in

Bitcoin utilizza la proof-of-work?

Nel mondo della tecnologia blockchain ci sono due tipi principali di meccanismi di consenso utilizzati per convalidare e confermare le transazioni sulla rete.

Bitcoin, Ethereum (1.0), Litecoin e Bitcoin Cash sono tutti esempi di reti che utilizzano la proof-of-work.

Con il consenso della proof-of-work, i minatori competono l’uno contro l’altro per risolvere un puzzle matematico. Devono risolverlo con prove. Generalmente ciò richiede attrezzature specializzate che utilizzano una grande quantità di energia.

Colui che completa il puzzle crea per primo il blocco successivo nella catena e lo pubblica sulla rete. Gli altri minatori coinvolti nel processo trasformano i validatori e verificano se la soluzione è corretta. Il minatore che ha risolto con successo il puzzle riceve ricompense in token (Bitcoin o Litecoin per esempio).

A differenza della proof-of-work, con la prova di puntata qualsiasi persona può convalidare le transazioni di blocco in base al numero di token detenuti, piuttosto che alla potenza di calcolo. Possedere più token implica più potere di convalida. Per essere considerato, un validatore deve puntare o bloccare un certo numero di token nativi di quella rete per essere considerato. La rete sceglie casualmente uno di questi validatori per creare blocchi e confermare quelli creati da altri.

In cambio della messa in sicurezza della rete, il validatore, insieme a eventuali delegante (ne parleremo più avanti) riceve un pagamento sotto forma di attività che stanno puntando in proporzione all’importo detenuto. Alcune reti di prova di palo richiedono un importo minimo da puntare, sia come delegante che come validatore, mentre altre no. Ad esempio, hai bisogno di almeno 8 ADA per delegare su Cardano, ma non c’è un minimo per diventare un validatore, mentre su Ethereum hai bisogno di 32 ETH per essere un validatore.

Quali sono i vantaggi della prova di puntata?

Il modello di consenso proof of stake offre numerosi vantaggi, tra cui:

Palo (in qualità di delegante)

Il principale vantaggio delle criptovalute con metodo di consenso proof of stake è la possibilità di puntare su quell’asset e in cambio ricevere un pagamento in tale asset in proporzione alla tua puntata. Per la maggior parte degli utenti, ciò significa che delegheranno la loro partecipazione a un validatore o operatore di pool di palo, piuttosto che apprendere i tecnicismi e acquistare l’hardware necessario per gestire un pool. Lo staking è un ottimo modo per guadagnare un elevato rendimento annuale degli interessi sui tuoi beni, con molti che pagano circa il 5% all’anno.

Quando gli utenti delegano le loro risorse a un pool, le risorse non lasciano il loro portafoglio, ma stai trasferendo il potere del tuo voto all’operatore, che a sua volta convalida o vota per tuo conto. Anche se i beni non lasciano la tua custodia, è importante scegliere un validatore affidabile, poiché ci possono essere implicazioni negative se ne scegli uno che non lo è (vedi aspetti negativi della prova della puntata).

Staking (come validatore/operatore del pool di palo)

Un validatore o un operatore di pool di puntate riceve ancora più benefici di un delegante, poiché generalmente ricevono più di un pagamento rispetto al delegante in cambio di fare più lavoro (eseguire il nodo, mantenerlo online, verificare le transazioni).

A seconda della rete, un validatore potrebbe dover puntare una certa quantità di un asset per partecipare, e la maggior parte di loro ha commissioni che addebitano che variano in base al pool. Gli utenti possono delegare a un validatore che ha una commissione dello zero percento, ma può sentirsi più a suo agio delegando a un pool con una piccola commissione e una migliore cronologia dei pagamenti.

Velocità effettiva/velocità di rete

Parte del problema con Bitcoin ed Ethereum sono gli alti costi di transazione dovuti alla congestione della rete, che è legata al throughput o alla velocità della rete. Entrambe queste reti hanno transazioni al secondo molto basse, il che significa che non ci vuole molto perché la rete diventi congestionata e crei una situazione in cui devi pagare una commissione elevata per portare a termine la transazione in un ragionevole lasso di tempo.

Con la prova di puntata, ogni validatore o pool diventa un nodo attraverso il quale le transazioni possono essere elaborate, aumentando efficacemente il throughput e la velocità della rete più validatori sono sulla rete e creando blockchain in grado di elaborare migliaia di transazioni al secondo con un costo molto inferiore.

Ambiente

Uno dei maggiori vantaggi di una blockchain proof of stake è l’impatto ambientale ridotto che generano rispetto alla proof-of-work. Ci vuole molta meno potenza di elaborazione per convalidare le transazioni, il che significa che per qualcosa che ha molte transazioni come le vendite NFT, una blockchain proof of stake è molto più efficiente per costi e velocità.

Gli aspetti negativi della prova di interesse

Va notato che la prova della posta in gioco non è esente da critiche e molti massimalisti di Bitcoin credono che semplicemente non sia sicura come il collaudato metodo di consenso proof of work. Ecco alcuni dei potenziali aspetti negativi della prova di puntata:

Soglie minime

Mentre lo staking e la convalida su una rete proof of stake possono essere estremamente vantaggiosi, è importante tenere presente che molte reti richiedono una puntata minima per i delegati e / o i validatori. In alcuni casi, è abbastanza trascurabile (come la necessità di 8 ADA per puntare su Cardano), ma in alcuni casi può significare un’alta barriera all’ingresso per la maggior parte (come la necessità di puntare 32 ETH per essere un validatore su Ethereum 2.0). Ci sono critiche secondo cui ciò potrebbe portare a un ambiente crittografico più centralizzato con le grandi aziende che guadagnano la maggior parte dei premi dallo staking.

Blocchi

Sebbene non sia necessariamente una cosa negativa per la sicurezza della rete, molte blockchain proof of stake hanno un periodo di blocco dopo il picchetto. Ciò significa che una volta puntati i tuoi beni c’è un minimo di tempo che devi aspettare prima di potervi accedere se scegli di scommettere. Ad esempio, lo staking on Polkadot (DOT) ha un blocco di 28 giorni una volta terminata la delega, mentre Terra (LUNA) ha un periodo di 21 giorni dopo aver scelto la delega.

Cattivi attori/Perdita di ricompense

Come accennato in precedenza, se scegli un validatore inaffidabile (cattivo attore), può significare negativi per te come delegante. A seconda del protocollo, puoi perdere ricompense o persino le tue risorse puntate se il validatore esegue azioni errate come non essere online, non convalidare correttamente o una sorta di collusione.

Meno sicuro della proof-of-work

Sebbene non intenda scoraggiare nessuno dall’acquistare una criptovaluta proof of stake, è senza dubbio meno sicura di una criptovaluta proof of work. Questo perché richiede molta meno energia per influenzare la rete, tuttavia, è ancora estremamente costoso dal punto di vista finanziario tentare un attacco a una rete proof of stake e, sebbene meno sicuro della proof-of-work, è comunque estremamente sicuro.

Attuale Proof of Stake Cryptocurrencies

Sebbene non sia un elenco esaustivo, ecco alcuni esempi delle migliori risorse crittografiche che utilizzano la prova della puntata e le loro attuali ricompense:

Cardano (ADA)

Il requisito minimo di delega è di 8 ADA, 0 per il funzionamento del pool (anche se è meno probabile che attiri i delegati se non hai nulla in gioco). Gli operatori di pool possono addebitare commissioni variabili. Il pagamento attuale è di circa il 5% all’anno a seconda del pool e non vi è alcun blocco del tuo ADA.

Solana (SOL)

Solana è una delle criptovalute più recenti, ma ha conquistato una quota di mercato sorprendentemente grande grazie alle sue transazioni follemente veloci (50.000 tps) e alle basse commissioni. È relativamente facile puntare su SOL e puoi farlo direttamente da portafogli come Exodus o scambi come Kraken. Hai solo bisogno di .01 SOL per iniziare. D’altra parte, puntare SOL come validatore è una delle proposte più difficili nello staking in quanto sono necessarie attrezzature costose e una grande quantità di SOL per iniziare. Il pagamento attuale per gli staker è di circa il 5-6%.

Polkadot (DOT)

Nessuna delega minima, ma devi essere tra i primi 16 del tuo pool per ricevere un pagamento, il che significa che c’è una piccola barriera per l’ingresso come delegante (chiamati nominatori per DOT). Per essere un validatore devi puntare 350 DOT. Blocco di 28 giorni una volta terminata la puntata. Il pagamento attuale è di circa il 13% all’anno, ma non sono garantiti pagamenti come con altre reti.

Tezos (XTZ)

Nessun importo minimo di delega e pagamenti si verificano indipendentemente dalla tua puntata rispetto ad altri che delegano allo stesso pool. Barriera abbastanza grande per l’ingresso come validatore (chiamato Bakers), in quanto richiede 8.000 XTZ per essere un fornaio. Non c’è blocco per delegare, ma la cottura ha un periodo di blocco di 14 giorni. Il pagamento corrente è di circa il 5% all’anno.

Terra (LUNA)

Nessun importo minimo di delega o importo minimo per essere un validatore, ma essere un validatore richiede molto lavoro e tempo che la maggior parte delle persone non ha. I validatori possono addebitare una commissione compresa tra 0 e 100% e una cattiva attività può comportare la perdita di premi o risorse per i delegati e il validatore. C’è un periodo di blocco di 21 giorni sia per la delega che per la convalida, con pagamenti correnti di circa il 5% all’anno.

Cosmos (ATOMO)

Nessun importo minimo di delega e richiede solo 1 ATOM per essere un validatore, sebbene sia estremamente complesso dal punto di vista tecnico. I validatori possono addebitare una tariffa variabile come con Cardano e Terra, e c’è un periodo di blocco di 21 giorni sia per i delegante che per i validatori. Il pagamento attuale è di circa il 9% all’anno.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
pexels alphatradezone 5833756

Airdrop: la guida completa

pexels alesia kozik 6770610

Brainwallet: cos’è e come funziona