in

Analisi del prezzo delle azioni Grifols

Informazioni sul gruppo Grifols

Il gruppo Grifols, una multinazionale spagnola con sede a Barcellona, ​​si dedica alla ricerca, sviluppo, produzione e vendita di prodotti terapeutici, nonché dispositivi medici per ospedali e laboratori di analisi mediche. Offre in particolare prodotti derivati ​​dal plasma, controller e reagenti diagnostici, nonché prodotti per ospedali. Offre inoltre ai propri clienti servizi di produzione tramite appalto esterno.

Grifols ricava la maggior parte del proprio fatturato proprio dalla produzione di emoderivati ​​ed è leader mondiale nella vendita di alcuni di questi prodotti.

L’azienda dispone di diversi stabilimenti dedicati alla produzione di plasma, di cui il più grande d’Europa si trova a Barcellona. Inoltre, ne ha altri negli Stati Uniti, ad esempio a New York o Los Angeles. Grazie a questa presenza globale, Grifols distribuisce la sua produzione in tutto il mondo e si prende cura della sicurezza e dell’efficacia dei prodotti che produce senza interruzioni tra i paesi.

Date chiave nella storia di Grifols

Per comprendere meglio la storia e il progresso dell’azienda Grifols, dobbiamo tenere conto di una serie di date. I più importanti sono i seguenti:

  • 1940: Vengono fondati i laboratori Grifols a Barcellona, ​​con un centro per la ricerca clinica e biologica.
  • 1952: Inizio della diversificazione dell’attività e costruzione degli impianti.
  • Tra il 1960 e il 1979: la fabbrica viene costruita a Barcellona, ​​dove oggi lavorano più di mille dipendenti.
  • 1987: Trasformazione di Grifols in una holding.
  • 1988: Apertura di una filiale in Portogallo.
  • 1990: La prima filiale statunitense viene creata a Miami, e successivamente viene fondata in America Latina e Nord America, in paesi come l’Argentina o il Messico.
  • 1995: vengono ottenute le prime licenze FDA per commercializzare prodotti negli Stati Uniti.
  • 2015: L’azienda batte il record di utile netto, con oltre 450 milioni di euro. Nello stesso anno si espande in Medio Oriente e Asia.
  • 2016. Gli Stati Uniti scelgono Grifols come uno dei due fornitori del test per il virus Zika.

Principali acquisizioni di Grifols

Nonostante Grifols non abbia troppi partner di spicco, possiamo segnalare una serie di acquisizioni che il gruppo ha realizzato negli anni e che gli hanno permesso di espandere la sua presenza in tutto il mondo, oltre ad aumentare i suoi benefici e asset. Pertanto, le principali acquisizioni e fusioni che il gruppo ha realizzato nella sua storia sono le seguenti:

  • Nel 1997, Grifols ha acquistato Alpha Therapeutico Corporation.
  • Nel 2001, Grifols ha acquistato il 100% di Seracare per oltre 100 milioni di dollari USA. Dall’altro acquisisce anche Plasmacare, acquisto che include i centri di raccolta plasma del gruppo.
  • Nel 2010 ha anche acquistato il suo concorrente americano Talecris per oltre 3,3 miliardi di euro.
  • Nel 2013, la società ha acquisito il 60% della spagnola Progenika Biopharma, nonché il 35% dell’americana Aradigm Corporation.
  • Da segnalare che quest’anno viene effettuato anche uno dei maggiori investimenti del gruppo. In effetti, acquista la divisione diagnostica della multinazionale Novartis per 1.224 milioni di euro.

Principali concorrenti di Grifols

Come accennato in precedenza, uno dei principali concorrenti di Grifols era Talecris fino al suo acquisto. D’altra parte, sebbene il gruppo Grifols non abbia realmente concorrenti in quanto tali, va notato che l’azienda è il terzo produttore di emoderivati ​​al mondo, ed è dietro a due importanti concorrenti, che sono:

  • Baxter, leader nel settore sanitario da oltre 75 anni, e
  • CSL, sviluppatore e produttore di vaccini al plasma e bioterapie.

Analisi del prezzo delle azioni Grifols

Il prezzo delle azioni Grifols è attualmente quotato sul Mercato Continuo Spagnolo. Integra inoltre il calcolo dell’indice azionario IBEX 35 .

L’analisi dei grafici di borsa degli ultimi dieci anni mostra, prima di tutto, una significativa progressione al rialzo di questo titolo tra luglio 2010 e novembre 2015. A tale rialzo seguirà una rottura al ribasso e poi una stabilizzazione nel gennaio 2016.

Attualmente, le azioni Grifols sono relativamente stabili. L’azienda, infatti, si trova in un settore che sta vivendo un momento positivo in Europa e le aziende legate alla salute potrebbero fare un viaggio molto interessante nel prossimo futuro.

Oggi le azioni Grifols si aggirano intorno ai 24 euro, anche se il target price è di 26 euro.

Importanti dati di borsa sulle azioni Grifols

Ora vi proponiamo di conoscere alcune informazioni e alcuni dati di base del mercato azionario che vi permetteranno di comprendere meglio il posizionamento di Grifols nel mercato azionario internazionale e come le sue azioni sono quotate in borsa. Quindi, ecco gli elementi che dovresti prendere in considerazione prima di iniziare a fare trading:

  • Nel 2017 la capitalizzazione di mercato complessiva della società Grifols, espressa in migliaia di euro, è stata di 16.670.290.
  • Il numero di titoli emessi dalla società Grifols e in circolazione sul mercato è di 426 130.
  • Il prezzo delle azioni Grifols è attualmente quotato sul Mercato Continuo Spagnolo.
  • Grifols fa anche parte della composizione dell’indice azionario Ibex-35 (GRF). Anche le azioni senza diritto di voto di Grifols sono quotate sul NASDAQ statunitense (GRFS).
  • Recentemente, l’azienda è stata selezionata per far parte degli indici FTSE4Good Global, FTSE4Good Europe e FTSE4Good Ibex
  • La partecipazione di Grifols è composta dal 10,65% di Scranton Enterprises, 8,77% di Deria, 7,76% di Novosti, 7,06% di Thorthol Holdings, 6,15% dallo stesso Víctor Grifols Lucas, 5,04% da Capital Research And Management Company, 3,34% da Bank Di New York Mellon Corporation, il 3% da American Funds Insurance Series Growth Fund e il 2,06% da partecipazioni proprie. Il resto delle azioni viene distribuito tra gli individui che hanno meno dell’1% di azioni ciascuno.
  • La multinazionale di emoderivati ​​Grifols ha realizzato nel primo trimestre dell’anno un utile netto di 143 milioni di euro, il 7% in più rispetto allo stesso periodo del 2017.

Domande frequenti

Dove si trovano le filiali del gruppo Grifols?

Il gruppo Grifols basa la sua crescita su una forte espansione internazionale. Pertanto, commercializza i suoi prodotti in tutto il mondo e in diversi paesi attraverso una rete di filiali. Queste filiali si trovano in Germania, Italia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovacchia, Polonia, Portogallo, Argentina, Brasile, Canada, Stati Uniti, Messico, Cile, Malesia, Tailandia, Singapore, Giappone e Perù.

Quali sono state le acquisizioni strategiche di Grifols?

Nella sua storia recente, il gruppo Grifols ha realizzato due importanti acquisizioni strategiche. Il primo è avvenuto nel 2013 con l’acquisto della filiale di Novartis per i test di trasfusione di sangue per $ 1,7 miliardi. Il secondo è avvenuto nel 2016 con l’acquisto della partecipazione di Hologic nella loro joint venture nel campo del sangue per 1,85 miliardi di dollari.

In quale principale indice di borsa sono quotate le azioni Grifols?

Il prezzo delle azioni Grifols è attualmente quotato alla Borsa di Madrid sul Mercato Continuo. Questa società integra anche il calcolo dell’indice azionario nazionale spagnolo, l’Ibex 35, che è l’indice principale della borsa di Madrid ed è preparato dalla società Bolsas y Mercados Españoles. Va ricordato che questo indice azionario raggruppa i prezzi di 35 importanti società spagnole il cui peso è ponderato dalla somma della loro capitalizzazione di mercato.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Analisi del prezzo delle azioni Ferrovial

Analisi del prezzo delle azioni Ferrovial

Analisi del prezzo delle azioni Bankinter

Analisi del prezzo delle azioni Bankinter