in

Trading online: grazie alle app è boom di investimenti smart

Le app di trading si stanno rivelando sempre più importanti per la gestione dei risparmi personali: in un momento storico, caratterizzato da profonda incertezza e sullo scenario macroeconomico e sullo scenario geopolitico, i mercati finanziari risultano estremamente suscettibili agli improvvisi mutamenti del contesto di fondo, per cui poter avere continuamente a portata di mano una fotografia del proprio portafoglio e poter intervenire in caso di necessità costituisce un plus da non sottovalutare. Un grande vantaggio dei software in questione, infatti, è rappresentato dal fatto che, essendo destinati all’uso su smartphone e dispositivi mobili, è possibile disporre un ordine di compravendita ovunque ci si trovi.

Tuttavia come riporta in un recente approfondimento la redazione di tradingonline.com, portale divulgativo e di formazione in ambito finanziario, il boom di adesioni ai servizi delle app di investimento è da ricercare anche in altri fattori, primo fra tutti la disponibilità di sistemi smart per la costruzione di strategie operative.

Inoltre, riprendendo quanto riportato da questo sito, si può notare come il maggior incremento della quantità di utenti attivi sia riscontrabile su broker che offrono ai propri clienti dispositivi che facilitano la gestione dei risparmi. Alcuni intermediari mettono a disposizione degli iscritti portafogli tematici con alla base strategie portate avanti da professionisti del settore, altri includono nella gamma dei servizi meccanismi di trading sharing, come il copy trading o i segnali operativi, per eseguire passivamente le idee di investimento condivise sulla piattaforma.

Queste soluzioni sono ideali per individuare strategie con un buon rapporto risk-reward in un frangente in cui i mercati sono difficilmente interpretabili e per supportare i principianti in fase di negoziazione, prima che abbiano acquisito un know how tale da permetter loro di agire in autonomia.

Naturalmente i sistemi di investimento smart sono gratuiti così come tutte le funzionalità offerte dai broker online che rilasciano le applicazioni. I risparmiatori hanno il grande vantaggio di poter sottoscrivere un trading account anche con piccole somme di denaro, tuttavia è ancor più rilevante l’opportunità di testare l’operatività con tutti i servizi annessi, utilizzando una versione dimostrativa del conto alimentata con fondi virtuali.

Il copy trading con la app di eToro

La app di eToro rappresenta molto probabilmente il software per gli investimenti smart più conosciuto e apprezzato dagli investitori: il rapporto, attivabile con un versamento iniziale di appena 50 dollari, gode delle forme di garanzia previste dalla normativa grazie alle licenze rilasciate da CySec, FCA e Asic, a seconda del territorio di residenza del sottoscrittore.

Il catalogo multi-asset consente di negoziare oltre 3500 sottostanti in due modalità: la compravendita di Contratti per Differenza, che replicano le quotazioni di indici, azioni, materie prime e criptovalute, e l’acquisto in Direct Market Access di real stock, etf e token. Il sistema di copy trading integrato nel tool permette di costruire strategie operative, reiterando le idee di investimento condivise da altri utenti.

Capital.com: la app per gli investimenti con l’Intelligenza Artificiale

La app di investimento di Capital.com è disponibile sia per dispositivi Android sia per dispositivi Ios: anche in questo caso con un versamento iniziale davvero irrisorio è possibile ottenere l’attivazione di un account e iniziare a negoziare più di 2300 titoli.

La particolarità del broker è rappresentato dal fatto che per la versione mobile sono disponibili più piattaforme dispositive: il tool proprietario web based e la MetaTrader, che permette una maggiore personalizzazione dell’ambiente operativo. Gli utenti per investire con i CFD e in DMA possono servirsi dell’Intelligenza artificiale.

Trading automatico con la app di Trade.com

Attraverso l’applicazione per smartphone e device mobili, rilasciata da Trade.com, è possibile negoziare gli asset presenti nel catalogo prodotti in modo del tutto automatico: tale modalità operativa risulta molto apprezzata dagli utenti, in quanto solleva il titolare dal rapporto dal dover eseguire manualmente ogni singolo trade generato dalla strategia di investimento.

Subscribe
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
pexels alphatradezone 5831339

Hedera Hashgraph (HBAR): cos’è e perchè sta sovraperformando

invest crypto 28

Crypto: perché utilizzarle?