in

Analisi del prezzo delle azioni Pandora

Informazioni sul gruppo Pandora

Il gruppo Pandora è uno dei grandi nomi della gioielleria e della bigiotteria. È specializzata nell’ideazione, produzione e vendita di ciondoli, anelli e altri gioielli.

I suoi prodotti sono distribuiti attraverso una rete di 9.271 punti vendita in tutto il mondo, sebbene la maggior parte si trovi negli Stati Uniti, in Europa e nella regione Asia-Pacifico. Ottiene la maggior parte del suo fatturato in Nord America.

Analisi del prezzo delle azioni Pandora

Il prezzo delle azioni di Pandora è attualmente quotato nel Dipartimento Estero del Mercato Principale Large del NASDAQ OMX Nordic e integra il calcolo dell’indice azionario OMXC20.

Azionisti ed evoluzione del mercato azionario delle azioni Pandora

Era il 2008 quando la società Axcel A / S acquistò il 59,3% del capitale di Pandora e divenne il principale azionista del gruppo. La società sta quindi preparando la quotazione di Pandora.

Nell’ottobre 2010, il gruppo Pandora è entrato nel mercato azionario danese e ha integrato la composizione dell’indice OMX 20. Viene venduto più del 40% del capitale della società e la capitalizzazione di mercato sale a 33,7 miliardi di corone., Ovvero 4,5 miliardi di euro, dopo la sua introduzione. È una delle operazioni più importanti in Europa di quell’anno.

Durante l’anno 2011, il gruppo subisce una perdita di profitti che lo costringe a pubblicare avvisi sui risultati. Il titolo perde quindi più del 70% del suo valore nell’agosto dello stesso anno e il CEO lascia il suo incarico, cedendo il posto al norvegese Björn Gulden, nominato dal consiglio di amministrazione, entrato in carica nel marzo 2012.

Nel 2013, Gulden viene sostituito da Allan Leighton dopo che il gruppo Puma lo ha reclutato.

Informazioni importanti sulle azioni Pandora

Infine, ti suggeriamo di conoscere alcune informazioni importanti sui titoli Pandora.

  • Nel 2017, la capitalizzazione di mercato totale del gruppo Pandora ha raggiunto 73.186,06 milioni di corone danesi.
  • Il numero di titoli emessi dalla società Pandora e attualmente in circolazione in borsa è 1 510 395 471.
  • Il prezzo delle azioni di Pandora è attualmente quotato sul mercato principale Large del Nasdaq OMX Nordic Copenhagen in Danimarca.
  • La società Pandora fa anche parte della composizione dell’indice azionario danese OMX 20.
  • La partecipazione della società Pandora è attualmente composta dal 43% di azioni di investitori istituzionali europei, 13% da azioni di investitori istituzionali danesi, 7% da azioni di altri investitori, 5% da azioni di BlackRock e 4, 40% da azioni proprie azioni.

Vantaggi e punti di forza delle azioni Pandora come asset quotato

Investire sul prezzo delle azioni Pandora stabilendo una strategia di medio o lungo termine richiede, ovviamente, un’ottima conoscenza di questa società e, più nello specifico, un’adeguata conoscenza e comprensione dei suoi principali punti di forza e di debolezza. Per aiutarti, spiegheremo qui quali sono i vantaggi di cui dispone questa azienda e poi ti mostreremo i punti deboli. Quindi, per prima cosa ti presentiamo i suoi principali punti di forza.

La società Pandora seduce tutti gli investitori soprattutto per il suo track record relativamente recente ma fruttuoso. Infatti, il gruppo è stato creato nel 1982 in Danimarca e da allora ha conquistato molti paesi. Pandora impiega attualmente più di 5.500 persone in campo internazionale ed è particolarmente ben radicata in Thailandia, dove ha più di 3.600 dipendenti.

Nello specifico, la forza lavoro stabilita in Thailandia è responsabile della produzione dei gioielli del marchio. Questi dipendenti qualificati consentono al gruppo di produrre gioielli di alta qualità controllando i costi di produzione. La maggior parte di questi dipendenti rappresenta infatti una forza lavoro altamente qualificata e sono veri artigiani, che tra l’altro contribuisce a mantenere una buona immagine del marchio Pandora nel mondo.

Sebbene Pandora produca gran parte dei suoi gioielli all’estero, riesce a mantenere un’immagine positiva del proprio marchio grazie ad azioni umanitarie ad ampio raggio. Il gruppo è soprattutto fortemente coinvolto in associazioni di beneficenza che cercano di dare alle donne africane più autonomia e più libertà.

Infine, un altro vantaggio del gruppo Pandora rispetto alla concorrenza è ovviamente dovuto alla sua gamma di prodotti, diversificata e di alta qualità.

Svantaggi e punti deboli delle azioni Pandora come asset sul mercato azionario

Leggendo quanto sopra, puoi vedere che il gruppo Pandora ha molti vantaggi per affrontare seriamente il futuro. Tuttavia, prima di iniziare a negoziare queste azioni in aumento, dovresti anche essere consapevole di alcuni aspetti negativi di questo valore, poiché la società Pandora ha anche alcuni punti deboli, che dettagliamo di seguito.

Innanzitutto, sebbene Pandora mostri un’espansione internazionale molto interessante e una buona presenza in tutto il mondo, dobbiamo anche sottolineare che la sua presenza nei mercati ad alto potenziale rimane limitata. La concentrazione di negozi o venditori del marchio nei mercati emergenti, infatti, continua ad essere inferiore alle attese.

Infine, possiamo anche rimpiangere la strategia di comunicazione e pubblicità di questa azienda, che è ancora molto debole. I gioielli Pandora rimangono meno conosciuti rispetto ad altri marchi concorrenti perché l’azienda non investe molto in pubblicità, sia essa in televisione, sulla stampa o nelle trasmissioni nei punti vendita. Ciò potrebbe spiegare principalmente le basse quote di mercato del gruppo in alcuni paesi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Candele giapponesi

Candele giapponesi

Il calendario economico

Il calendario economico