tra i suoi concorrenti per un’offerta di corrispondenza senza pari grazie alla piattaforma di corrispondenza denominata doppio hub intercontinentale, che unisce le piattaforme degli aeroporti di Roissy-Charles de Gaulle e Amsterdam-Schipol.

Abbiamo recentemente visto che la compagnia Air France ha moltiplicato gli investimenti nel settore dei viaggi di fascia alta, che rappresenta una sfida significativa per questo settore di attività e promette risultati interessanti. Parallelamente, il gruppo ha saputo posizionarsi anche nel settore low cost con la sua controllata a basso prezzo Transavia, creata nel 2007 e che genera profitti dal 2012. Ciò ha consentito soprattutto una significativa ristrutturazione del punto a rete di punti del gruppo.

Recentemente, anche Air France ha guadagnato redditività grazie ai suoi servizi di manutenzione. Infatti, il gruppo è diventato il secondo più importante in questo settore in campo internazionale.

Come tutte le compagnie di trasporto aereo, anche Air France gode da tempo del calo del prezzo del greggio , che le consente di risparmiare molto sugli acquisti di cherosene. Ciò offre buone prospettive, poiché le spese rappresentano oltre il 35% delle spese operative.

Infine, possiamo anche evidenziare gli sforzi dell’azienda per ridurre il proprio livello di indebitamento, con una leggera diminuzione dal 2015.

Difetti e punti deboli delle azioni Air France come asset del mercato azionario

Come abbiamo appena visto, le azioni di Air France offrono molti vantaggi per gli investitori a lungo termine grazie a una società forte i cui punti di forza possono essere facilmente identificati. Tuttavia, questo valore presenta anche alcuni inconvenienti. Qui vi suggeriamo di scoprire più nel dettaglio quali sono i punti deboli della compagnia Air France.

Il primo punto debole di questa azienda è, ovviamente, la sua significativa esposizione alla salute economica ed europea. Infatti, sebbene Air France goda di una presenza internazionale sempre più importante, soprattutto in Nord America e Asia Pacifico, 2/3 delle sue vendite sono ancora concentrate nel settore geografico europeo.

Air France è anche fortemente impegnata per le rotte brevi, che devono sempre più affrontare la concorrenza di varie compagnie di trasporto aereo a basso costo come EasyJet o Ryanair, nonché di compagnie di fascia alta degli Stati del Golfo e del sud-est asiatico. Un altro importante concorrente in questo tipo di viaggio è il viaggio in treno.

Air France subisce anche i costi più elevati delle tasse e degli scali francesi rispetto ad altre compagnie concorrenti, cosa che influisce sulla sua redditività e competitività.

Abbiamo anche osservato un recente calo della redditività delle attività a lungo raggio del gruppo Air France. Poiché questo settore è, in generale, il più redditizio del gruppo, possiamo aspettarci conseguenze sui prossimi risultati. Anche le attività di trasporto merci subiscono una perdita di velocità, con un load factor che negli ultimi anni è sceso al di sotto del 60%.

Per molti anni, il gruppo ha anche avuto grossi problemi con i sindacati francesi, il dialogo rimane difficile e ci sono molti scioperi.

Infine, possiamo anche incolpare Air France per le conseguenti perdite operative che sembrano durare da un anno all’altro nonostante gli sforzi del management del gruppo.

Domande frequenti

Quali date chiave di Air France dovremmo sapere?

Ci sono alcune date importanti sul gruppo Air France KLM di cui dovremmo conoscere. Il gruppo KLM è stato creato nel 1919, mentre Air France è stata creata nel 1933. Nel 2003, KLM è diventato l’unico azionista della compagnia Transavia. Nel 2013, il gruppo Air France ha creato la sua controllata HOP. Nel 2018, Benjamin Smith ha assunto la guida del gruppo. Infine, nel 2019, Hop Air France è diventata Air France Hop. Queste date hanno segnato la storia dell’azienda e la sua evoluzione negli anni.

Quali sono le diverse attività di Air France?

Il gruppo Air France svolge numerose e diversificate attività in diversi segmenti. Le diverse attività del gruppo sono il trasporto aereo, una nota attività che comprende il trasporto passeggeri e il trasporto aereo di merci, la manutenzione aeronautica e i servizi aeronautici. Tuttavia, le attività che generano i maggiori vantaggi sono il trasporto aereo.

Chi possiede la capitale di Air France KLM?

Il capitale del gruppo Air France KLM è di proprietà del 14,30% dello Stato francese e del 14% dello Stato olandese. Tra i grandi azionisti di questa compagnia troviamo anche il gruppo China Eastern, con una quota dell’8,8%, e la compagnia Delta Airlines negli Stati Uniti, anche questa con l’8,8%. Il resto degli azionisti è suddiviso nel 3,9% delle azioni dei dipendenti, dello 0,3% delle azioni proprie e del 50,2% del flottante.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Analisi del prezzo delle azioni Accenture

Analisi del prezzo delle azioni Accenture

Analisi del prezzo delle azioni Coca Cola

Analisi del prezzo delle azioni Coca Cola